Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 33

Discussione: sten ecologico

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: sten ecologico

    Citazione Originariamente Scritto da ciofatax
    ...perdonate la domanda "da moderatore": già*...ma dal punto di vista "legale" come si configura questo capolavoro di genio e buona volontà*?
    Non hai torto ma siccome si tratta di un oggetto a forma di sten e non di un vero sten per quanto disattivato non credo possano esserci problemi se non nella testa di un ipotetico malpensante.
    Questo non è ne mai sarà* un'arma ma solo un simulacro.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #22
    Moderatore
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna Parma
    Messaggi
    899

    Re: sten ecologico

    Non esiste nessun problema : è un simulacro d'arma !

  3. #23
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: sten ecologico

    Citazione Originariamente Scritto da guarnere
    Non esiste nessun problema : è un simulacro d'arma !
    Certo, tu lo sai, io lo so, micky che se lo è costruito lo sa! Però.... chi glielo spiega al poliziotto che si è messo in testa che quella sia un arma che arma non lo è? E tieni presente che non si fidano nemmeno dei certificati.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    800

    Re: sten ecologico

    Uhè uhè!!! Parlate di me e non mi dite niente???

    Durante la riprogettazione ho preso qualche precauzione legale, anche se tutti sappiamo che in questo paese se vogliono ti buttano in galera anche per le figurine di Cuccureddu....

    Materiali: Tutta parte cosiddetta balistica NON è in acciao ma in ferraccio o lamiera, vedi il fusto.

    Costruzione: NON esiste camera di cartuccia ed estrattore, la similmassa battente è completamente spianata e svasata sul lato sinistro, NON può camerare nulla, il caricatore è saldato e mancante della molla, La canna, a parte un incavo in punta, è assolutamente piena.

    Avrei anche potuto farlo in modo che sparasse l'8 a salve, ancorchè a colpo singolo, ma per i motivi precauzionali di cui sopra ho desistito...

    In cortile, piuttosto, sepolta sotto il tiglio, c'è la cassa in cui tengo la Molgora 12 colpi Superbum e il winchester di Pecos Bill, assieme alle miccette, all'arco e alle frecce con ventosa e al cappello di Kit Carson... se mi trovano quelli si che son cacchi!!!!
    Mick

  5. #25
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: sten ecologico

    Grazie a Tutti e scusate il..."procurato allarme".
    Ho fatto la domanda proprio perché anche noi, non avendo una Breda 37, avevamo costruito una "copia", per illustrare il funzionamento della stessa "in bunker"...
    Effettivamente, durante una visita, esaminati tutti i vari certificati, gli peratori di P.S. hanno visto "la cosa", ma non hanno avuto nulla di particolare, da eccepire.
    Erano scatolati, pezzi di tubi per irrigazione, ecc, ecc, assemblati...senza meccanismi.
    Solo che quella di Micky è veramente ben fatta ...volevo avere la conferma che la si potesse considerare alla stregua di una "airsoft" o di quelle copie (di libera vendita) tipo Enfield, Garand, ecc. che non abbisognano di alcun pezzo di carta per essere esibite in occasione di eventi e manifestazioni.
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    Re: sten ecologico

    Anche le armi soft air sono giocattoli, ben fatti ma rimangono giocattoli(impossibili da modificare in arma) e vengono vendute con il tappo rosso, per il trasporto, e la parte finale della canna colorata di rosso. Chiaramente colorazione che tutti poi, colorando i fucili o cambiando lo spegnifiamma, puntualmente tolgono.
    Ma per il trasporto è consigliabile mettere un tappo rosso, quindi non vedo perchè non può valere la stessa cosa per questo simulacro.
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

  7. #27
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: sten ecologico

    Non so negli ultimi anni, però quando andavo in giro io ed altri amici con certi oggetti ne abbiamo viste di tutti i colori:
    - uno di noi con un simulacro di MG34 montato sul carrozzino della Zundapp richiuso in caserma sino a che non ha esibito il certificato di disattivazione... (tra l'altro con la moto e relativo accessorio abbandonati in mezzo ad una strada: ma se per caso era attivo si poteva lasciarlo così?)
    - caso opposto: certificati di disattivazione non considerati perchè "tanto sono tutti falsi"....
    - una Colt 45 in plastica smontata (anzi demolita...) per accertare che non fosse un'arma.....

    Qualcuno ricorda anni fa durante una manifestazione napoleonica il sequestro delle riproduzioni di spade?
    Un amico napoleonico ha avuto problemi con un tubo di legno conformato come un cannone: sono arrivati a chiedergli il certificato anche per quello.

    Il tutto indice di una superficialità* ed impreparazione abissale oltre che una assurda prevenzione verso chi, esibendosi in mezzo ad una piazza durante una manifestazione, dimostra già* la propria buona fede. E se in alcuni casi si parlasse di prevenzione infortuni lo potrei anche capire, però i riferimenti sono sempre alla legge sulle armi.

    Questo per suggerire che le forze dell'ordine, se vogliono, riescono a rovinarti comunque una gita od una manifestazione, con le scuse più strane (come poteva una Colt in plastica sparare lo sognavano solo loro....).

    Detto questo, mi pare di ricordare che il famoso (o famigerato) tappo rosso debba essere inamovibile: come si può mettere e levare qualcosa che deve essere fissato alla bocca della canna?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  8. #28
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: sten ecologico

    ...insomma, mi par di capire che è meglio affidarsi alla manzoniana "provvidenza"...
    (e poi si parla tanto di "cultura storica", in questo paese)
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    800

    Re: sten ecologico

    Work in progress... di questo passo, fra un centinaio di anni ho finito....
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Mick

  10. #30
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    186

    Re: sten ecologico

    Mi sembra di averne visto uno simile a Milano, chiedevano 600 euro con certificato ma non mi convinceva, un reenactors partigiano li vendeva alla metà* alcuni anni prima (rifatti recentamente di libera vendita in metallo). Alcuni Sten MkII venduti come disattivati mi sembrano autentici solo al 50% (pezzi nuovi surplus o vecchi + pezzi rifatti giapponesi = Sten Frankestein li chiamano gli armaioli). Ma quelli originali si trovano ancora?

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato