Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Star of Victory: Etiopia 1941

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Star of Victory: Etiopia 1941

    L'Etiopia è stato il primo paese alleato a riportare una vittoria su un paese dell'Asse. Nel 1941 infatti, con il contributo determinante di truppe britanniche, indiane, sudafricane e africane, - alla caduta della guarnigione italiana all'Amba Alagi - il paese venne liberato dall'occupazione straniera che perdurava dal 1935. La medaglia, denominata in inglese Star of Victory 1941 venne assegnata subito dopo la sconfitta degli italiani. Coniata da una ditta londinese, la Mappin & Webb, ha la forma di una croce copta, con la Stella della Trinità* in rilievo al centro. L'anello è fisso e permette di indossare la medaglia solo dalla parte del recto, con l'inscrizione in amarico: "Stella della Vittoria 1933 [secondo il calendario etiope]. Indimenticabile raggiungimento". Sul verso l'iscrizione inglese "Star of Victory. 1941". Il nastrino porta alternati i colori nazionali etiopi, rosso/giallo/verde. Non so se sia mai stata insignita anche alle truppe del Commonwealth, ma non credo. Commenti e osservazioni, come al solito, bene accetti!
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599

    Re: Star of Victory: Etiopia 1941

    ... molto bella... e poi come hai scritto le medaglie etiopiche sono quasi "normali" in una collezione italiana....
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Star of Victory: Etiopia 1941

    Citazione Originariamente Scritto da mufasa
    ... molto bella... e poi come hai scritto le medaglie etiopiche sono quasi "normali" in una collezione italiana....
    Beh, c'è una storia lunga dietro questa medaglia: ne avevo acquistata una direttamente ad Addis Abeba nel 1987, ma scioccamente sono andato al Museo Nazionale Etiope a farmi fare un permesso per l'esportazione, giacché anche nell'Etiopia "socialista" di Menghistu non era possibile esportare manufatti precedenti non mi ricordo a quale data, ma sicuramente agli anni '50, se non all'avvento del regime del Derg. L'avevo comprata in un negozietto di antiquariato letteralmente a 200 metri dal Museo, quindi pensai che non ci fossero problemi. Il funzionario del museo mi chiese quanto volevo per la medaglia: gli risposi che l'avevo pagata una sciocchezza, ma che per me aveva un importante valore collezionistico e non intendevo venderla. Mi disse che in quel caso avrebbe dovuto espropriarla in nome dell'interesse nazionale. Gli feci notare che sarebbe bastato andare nel negozietto dietro l'angolo per acquisire al museo un pezzo così importante, ma la mie proteste non servirono a nulla. La medaglia oggi deve trovarsi esposta al Museo Nazionale di Addis Abeba come mio "dono" e questa l'ho comprata in un antiquariato a Londra pochi anni fa....

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •