Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: (Svizzera) Forte Airolo

  1. #1
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288

    (Svizzera) Forte Airolo

    Oggi vi faccio conoscere uno dei forti più belli costruiti nell'800 e senza dubbio il meglio conservato!

    Sto parlando del forte Airolo nel Cantone Ticino (Svizzera), quasi all'imbocco della galleria del San Gottardo.


    Circa due settimane fa, assieme all'amico girox, è accompagnati da una guida d'eccezione: l'ex colonnello Paolo Germann ho avuto il privilegio di visitare questa fortificazione.

    Oggi non inserirò particolari tecnici ma solo alcune immagini per stuzzicarvi la curiosità

    Iniziamo con il dire che le condizioni metereologiche erano pessime. Tale fatto non ha reso possibile un giro all'esterno del forte ma solo alcune foto prese al volo per non bagnarci completamente.



    Panorama 1.JPG

    Vista panoramica della copertura del forte

    Panorama 2.JPG

    Particolare che evidenzia il grigiume della giornata!!


    P1040667.JPG

    Una delle caponiere laterali

    P1040666.JPG

    La caponiera del fronte di gola

    P1040670.JPG

    La via d'accesso al forte

    P1040673.JPG

    Primo piano della caponiera che protegge l'ingresso

    P1040674.JPG

    L'ingresso austero del forte

    P1040675.JPG

    E finalmente siamo all'interno!!

    Bene, per oggi è tutto ma non preoccupatevi, la visita all'interno è solo rimandata.

    Ciao a tutti
    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

  2. #2
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288
    Ed ora continuiamo la visita al forte Airolo ed entriamo al suo interno.


    I corridoi del forte dimostrano una robustezza e un livello di finitura eccellenti. La pietra è stata lavorata in modo egregio.


    Entriamo in una sala dove è esposto un modellino del forte che rende bene l'idea della sua complessità.

    P1040693.JPG

    Alla parete sono esposte delle tabelle che rappresentano il campo di tiro utile coperto dalle armi del forte.

    P1040694.JPG

    In quest'altra tabella sono evidenziati i campi di tiro del forte e delle opere vicine.

    P1040695.JPG

    Altri corridoi molto belli con disegni originali del forte e dei suoi particolari.

    P1040710.JPG

    Arriviamo ad uno dei montacarichi di cui è dotato il forte.

    P1040728.JPG

    Ed ora scendiamo in una delle caponiere laterali.

    P1040729.JPG
    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

  3. #3
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288
    Eccoci nella caponiera e vediamo subito la feritoia del cannoncino di bronzo che batteva il fossato.

    P1040734.JPG

    Una vista intera dell'interno della caponiera.

    P1040735.JPG

    Particolare del meccanismo a catena che apriva il portello esterno della caponiera.

    P1040739.JPG

    Torniamo al livello terra del forte.

    P1040731.JPG

    Riprendiamo il corridoio.

    P1040740.JPG

    Particolare di una feritoia per fucileria che da verso il fossato.

    P1040742.JPG

    E per oggi abbiamo finito.

    Vi aspetto per proseguire assieme la visita.

    Ciao a tutti.
    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Festungsartillerie
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto - Verona
    Messaggi
    990
    Grazie per il reportage, assolutamente eccezionale!

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di fornasero
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    247
    sto pensando ai forti di verona , a quelli attorno a mantova e roma , a quelli di genova e tutti quelli abbandonati come gli altri .
    questo svizzero sembra finto da tanto e' pulito e ordinato .
    l' unico che mi ricordo quasi cosi' in ordine e' quello di colico .

  6. #6
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288
    Concordo con te!!

    Ma ora ti stupisco ulteriormente:

    Il forte è visitabile tramite le guide di una associazione che ha in mano la "parte museale", la quale incassa i soldi dei biglietti e i ricavi dalla vendita di pubblicazioni mentre tutte le spese le paga l'Esercito Svizzero!!!

    Lo stesso esercito ha in uso una parte del forte e tutto quel che riguarda la manutenzione ordinaria/straordinaria e a suo carico!!

    Si hai capito bene, e ti dirò ancora di più, ricevono anche delle sovvenzioni, sempre dall'Esercito Svizzero!!!!

    In Italia sarebbe impensabile una gestione come questa.

    Alle prossime foto.
    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826
    Bellissimo reportage!

    Ciao,
    Arturo
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    89
    grazie per il reportage
    correzioni:
    - la catena apriva il portello della nicchia per la lanterna d'illuminazione del fossato
    - il museo si trova nel forte tuttora utilizzato come caserma dall'esercito svizzero - non riceviamo sovvenzioni - le entrate permettono di dare un piccolo compenso alle guide, coprire la piccola manutenzione e l'elettricità
    - il forte si inspira fortemente da un disegno di Von Salis Soglio (troverete su questo forum diverse risposte a questo proposito)
    - l'associazione degli amici del Forte Airolo è composta da membri che lavorano tutti gratis - dunque come in Italia
    aspetto con piacere il seguito del reportage

  9. #9
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288
    Ciao Mau65, ti ringrazio per le precisazioni! La nostra illustre guida (Paolo ) ci aveva spiegato il meccanismo dell'associazione ma probabilmente ho travisato io qualcosa.

    Tuttavia converrai sul fatto che si tratta di una gestione pubblico-privato e che in Italia è a dir poco improponibile!

    Nei prossimi giorni inserirò altre foto della visita fatta a fine settembre.

    saluti a tutti
    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

  10. #10
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288
    Continuiamo nella vista del forte Airolo e ci spostiamo al primo piano dove troviamo le cinque casamatte corazzate.

    P1040746.JPG

    la descrizione del pezzo

    P1040751.JPG

    Il forte era anche dotato di lanciafiamme.

    P1040752.JPG

    L'armamento prevedeva anche delle torrette armate di mitragliatrici.

    P1040755.JPG

    Il disegno originale esposto delle torrette.

    P1040757.JPG

    Uno dei quattro cannoni Gruson posti in torretta corazzata.

    P1040758.JPG

    Esempio di tale torretta in una immagine d'epoca.

    P1040760.JPG

    Nel tempo l'armamento è stato variato e sono presenti altri tipi di cannoni.
    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato