Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Svalutazioni, valorizzazioni,calo di interesse, spese ed investimenti nella Militaria

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    206
    Aggiungo una riflessione "a caldo" su una trattativa non conclusa e lo faccio paragonando da chi ho acquistato a Novegro . Nel banco dove il prezzo era quello se ti và non mi hanno proprio visto mentre in quelli che proponevano ad esempio 10 , offrivo 6 ..per poi trovarsi a metà, cioè 8 ...beh da quelli ho acquistato. Stesso discorso vale per acquisti su piattaforme commerciali o amici collezionisti che si vogliono disfare di qualcosa. Se si tratta, una via salomonica la si trova, ma chi vuole la "cifra che l'ho pagata", beh si tenga la roba nell'armadio perché non è tempo per certe rigidità !

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    94
    Anche questo è vero!
    Infatti molti privati hanno smesso di vendere perchè non recupererebbero mai la cifra spesa in passato per l acquisto.
    P.s. Mi è appena entrato in collezione un 42 fronte sud con almeno l 80% di vernice gialla acquistato ad un cifra ridicola, per rimanere in tema.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Citazione Originariamente Scritto da aece Visualizza Messaggio
    Anche questo è vero!
    .......un 42 fronte sud con almeno l 80% di vernice gialla ......
    Fronte sud....... visto che il "fronte nord" era sopra a Capo Nord e, dal febbraio 1943, tutto il resto era "fronte sud" da dove viene, dalla Norvegia?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111
    Citazione Originariamente Scritto da kanister Visualizza Messaggio
    Fronte sud....... visto che il "fronte nord" era sopra a Capo Nord e, dal febbraio 1943, tutto il resto era "fronte sud" da dove viene, dalla Norvegia?
    Qui ci sarebbe da discutere collezionando Feldpost, piu' o meno sono entrato nella mente di un soldato tedesco,qui di seguito un sunto di quella che veniva definita SUDFRONT:

    la GRECIA TUTTA è SUDFRONT

    L'ITALIA TUTTA è SUDFRONT

    attenzione la FRANCIA è divisa in due da sotto LIONE è SUDFRONT.

    L'AFRICA è AFRIKA e basta! NON è definita SUDFRONT.

    Queste cose non me le invento kanister, sono frutto di centinaia di Feldpost letti e studiati.
    kappa

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Ma scusa, un elmetto giallo (dunkelgelb, lasciamo l'Africa a se stante) consegnato ad un militare in Norvegia od in Ukraina cosa ha di diverso da un identico elmetto consegnato in Sicilia? Forse uno è Nordfront e l'altro Sudfront? In base a quali specifiche?

    Ed il fatto che centinaia di "ignoranti" lo chiamino così giustifica l'uso di termini impropri?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    94
    Per "fronte sud" si intende tutto quel materiale in mimetica gialla o a predominanza gialla (giacche coloniali elmi cassette ecc...che di solito è stato adoperato nel sud europa come Grecia Italia Africa e via discorrendo)
    Ed è un termine che si usa comunemente anche nelle infinite pubblicazioni che puoi trovare....
    Sinceramente non capisco tutto questo clamore....

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    Scusa Kanister ma un elmetto dunkelgelb non puo' essere stato consegnato in Norvegia. Gia' invece uno consegnato in Ucraina puo' esserlo benissimo. Io non chiamo mai gli elmetti Nordfront o Sudfront, pero' convenzionalmente il mondo collezionistico (giusto o sbagliato che sia), lo fa' tranquillamente ed il tutto serve per intendersi non per altro.Io lascerei perdere l'ignoranza dal non sapere, infatti ognuno conosce bene l'argomento che apprezza di piu' (tu ad esempio le armi ed i mezzi, ed io sempre come esempio,le uniformi e gli accessori). Cio' detto non per polemica, ma da modesto moderatore.
    PaoloM

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    94
    Per completezza, esiste il materiale fronte est, afrika e normandia.
    Queste definizioni non si basano necessariamente sulla provenienza ma, più che altro, sull aspetto dato che ogni "stile" di mimetica (parlo di elmi) è caratteristica del fronte in cui si trova.

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Bene, pensatela come volete, però mi chiedo quanti di quelli che "inventano" queste denominazioni strane conoscano la dinamica dell'introduzione delle varie tinte base del materiale tedesco.
    Chiudo qui.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •