Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32

Discussione: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

  1. #21
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Dai Wyngo, l'abitacolo di un aereo non è mica una cristalliera!!!

    Se mi avessero invitato a farlo, sarei levitato da terra per entrarci!!
    Eccolo nell'hangar Badoni.
    [attachment=0:32clmnpr]G46_large[1].jpg[/attachment:32clmnpr]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #22
    Utente registrato L'avatar di wyngo
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    497

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Dai Wyngo, l'abitacolo di un aereo non è mica una cristalliera!!!

    Se mi avessero invitato a farlo, sarei levitato da terra per entrarci!!
    Eccolo nell'hangar Badoni.
    [attachment=0:1xn4xbtr]G46_large[1].jpg[/attachment:1xn4xbtr]


    ...hai ragione Peo ma all'epoca vederlo quasi pronto per la spedizione e semi-smontato, ha smontato me... ...la cosa che mi ha fatto specie è stato, in particolare, sentire la storia del restauro e anche della prova di rullaggio, perche' quell'esemplare è completamente funzionante e potenzialmente in grado di volare, dalla voce dei suoi restauratori... ...e nell'hangar dove è stato eseguito il lavoro!
    Una grande emozione davvero...
    ...salirei volentieri sul Reggiane...quello non me lo perderei per nulla al mondo...magari quando finiranno di prendersene cura !
    Ciao Francesco
    Chi nega la ragion delle cose, pubblica la sua ignoranza

    Leonardo da Vinci

  3. #23
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Citazione Originariamente Scritto da wyngo
    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Dai Wyngo, l'abitacolo di un aereo non è mica una cristalliera!!!

    Se mi avessero invitato a farlo, sarei levitato da terra per entrarci!!
    Eccolo nell'hangar Badoni.
    [attachment=0:2hedeop3]G46_large[1].jpg[/attachment:2hedeop3]


    ...hai ragione Peo ma all'epoca vederlo quasi pronto per la spedizione e semi-smontato, ha smontato me... ...la cosa che mi ha fatto specie è stato, in particolare, sentire la storia del restauro e anche della prova di rullaggio, perche' quell'esemplare è completamente funzionante e potenzialmente in grado di volare, dalla voce dei suoi restauratori... ...e nell'hangar dove è stato eseguito il lavoro!
    Una grande emozione davvero...
    ...salirei volentieri sul Reggiane...quello non me lo perderei per nulla al mondo...magari quando finiranno di prendersene cura !
    Ciao Francesco

    Wyngo invece il mio sogno sarebbe quello di salire su di un Macchi il 202 o il 205

    Pensa che ho scritto tramite posta elettronica due volte per fare questa richiesta alla direzione del museo della Scienza e della Tecnica di Milano dove è custodito il Macchi 205 già 202 l'ultimo che ha volato agli inizi degli anni '80;, chiaramente accompagnato dal personale, spiegando che sono pilota e che mi so muovere a bordo di un velivolo e proponendo di pagare per il disturbo.......nemmeno una risposta di diniego!
    Diversamente in Inghilterra, chiedendo lo stesso per uno Spitfire, mi ha risposto direttamente la curatrice del museo di Duxford, spiegandomi che l'esemplare di proprietà del museo era in restauro ma che mi avrebbe avvisato quando sarebbe stato possibile e che il costo sarebbe stato di 30 pounds.
    In occasione della mia seconda visita al museo ebbi l'occasione di salire sul B-17 accodandomi ad un gruppetto in modo estemporaneo

    Non ci crederai, l'anno dopo la curatrice mi ha riscritto dicendomi che lo Spit era disponibile e che sarebbe stata lieta di farmici salire........altre mentalità!

  4. #24
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Hei, ma a quell'aereo manca lo sterzo!
    Come si guida?

    Hanno fatto uno splendido lavoro, sarebbe il mio sogno un impiego cosi....
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #25
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Center non ha lo sterzo perchè vola tutto in automatico...hai visto che ha pure la scatola nera?

    Piacerebbe anche a me lavorare con questo "modelloni"; all'Imperial War di Duxford si può partecipare come volontari ai lavori di restauro dei war birds ed entrambe le volte che ci sono stato ho potuto girare tra gli aerei smontati ed in lavorazione!

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di wyngo
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    497

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Ciao a tutti...potendo scegliere, vorrei salire su un Reggiane Re2005...mi accontenterei anche di un G55, ma sarebbe una seconda scelta non troppo dolorosa...
    Relativamente alla mentalita' sia riguardo all'accesso che alla partecipazione ai lavori di restauro, ci sono diverse risposte che posso dare...osservando il piacere che ha fatto la mia visita e i miei smaccati interessi mostrati nella contemplazione del G46, il personale che era presente si è completamente dimostrato all'altezza del lavoro che ha fatto esponendolo in maniera tecnica e con entusiasmo e non posso fare altro che ringraziarlo per il lavoro e per la disponibilita'...ma in altre occasioni e in altri contesti viene fuori tutta l'italica ottusita', fermo restando che i musei, le esposizioni e le mostre sono gestite da persone e ovviamente non tutte sono ne' competenti e nemmeno disponibili.
    Esempio principe da emulare è stato il Parco tematico e Museo dell'Aviazione di Rimini, dove ho trovato una competenza e una passione fuori dall'ordinario...in diversi casi i responsabili mi hanno permesso di consultare, per esigenze di lavoro, manuali donati al Museo e materiali in esposizione, dimostrandosi eccezzionali e particolarmente sensibili, oltre ad una disponibilita' e una pazienza davvero speciali.
    ...ma le persone non sono tutte cosi'...dobbiamo farci l'abitudine.
    Ciao Francesco
    Chi nega la ragion delle cose, pubblica la sua ignoranza

    Leonardo da Vinci

  7. #27
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Del Reggiane Re 2005 mi sa che resterà solo un sogno essendoci solo la parte caudale della fusoliera tra quelli costruiti, il Fiat 55 fattibile anche se derivante dal 59 per il Reggiane Re 2001 non se ne fa nulla in quanto proprio ieri sera ho appreso che dopo 20 anni dal ritrovamento e conseguente la mancanza di trattamenti adeguati, dell'intero velivolo si salvano poche parti dall'ossidazione che si è mangiata tutto il resto!

  8. #28
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    per il Reggiane Re 2001 non se ne fa nulla in quanto proprio ieri sera ho appreso che dopo 20 anni dal ritrovamento e conseguente la mancanza di trattamenti adeguati, dell'intero velivolo si salvano poche parti dall'ossidazione che si è mangiata tutto il resto!
    Ommioddio!
    Hanno lasciato marcire un pezzo simile?
    No comment, rischierei una denuncia...
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Cioè non gli hanno fatto alcun trattamento? Tanto valeva che lo lasciassero in fondo al mare...

  10. #30
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: TELETERMOMETRO per REGGIANE 2002

    Da come ne parlano sul sito del GAVS pare proprio di si.
    Dopo che a Vigna di Valle hanno costruito la vasca di dessalinizzazione, dove è rimasto immerso per un certo periodo, hanno duvuto smantellarla perchè non a norma con le direttive dell'ente parco e da lì non ci sono più stati interventi per stabilizzare il relitto; comunque pare anche che non sia una novità di adesso ma che versi in quelle condizioni già da qualche annetto.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato