Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 29

Discussione: tanto per non farvi dormire la notte

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    77
    purtroppo in italia basta proibire una cosa...

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    94
    Le distruzioni del forte di Eben Emael non sono tutta opera dei tedeschi, il comandante della guarnigione del forte (i belgi erano in preda al panico e nel più completo terrore) prima di ordinare la resa diede ordine di distruggere tutto, compresi i pochi pezzi di artiglieria che ancora funzionavano (gli altri erano stati messi fuori servizio dai tedeschi).
    ciao

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    272
    Vi voglio dire una cosa:
    siamo veramente nella repubblica delle banane.

    Se qualcuno ricorda il post che fece il mio socio carlodebernardi pubblicammo il pozzo da mina: ebbene le condotte dell' acqua erano flangiate poi rigorosamente smontate per fregarsele, cosi come pure gli infissi della caserma del presidio e il pesante cancello in ferro.Quello pesava troppo. vista la posizione scomoda è stato piantato li :troppa fatica.
    Nel forte di S Giovanni si sono fregati le cassette delle turche e perfino una paziente quanto delicata opera di rimozione degli splendidi scalini in sasso della gradinata e le ringhiere dell osservatorio con relativa scaletta e piazzola.

    Allora dico io ma st c....o di cancelli costavano troppo?
    bastava una inferiata all ingresso per conservare l'opera dai graffiti dei satanisti e dai recuperanti.
    No invece ti mettono il cartello giallo pericolo.
    tutto all abbandono e in stato di pericolosita. Ricordate il mio post caserma Chiossi?
    una guardia forestale per vedere dove dormiva un drogato è finito dal 2 piano al primo senza usare le scale e meno male che non è finito in cantina.
    Che rabbia in campagna elettorale promettono restauri recuperi ecc ecc ma poi una volta preso il cadreghino chi se ne frega e tutto come prima anzi peggio, perchè il tempo passa.
    Guardate i cannoni della linea di Ornavasso depredati di ogni pezzo smontabile meno male che gli Alpini li hanno saldati cosi per rubare ci vuole la fiamma ossidrica.

    Almeno in Swiss li vendono a privati .Qui una polveriera è stata data in concessione a un privato come deposito di esplosivo ad uso civile ma credo che non sia mai nemmeno andato a vedere che affare ha fatto. Peggio per lui.
    Beh sto scrivendo un romanzo ma cari amici so che soffrite anche voi per questa cosa dobbiamo fare un associazione o un consorzio una SPA O SRL con i soldi di Tronchetti Provera che ci ha fregato o quelli della Parmalat o bond argentini.
    repubblica delle banane.
    HUBI HOSTESS IBI EST

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    concordo con Claudio
    Per Stefano: ti devo contraddire, non tutti i pezzi sono stati distrutti, ci sono ancora almeno due bunker dove i pezzi medi e leggeri, nonchè le mitragliatrici sono ancora intatti; che la guarnigione belga, presa dal panico ne abbia fatti saltare alcuni è vero ma altri bunker furono presi da FJ senza sparare un colpo, e quindi i pezzi all'interno sono rimasti incolumi;
    ricordo di aver visto le interviste di alcuni FJ che parteciparono all'azione e dissero che i Belgi diedero una forte resistenza nei bunker alla base dei ponti e non tanto nella fortezza in se, a parte il bunker N°4 che fù fatto saltare dai genieri con esplosivo e lanciafiamme perchè i suoi occupanti non vollero arrendersi.

    Saluti
    Die nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    94
    Per Die Nadel
    Non insisto, comunque ho visitato il forte (parecchi anni fa) e molte parti sono state risistemate e ricostruite (come si può anche vedere in alcuni siti internet).
    Molte opere della linea Maginot che si presentano a noi perfettamente intatte sono state risistemate utilizzando pezzi provenienti da altre (probabilmente quella inserita da Claudio è servita a questo).
    Per esempio l'opera di S.Agnes alta (nel paese) si presenta intatta, mentre l'opera a mezza costa è nelle condizioni di quella del filmato presente in questa discussione; avevo chiesto agli abitanti del posto e mi avevano detto che di due ne fecero una.
    Ciao

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    77
    puo essere quell che ho visto sopra il frejus mi sembravano intatte circa tre anni fa.nel 2006 avevano murato gli ingressi forse per paura che facessero la fine delle nostre... intorno alle postazioni c era un tappeto di bossoli che nessuno naturalmente toccava

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Per carità* Stefano, io baso le mie affermazioni su quanto ho visto, ho letto e ho sentito, poi posso toppare;
    per le altre cose devo ammettre che anche i francesi, per certe cose, potrebbero anche "sprecarsi" a preservarle e conservarle.

    Per fare un altro esempio della mentalità* nei vari paesi, se ritrovo le foto, posterò le immagini del sistema di bunker e di fortificazioni preposti alla difesa dell'Havana, a Cuba, creati all'inizio del novecento, con i contributi della Germania, che donò due cannoni da, credo, 200 mm ancora oggi presenti ma ridotti in uno stato obrobrosio: le bocche dei cannoni piene di rifiuti lasciati dai turisti, bunker cementati oppure utilizzati dalle migniotte locali come "ufficio" e altre cose che preferisco non citare.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    94
    per Die Nadel
    Siccome è passato del tempo ho guardato un sito sul forte ed in effetti alcuni cannoni che sono senz'altro dell'epoca sembrano intatti.
    Ho alcuni libri sul forte nella mia biblioteca, domani li leggo, mi hai fatto incuriosire.
    ciao

  9. #19
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Per Claudio concordo con quanto hai detto. Sante parole
    luciano

  10. #20
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855
    Tanto x non farvi dormire la notte... vi dico questo:
    grandi novità* (se ce la facciamo) attengono codesta sezione. e forse (con l'aiuto di tutti) se ne potrebbe anche ricavare qualcosa di valido a livello nazionale...
    C'è ancora tantissimo da fare (direi tutto), e tutto può ancora finire a bagno, ma chissà* che dando tempo al tempo...
    Attualmente non possiamo dirvi di +, ma se novità* ci saranno verranno presto fuori.
    Saluti a tutti.
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato