Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Tarnjacke SS in uso nell' E.I. negli anni '50

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Tarnjacke SS in uso nell' E.I. negli anni '50

    Accennai al fatto tempo fa, suscitando un certo interesse, ora finalmente ho recuperato le foto.

    La foto in oggetto mostra un gruppo di semoventi dell’ artiglieria divisionale di una g.u. dell’ E.I. nel secondo dopoguerra. Si tratta di M42 da 75-18, dei quali un gran numero di esemplari vennero recuperati dai magazzini dell’ esercito cobelligerante, dell’ A.R.A.R. e sui campi di battaglia. Riportati a km. zero dall’ O.A.R.E. di Bologna grazie alla disponibilità di motori e pezzi di ricambio nuovi, prodotti su commessa dell’ occupante tedesco fino all’ aprile 45, rimasero in servizio almeno sino all’ entrata dell’ Italia nella N.A.T.O. e la standardizzazione sul materiale americano. Ma la cosa notevole di questa foto, tratta dal libro di Cesare Palelffi e Benedetto Pafi “Veicoli da combattimento dell’ Esercito Italiano – 1939 -1945” è l’ abbigliamento degli equipaggi. Si tratta senza dubbio di tarnjacke SS con vari disegni mimetici, indossate sopra la camicia kaki mod.1947. Possiamo solo ipotizzare che siano rimaste nei magazzini militari dalla fine del conflitto e distribuite ai carristi in sostituzione delle giubbe di pelle nera regolamentari. Anche i caschi meritano attenzione dato che, se la maggior parte sono del modello 35 prebellico è evidente una inedita variante per gli operatori radio (priva del coprinuca in cuoio e dotata di supporti per gli auricolari di tipo britannico). Dovette trattarsi di caschi prodotti appositamente nel dopoguerra, dato che tutti i semoventi “retrofittati” dall’ O.A.R.E. ricevettero apparati radio di origine inglese e relativi supporti d’ antenna, più performanti degli omologhi italiani.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    L'argomento era gia' stato affrontato con tanto di foto.... PaoloM

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,049
    Riprendo questa vecchia discussione nella quale mi sono imbattuto facendo delle ricerche sui vecchi topic, per avere ulteriori informazioni (Marzetti fa cenno ad una precedente discussione...quale?), guardando le foto si vede benissimo che le mostrine sono di Fanteria (non di artiglieria) e che visto il formato dovrebbe trattarsi di giubbetti modello '46 ( o al limite di provenienza britannica) non di camicie...quale reggimento di fanteria avrebbe potuto avere in dotazioni tali mezzi? E perché?

  4. #4
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Le mostrine sono quelle giallo-nere della Acqui...

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    Citazione Originariamente Scritto da adriano Visualizza Messaggio
    Riprendo questa vecchia discussione nella quale mi sono imbattuto facendo delle ricerche sui vecchi topic, per avere ulteriori informazioni (Marzetti fa cenno ad una precedente discussione...quale?),
    L'argomento c'è ma vattelapesca dove. In ogni caso era illustrata la foto di cui sopra. PaoloM

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,049
    Citazione Originariamente Scritto da Il Cav. Visualizza Messaggio
    Le mostrine sono quelle giallo-nere della Acqui...
    Lo affermi in base a quale riscontro?

  7. #7
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Uno dei libri dove apparve negli anni '70 lo identifica come tale...

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,049
    Grazie!

    Ero stato disorientato dall'affermazione iniziale che appartenevano all'artiglieria divisionale di una G.U. ....cosa ci facciano poi dei fanti della "Acqui" su dei semoventi è tutto da spiegare...

  9. #9
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    In effetti anche a me sembrò strano anche se prima dell' adesione alla NATO riciclavamo un pò di tutto.
    Credo che vista la dotazione (caschi e tarnjacke) siano effettivamente gli equipaggi dei SMV ma per il resto è un grande Boh?

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato