Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: SS-PanzerHandMine

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di AndreaBG
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    255

    SS-PanzerHandMine

    Ciao a tutti

    Prima dell'avvento dei panzerfaust per il soldato tedesco, oltre alle improvvisazioni sul campo, l'arma individuale contro i corazzati era la granata a mano anticarro o da fucile e in questo campo ci sono state molte sperimentazioni alcune valide e altre meno.
    Le SS commisionarono un progetto tutto loro, anche la luftwaffe fece altrettanto, per una carica cava da usare a mano ed ecco la SS-Panzerhandmine.

    A differenza di quella sfornata dalla luftwaffe e della soluzione poi implementata con la hafthohlladung, la PHM non usa il magnetismo per aderire alle corazza dei blindati ma una sostanza adesiva, una granata appiccicosa quindi.
    La soluzione della colla lasciava più campi di impiego alla PHM dato che poteva aderire a materiali non metallici, ad esempio una casamatta in legno, ma si rivelò poco pratica nella lotta anticarro.
    Come altre armi simili il suo impiego era molto pericoloso dato che chi la utilizzava doveva avvicinarsi al blindato, posizionare la granata sullo scafo. attivarla ed allontanarsi; la PHM aveva dalla sua il difetto che la colla non garantiva una presa sicura quanto le granate magnetiche specie sulle corazze inclinate e a quanto pare era abbastanza impopolare fra le truppe.

    La produzione di questi ordigni non raggiunse mai grandi numeri e si fermò presumibilmente nei primi mesi del 1943, in favore della hafhohlladung e poi dei panzerfaust.

    Non c'è molta documentazione a riguardo e nemmeno foto d'epoca per quanto ne so, qualche fonte dice che la carica d'esplosivo era di 210g ma non ne indica il tipo...qualcuno ne sa qualcosa di più? Quanti mm di blindatura poteva perforare?

    Questa è quella che possiedo, manca il tappo sulla parte inferiore che andava rimosso per scoprire il feltro impregnato di colla, monta il classico accenditore a frizione però di colore grigio che indica un ritardo di 10 secondi prima dell'esplosione; non ha nessun marchio visibile cosa insolita per il materiale tedesco...


    r0xYl3E.jpg

    yCHWhnk.jpg

    FEfMr2L.jpg

    VBLM7cD.jpg

    wcw4G6a.jpg

    Se ci fate caso si può vedere la testa del caratteristico cono degli ordigni a carica cava

    Wx8M6aP.jpg

    Il feltro impregnato di colla



    8H3JB7v.jpg

    stickysketch.jpg

    panzerhandminedoorsnede.jpg

    La cassa, non mia, foto presa dalla rete

    Interessante la dicitura "SS" sulla cassa, chissà se è dovuta a semplice burocrazia e nomenclatura oppure se questi ordigni venivano distribuiti solo alle Waffen SS...

    EwWTzWt.gif

    cjP65gF.gif

  2. #2
    Moderatore L'avatar di fert
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,535
    Ciao,
    pezzo molto interessante e soprattutto di non facile reperimento. Complimenti.
    Da cio che ho potuto vedere sembra che la produzione si attestata almeno fino al 1944, è questa infatti la data riportata sulle casse, che sembrano piu comuni del contenuto......
    L'accenditore era il classico azzurro da 4.5 secondi, montato sulle mod 39, la carica espolosiva era formata da Fp02/Hexogen 50/50. La prate adesiva spessa 6mm era una miscela di polisobutilene ed olio.
    Purtroppo non è conosciuta la blindatura che riusciva a perforare.
    qui è visibile il tappo
    DSC00530.JPG
    le etichette nelle casse attenstano la produzione almeno fino al 1944
    06581_8.jpg



  3. #3
    Utente registrato L'avatar di AndreaBG
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    255
    Citazione Originariamente Scritto da fert Visualizza Messaggio
    Ciao,
    pezzo molto interessante e soprattutto di non facile reperimento. Complimenti.
    Da cio che ho potuto vedere sembra che la produzione si attestata almeno fino al 1944, è questa infatti la data riportata sulle casse, che sembrano piu comuni del contenuto......
    L'accenditore era il classico azzurro da 4.5 secondi, montato sulle mod 39, la carica espolosiva era formata da Fp02/Hexogen 50/50. La prate adesiva spessa 6mm era una miscela di polisobutilene ed olio.
    Purtroppo non è conosciuta la blindatura che riusciva a perforare.
    qui è visibile il tappo




    Ciao Fert grazie mille per l'integrazione, non avrei mai pensato ad una produzione così tarda dato che le poche informazioni che ho trovato su questa granata parlano di una produzione della prima metà della guerra abbandonata quando si sono rese disponibili armi migliori.. evidentemente queste fonti si sbagliano.
    Sei sicuro riguardo l'accenditore con la testa blu da 4,5 secondi? Mi sembra un ritardo troppo breve per un ordigno anticarro non da lancio e le poche che ho visto montavano tutte accenditori grigi, anche quella da te postata sembra montarne uno grigio

  4. #4
    Moderatore L'avatar di fert
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,535
    La fonte è piuttosto autorevole,"Deutche Nahkampfmittel" di Fischer-Julich e parlano esclusivamente di tale accenditore. Anche io inizialmente pensavo fosse poco, ma sicuramente cio è dovuto al metodo di combattimento, e soprattutto all'aderenza minima della PHM, 10 secondo su di un carro sono un infinità, se sipensa alle vibrazioni e sollecitazioni che puoi avere la colla forse non avrebbe retto tutto quel tempo......
    Riguardo la produzione, sono convinto che sia andata oltre tale data anche grazie all'imensita di carri russi da fronteggiare...La diffusione capillare di altre armi anticarro si è avuta proprio nel 43-44 per cui credo che ci possa stare.....
    la foto ingrandita mi fa vedere l'accenditore azzurro, allego altre foto dove è ben visibile

    IMG_2884.jpgMVC-007S.JPG

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di wyngo
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    497
    Complimenti Andrea, sempre pezzi splendidi e traboccanti di storia. Ciao Francesco
    Chi nega la ragion delle cose, pubblica la sua ignoranza

    Leonardo da Vinci

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111
    Mamma mia,pezzo museale,complimenti sinceri, e grazie a Fert per le integrazioni.
    kappa

  7. #7
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,572
    Complimenti per le chicche che ci mostri e che sono degne di un museo e delle spiegazioni degne di un moderno Cicerone!
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di AndreaBG
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    255
    Grazie a tutti per aver apprezzato

    Citazione Originariamente Scritto da fert Visualizza Messaggio
    La fonte è piuttosto autorevole,"Deutche Nahkampfmittel" di Fischer-Julich e parlano esclusivamente di tale accenditore. Anche io inizialmente pensavo fosse poco, ma sicuramente cio è dovuto al metodo di combattimento, e soprattutto all'aderenza minima della PHM, 10 secondo su di un carro sono un infinità, se sipensa alle vibrazioni e sollecitazioni che puoi avere la colla forse non avrebbe retto tutto quel tempo......
    Riguardo la produzione, sono convinto che sia andata oltre tale data anche grazie all'imensita di carri russi da fronteggiare...La diffusione capillare di altre armi anticarro si è avuta proprio nel 43-44 per cui credo che ci possa stare.....
    la foto ingrandita mi fa vedere l'accenditore azzurro, allego altre foto dove è ben visibile
    Che dire Fert, il ragionamento fila mi domando solo come l'accenditore grigio sia finito sulla mia PHM e sembra esserci da parecchio dato che se si guarda attraverso l'adattatore si vede dell'ossidazione che lega il supporto dell'accenditore all'adattatore ( per questo non mi sono ancora azzardato a smontare questa parte) quindi non sembra essere stato sistemato lì per completare la bam ma è difficile dirlo dato che non c'ero quando l'hanno trovata.
    Sul campo si improvvisava e gli accenditori potevano variare però come hai detto tu 10 secondi sono parecchi, troppi, per un ordigno che deve restare incollato ad un carro armato.


    Ho in archivio la foto di questa che sembra montare un accenditore dalla testa grigia come la mia

    i8h1iWf.jpg

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Arma controversa e di dubbia efficacia: si volle mettere a punto un ordigno polivalente che alla fine non era valido né come mina adesiva, né come bomba a mano controcarri, anche perché la scarsa capacità di penetrazione, valutata in circa 80 mm RHA@90°, non era utile contro i mezzi corazzati meglio protetti.

    L'unico produttore accertato sembrerebbe essere "flf" corrispondente a "Vossloh-Werke GmbH, Werdohl".

    Di seguito un report di fonte anglosassone che dovrebbe essere abbastanza attendibile.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di AndreaBG
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    255
    è la descrizione più completa e lo schema migliore che ho mai visto a riguardo, grazie mille Stecol!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato