Pagina 7 di 15 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 143

Discussione: Taniche inglesi WWII

  1. #61
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da zeptaja

    Sembra stupido ma anche se ce l'ho da diverso tempo non l'ho mai svuotata anche se dentro ci sono
    ancora detriti vari.
    Lo farò sicuramente nei prossimi giorni.
    Non la trovo assolutamente una cosa stupida.
    Io,per farti un esempio,solo recentemente ho scoperto delle punzonature su un pezzo della mia collezione che avevo da quasi tre anni...fa un po' te[]

  2. #62
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Contenitoreinglese per carburante

    Ho da sempre in collezione questo scalcagnato contenitore inglese per carburante però non avevo idea di cosa fosse esattamente. Sino ad ieri. Ho scoperto infatti che questo recipiente è stato studiato appositamente per essere inserito nei contenitori che venivano lanciati ai paracadutisti ed ai partigiani, penso che ne abbiate visto qualche foto, quando, subito dopo l'atterraggio vengono aperti per estrarne i rifornimenti tanto attesi.

    Immagine:

    69,73*KB


    Immagine:

    81,1*KB

    Immagine:

    67,3*KB

    L'insegnamento da trarre è di non disperare mai, prima o poi il rottame che possediamo troverà* la giusta collocazione.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #63
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Bello, questa non la sapevo proprio. [:253]

  4. #64
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,461
    ma che volume di carburante contiene?
    Pvt Guy P Rossi

  5. #65
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Sono poco più di 18 litri, quindi penso 4 galloni.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #66
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Un pezzo interessante
    luciano

  7. #67
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,461
    Ho letto di queste taniche per carburante inglesi...le chiamavano "le veline" perchè erano di metallo così sottile che bastava un unghia per bucarle...le trasportavano protette in scatole di cartone...che possa essere una di quelle?
    Pfc Guy P Rossi
    Pvt Guy P Rossi

  8. #68
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    No, le "Tinnies" o "Flymsies" erano tutt'altra cosa. Erano la tanichette da due galloni che venivano utilizzate all'inizio della guerra e che avevano appunto le caratteristiche che tu dici. Appena riesco ne fotografo qualcuna, oppure scannerizzerò qualche vecchia foto.
    Questa tonda è molto pesante, adatta appunto agli urti che doveva subire durante i lanci, inoltre lo studio di questa iniziò molto avanti nel tempo, quando ormai le tanichette leggere erano più che superate, anche se ne ho prodotte ancora nel 1944 quando ormai erano già* in uso anche le copie del jerrycan.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #69
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910
    Bella non la avevo mai vista una tanica sifatta. Complimenti
    Nec recisa recedit

  10. #70
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Non merito complimenti in quanto quando la presi, secoli fa, non avevo idea di cosa fosse esattamente, avevo solo visto i marchi inglesi e per quel momento mi bastò. Mi ci sono voluti forse più di venti anni per scoprire cosa fosse, anche se non è che mi sia applicato molto.
    Ho scannerizzato alcune foto delle tanichette inglesi di inizio guerra, che poi sono anche le stesse che utilizzavano anche durante la prima per il liquido di raffreddamento delle mitragliatrici. A confronto ho anche inserito delle canadesi, che avevano un diverso sistema di saldatura e misure leggermente maggiori, causando con questo problemi con i portatanica standard.

    Immagine:

    111,49 KB

    La prima inglese è civile, ma non scandalizzatevi, la stessa Humber di Montgomery è dotata di contenitori simili.
    A completamento inserisco anche una foto di alcuni contenitori civili, che comunque venivano usati comunemente, a quei tempi forse non guardavano tanto per il sottile.


    Immagine:

    103,13 KB

    I difetti di tutte queste taniche erano la fragilità* intrinseca, le saldature approssimative che reggevano poco ed il metallo sottile con cui erano costruite. Non erano poi impilabili, se non in numero limitato, e difficilmente trasportabili a mano. E' per questo che appena gli inglesi si resero conto delle potenzialità* del Jerrycan provvidero subito a copiarlo, senza tuttavia riuscire a sviluppare una adeguata vernice plastica interna che proteggesse dalla ruggine.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 7 di 15 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •