Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: strano oggetto aus ww1

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di bettica
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    174

    strano oggetto aus ww1

    Strano oggetto rinvenuto cucine austroungariche a ridosso della prima linea. Lungo 26 cm e diametro 6.5 cm, presenta due serie da 8 fori laterali ed un foro identico sulla punta.Sfiato per cucina da campo???Resto in attesa di ulteriori delucidazioni, se possibile. Grazie,
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: strano oggetto aus ww1

    Filettature? Lo chiedo perchè ricorda vagamente un silenziatore. All'interno è vuoto?
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di bettica
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    174

    Re: strano oggetto aus ww1

    Ciao Andrea, all'interno è completamente vuoto. Silenziatore per cucina da campo?? Ciao,Paolo

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: strano oggetto aus ww1

    Citazione Originariamente Scritto da bettica
    Ciao Andrea, all'interno è completamente vuoto. Silenziatore per cucina da campo?? Ciao,Paolo
    Perchè no, perso da un cecchino particolarmente affamato
    Cazzate a parte potrebbe essere un diffusore per il gas della cucina, un bruciatore insomma. Ipotesi bada.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato