Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Targa commemorativa

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Terni
    Messaggi
    37

    Targa commemorativa

    Immagine:

    198,13Â*KB

    Immagine:

    198,13Â*KBSalve a tutti volevo condividere con voi questo mio ritrovamento di ormai moltissimi anni fà*, che conservo gelosamente.
    nn sò esattamente di quale materiale è fatto ma è abbastanza ben conservato e si legge ancora (se pur a fatica) la dicitura del testo che recita così:
    "RICORDINO I POSTERI CHE IN VNA SERA DELL OTTOBRE 1924 VNA SCHIERA di PRODI CAMICE NERE del PARTITO NAZIONALE FASCISTA MOSSE da QVESTA SVA SEDE ALLA CONQVISTA del GOVERNO di ROMA DVCE MVSSOLINI"
    Ora volevo sapere ed avere qualche consiglio per il recupero o la pulizia del metallo per renderla ancora più bella e leggibile.Grazie

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Penso sia 1922, non 1924...
    <<< Nec videar dum sim >>>

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Terni
    Messaggi
    37
    potrebbe...non si legge molto bene l'ultimo numero....cmq nessuno sa darmi qualche consiglio per il restauro?[]

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Potresti dare le dimensioni ed il peso?A prima vista potrebbe trattarsi di zama oppure antimonio. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Friuli-Venezia Giulia (Gradisca d'Isonzo)
    Messaggi
    358
    ti dico quello che farei io, per preservare il tutto.
    potresti prendere una matitona da falegname (quelle rosse) e ripassare delicatamente l'interno delle lettere per evidenziarle meglio. poi prepari un tampone costituito da un pò di ovatta all'interno di una garza. dopo averlo imbevuto di olio di lino tricotto lo usi appoggiandolo su tutta la superficie a più riprese avendo cura di non rimuovere i segni della matita.
    una volta asciutto l'olio polimerizza creando un velo lucido. attenzione che tende a scurire il metallo!
    fai una prova sul retro per vedere se ti soddisfa.
    sicuramente ci saranno altri metodi migliori[|)] . visto che mi diletto in piccoli restauri io conosco questo.
    auguri.[8D]
    audaces fortuna iuvat

    [hiddenlink:1fv1f2vd]http://caffettiere.blogspot.com/[/hiddenlink:1fv1f2vd]

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Bel pezzo.
    Se fosse mia la pulirei semplicemente con del petrolio uso spesso questo prodotto in quanto non crea problemi.
    Cioè lo passerei con un pennello in tutte le sue parti e lo lascerei riposare anche un giorno(Se vuoi puoi fare come dice Lux cioè fare una prova sul retro), poi con uno straccio lo pulirei per benino, una volta bene asciutto passerei all'interno delle lettere un gesso (quelli che si unano a scuola), fatto questo passerei superficialmente uno straccio pulito per togliere le sbavature del gesso e per dare uniformità* al tutto.
    [ciao2]
    luciano

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...molto bella complimenti, personalmente
    individuerei prima il metallo andando per escluisione, calamita, accerta se è materiale ferroso, poi fai alcui test sul retro,limitandoti a spazi piccolissimi, prova con Sidol, se è bronzo ti accorgi subito.Se non hai alcun risultato, prova con Fulcron lo trovi in ferramente è uno sgrassatore universale abbastanza efficace anche sul legno. Deve rimanere a contatto pochi minuti, se non riesci ad individuare il materiale, prova con uno spazzolino per le unghie con acqua molto calda e sapone di marsiglia.
    Dopo aver esaminato i risultati, se ce ne sono stati, prosegui.
    Non usare spazzole metalliche ma quelle di crine molto dure in commercio dovrebbero essercene anche da montare sul trapano elettrico. Alla stessa maniera prosegui con la spazzola rotante di stoffa dopo aver steso della pasta abrasiva, fino a lucidare.
    Se come presumo è di bronzo i risultati dovrebbero essere buoni.
    Ti ripeto fai sempre dei piccoli test sul retro. Alla fine del lavoro mostracela, Ciao Sal

    PS: non usare aggressivi chimici potrebbero cristallizzare l'ossido e il grasso e la rimozione diverrebbe molto difficile.
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    759
    Complimenti, molto interessante[]

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Davvero un gran bell'oggetto Gianni! ormai di consigli te ne hanno già* dati a sufficenza e tutti validi, ma anch'io ti chiedo di mostrarcela anche a lavoro finito[]
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Che bello, complimenti e buon lavoro per il restauro [ciao2]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato