Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 43 di 43

Discussione: Stahlhelm monodecal Wehrmacht per testoni

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    siete sicuri che è in disuso in un magazzino?
    e se fosse in un mausoleo dei caduti ww2?
    sarebbe certamente scomodo x qualsiasi amministrazione che sia nostrana oppure straniera.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  2. #42
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Citazione Originariamente Scritto da cuit

    siete sicuri che è in disuso in un magazzino?
    e se fosse in un mausoleo dei caduti ww2?
    sarebbe certamente scomodo x qualsiasi amministrazione che sia nostrana oppure straniera.
    Ciao Cuit.. nulla è sicuro.. l'unica cosa e che sono state trovate dal buon Ado queste informazioni che troverai di seguito... Ciao Viper 4

    "...Opera di Marco Boggio Sella, eseguita per ricordare la storia e i suoi orrori. Un gigantesco elmetto arrugginito, a significare che anche se passa il tempo, il peso (rappresentato dal peso fisico del grande elmo) della memoria dei tragici eventi rimane. Gli abitanti del quartiere ebreo La Marat di Parigi, nel quale era stata inizialmente posizionata l'opera, non hanno però gradito. Dopo numerose polemiche e contestazioni, l'elmetto della discordia è stato portato via. L'opera del giovane artista bulgaro è stata trasportata in un magazzino alla periferia della città*..."
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  3. #43
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    grazie.
    certo che quello che è successo li si ripresenterà* sicuramente in qualsiasi altro luogo pubblico che esso venga posizionato x cui l'unica cosa sarebbe veramente un luogo dove riposano soldati tedeschi oppure in un luogo privato come potrebbe essere il museo però bisogna pensare che ai giorni nostri nessuno regala nulla.[]
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •