... grazie a tutti per aver riportato "in pista" questo topic.... non č diffcile (ahimč) trovarne di caduti in Russia tra il 1945 e 1948 mentre i pių rari come dicevo, per le condizioni e il trattamento eccellente se paragonato ai prigionieri dei russi o dei francesi o degli yugoslavi, sono quelli dei prigionieri tedeschi caduti in mano americana o inglese (coem quelli del Rimini Enclave).... sono fuori casa, appena rientro e ho un attimo ne posto un paio di molto interessanti.....