Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 24 di 24

Discussione: Taschenlampe - FALSE e post/belliche

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Localitā
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Taschenlampe - FALSE e post/belliche

    Citazione Originariamente Scritto da walter nowotny
    mannaggia,ma se ne inventano sempre di nuove!
    Quoto

  2. #22
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Localitā
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Taschenlampe - FALSE e post/belliche

    Altra cosa che vorrei segnalare per riconoscere al "volo" un modello di torcia di fabbricazione pre-bellica o bellica, da una post-bellica.. questo logo della Daimon (prima foto allegata) esisteva ed era presente nei cataloghi dell'omonima fabbrica, giā* nel 1939/40.. ma non veniva utilizzato e stampato sulle torce (almeno il 99% della produzione che si conosce).. Il logo in questione fa la sua comparsa, su alcuni modelli di torce, solo nel 1950.. percui le torce Daimon che riportano questo LOGO, sono tutte post belliche..


    [attachment=1:3lxfbdhk]daim.jpg[/attachment:3lxfbdhk]

    [attachment=0:3lxfbdhk]logodaimon.jpg[/attachment:3lxfbdhk]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    268

    Re: Taschenlampe - FALSE e post/belliche

    Citazione Originariamente Scritto da Viper 4
    Grazie Andrea...
    Aggiungo un'altra taschenlampe Daimon modello 413 fabbricata dal 1953 al 1970 circa.. troppo spesso si vede questo modello in vendita su ebay oppure su alcuni siti di militaria ed anche su qualche bancarella alle fiere.. viene spacciata per un modello bellico in uso alla Wehrmacht.. ma non č cosė.. percui fate attenzione..
    PS.
    (Colgo l'occasione per ringraziare Kanister per avermi omaggiato di questo modello.. che ho messo molto volentieri in collezione)..

    [attachment=1:3afajuer]Daimon 413.jpg[/attachment:3afajuer]
    [attachment=0:3afajuer]daimon 413b.jpg[/attachment:3afajuer]
    Io ho questa qua che hai postato, che l'ex proprietario molto giustamente (ma č un signore e lo so) mi ha avvertito che č postbellica, ma per il prezzo che me l'ha venduta ne č valsa davvero la pena.
    e poi credo che per fare reenactment vada bene, ci assomiglia davvero molto...e soprattutto funziona
    Non c'č provare! Fare! o non fare... Maestro Yoda

  4. #24
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Localitā
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Taschenlampe - FALSE e post/belliche

    Dopo aver visto alcuni modelli postati da robertochiac (tutti originali e molto belli e di cui allego il link delle due pagine)
    viewtopic.php?f=61&t=7117&start=575
    viewtopic.php?f=61&t=7117&start=600
    volevo porre la vostra attenzione sul modello di taschenlampe prodotto dalla Ennwell di Nurnberg (Norimberga)..

    [attachment=1:36clvbrm]Copia di ennwel progress.jpg[/attachment:36clvbrm] [attachment=0:36clvbrm]ennwel progress.jpg[/attachment:36clvbrm]

    I primi due modelli a sinistra sono stati prodotti durante il periodo bellico..
    I due modelli sulla destra (per intenderci quello nero con adesivo Ennwell US Zone Made in Germany e verde) sono di produzione post bellica (dal 1950 al 1970)
    Adesso fate attenzione.. la differenza ?.. le due levette per i filtri luce colorati..
    modello bellico in metallo e verniciati..
    modello post bellico, plastica e di colore argento
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato