Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Tempi di Guerra.........

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695

    Tempi di Guerra.........

    Ciao a tutti,
    nell'Olanda occupata dalle forze Germaniche c'era chi si riteneva fortunato di far parte o essere protetto dal III Reich, ma come questo ordine testimonia, non per tutti era cosi' piacevole.
    Considerando che la lingua Olandese e' notevolmente cambiata da allora la mia traduzione non e' certo alla lettera ma ci siamo quasi.
    Un saluto,
    Max


    Immagine:

    96,3*KB

    traduzione:

    ORDINE
    Su comando della WH a seguito dell` ordinanza del Commissario del Reich per l`Olanda occupata, numero 48/1942, riguardo all`obbligo di effettuare Lavori e a seguito dell`accordo con ordine numero 48/1942 tutti gli uomini di eta` compresa tra i 17 fino ai 40 anni (anno 1905-192vengono richiamati al lavoro.
    Quindi, tutti gli uomini di queste eta` devono immediatamente dal ricevimento di questo ordine portarsi in strada.
    Tutti gli altri abitanti, compresi donne e bambini, devono rimanere a casa finche` l`operazione non sia finita.Le porte di casa devono restare aperte.Gli uomini delle eta` sopracitate, che dopo controllo vengano trovati ancora in casa, saranno prelevati forzatamente, a meno che possano provare l`impossibilita` di lasciare la propria abitazione.
    I possessori di permessi di esonero d`istanza comunale o militare dovono presentarlo al controllo.Anche coloro in possesso di esonero devono portarsi in strada.
    Si deve portare: abiti pesanti, scarpe robuste, coperte, protezione dalla pioggia, gavetta, coltello. Forchetta, cucchiaio, bicchiere e pane per un giorno.
    Il compenso giornaliero comprende vitto, sigarette e salario in linea con le vigenti tariffe.
    E` vietato a tutti gli abitanti di lasciare le loro abitazioni.
    Quelli che cercheranno di nascondersi o opporranno resistenza verranno fucilati.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    432
    Interessante e ,penso,raro documento.

    Come si dice..."IL LAVORO NOBILITA L'UOMO"

    Francesco

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Ciao Francesco,
    e' effettivamente molto raro, dal mio punto di vista agghiacciante!!
    Ci ricorda che quello che collezioniamo, per chi quell'epoca l'ha vissuta, non ricorda belle esperienze.
    Comunque tornando al documento ecco il pezzetto di carta(uno dei vari rilasciati da piu' organizzazioni) che avrebbe evitato questa indesiderata giornata di lavoro,
    Max


    Immagine:

    42,55*KB

    Immagine:

    49,9*KB

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    425
    Io agghiancciante non lo trovo proprio.
    Meglio una giornata di lavoro coatto che andare in prima linea a pigliarsi gli shrapnel in testa, no?
    Era la guerra, mica risiko: la gente moriva.
    Se poi qualcuno veniva obbligato a scavare trincee in retrovia, bhe' non lo chiamerei proprio sfortunato.
    Bel pezzo comunque.

    Cheers
    T.
    Cerco tutto cio' che riguarda la 24 SS-Div. "Karstjäger", il libro "Bandenkampf" originale di Bosgard-Schneider, tutto riguardante la Lotta alle Bande nell'OZAK e tutto su Sturmtruppen / Mazze Ferrate

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Ciao Drapponero,
    trovo agghiacciante la tranquillita' con cui si comunica dell'eventuale "fucilazione" in caso di mancata presentazione!!!!
    Lo sai che mi era sfuggito che fossero in guerra?[)]
    grazie,
    Max

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    425
    Ciao Adrian
    La fucilazione in caso di mancata presentazione non e' di per se niente di eccezionale: era uso comunissimo dell'epoca di guerra, pensa adirittura che chi usciva di casa dopo le otto di sera, e infrangeva dunque il coprifuoco, era passato per le armi....
    Questi uomini erano trattati alla pari dei soldati, stessi doveri stessi diritti, solo che non dovevano andare a prendersi le mitragliate in trincea.
    Per una mancata presentazione di un soldato ad una ordine di marcia c'era la corte marziale per diserzione e la fucilazione.
    Lo stesso vale per i soldati civili: non sto' dicendo che era una cosa bella, ma la guerra e' la guerra e non c'e' tempo per scherzare troppo, gli ordini sono ordini, non ce' nulla da fare.

    Ciao
    T
    Cerco tutto cio' che riguarda la 24 SS-Div. "Karstjäger", il libro "Bandenkampf" originale di Bosgard-Schneider, tutto riguardante la Lotta alle Bande nell'OZAK e tutto su Sturmtruppen / Mazze Ferrate

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    145
    Davvero non capisco come si faccia a non trovare agghiacciante (il terminè è perfetto) il contenuto di quell'avviso.
    Forse a Drapponero sfugge il fatto che i civili Olandesi NON erano soldati e che quelli che definisce i loro "diritti" erano invece solo concessioni delle forze occupanti.
    Probabilmente quegli uomini avrebbero preferito andare in trincea, anche a rischio di beccarsi una pallottola, a combattere contro chi aveva invaso il loro Paese e, come spero saprà*, molti l'hanno fatto resistendo e morendo in combattimento.
    Militari e Civili NON sono mai la stessa cosa e niente può legittimare la coercizione e la violenza su questi ultimi.
    Aggiungo anche una nota triste su quanto scritto da Francesco.
    La frase della sua risposta assomiglia tragicamente a quella scritta su un ben noto e triste cancello in territorio polacco....
    Facciamo attenzione a quello che scriviamo..... Fante.
    " .... il comandante tedesco non ha, come me, duemila anni di civiltà alle spalle! "

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    432
    Fante,
    stai attento tu a dare il giusto peso a ciò che gli altri scrivono!!!La tua risposta è provocatoria e personale!!Se dovessimo sempre pesare ciò che scriviamo ,non potremmo neanche fare i complimenti sulla bellezza di un'elmetto che comunque è stato portato da uomini che anno ucciso ì loro simili!!!Quindi non fare il censore!!nessuno ha offeso nessuno!!io ho fatto una battuta (non penso sia difficile capirlo e sono libero di farla).
    Se scritti come questi ti urtano,evitali!!Ognuno ha la propria suscettibilità* ma non pensare che per questo non ci si possa esprimerse LIBERAMENTE!
    Inoltre ,ti ripeto che le provocazioni gratuite non le accettiamo!!Il detto "IL LAVORO NOBILITA L'UOMO" è ben più antico della sua comparsa sul cancello di cui tu ridicolamente fai riferimento!!

    Francesco

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    145
    ...si, Francesco, ma devi concedermi che è un motto citato a sproposito in questo contesto, anche se voleva solo essere una battuta.
    E' vero che ognuno ha il diritto di esprimere ciò che pensa liberamente e ti prego di credermi se ti dico che non avevo alcun intento provocatorio.
    Stavo solo esprimendo il mio di pensiero, nient'altro, anche se divergente da quello di Drapponero.
    E se a te ho rivolto un appunto è stato solo perchè ho ritenuto, personalmente, che il motto da te citato "stonasse" inserito subito dopo il bel topic di Adrian e gli facesse acquisire altro significato. E' solo il mio parere, nient'altro.
    Non sta a me fare il censore e non ne avevo alcuna intenzione, gli Amministratori sono persone sicuramemnte serie, attente e sensibili e sanno cosa va evitato, cosa va bannato e cosa no.
    Ma non chiedermi di evitare scritti come questi, sarebbe come dirmi di leggere solo alcuni topic e altri no e questo non credo sia corretto.
    Sul fatto di potersi esprimere LIBERAMENTE in questo forum ed esporre le proprie idee e pareri non posso che essere contento. Credo sia la prova che il Forum è gestito da persone perbene, serie e non avvezze al fanatismo e che in questo Forum c'è posto per le idee di tutti noi. Senza polemiche e senza provocazioni. Del resto il fatto che tutti possano leggere e partecipare a questo scambio di opinioni ne è ulteriore prova e ti ringrazio.
    Ancora una volta auguro a te e agli altri Amministratori buon lavoro! Fante.
    " .... il comandante tedesco non ha, come me, duemila anni di civiltà alle spalle! "

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    425
    Caro Fante,

    Io trovo agghiacciante che ancora nel 2006 ci sia gente che prima si fregia paladinicamente di un Antifascismo Democratico solo a parole, gente che si innalza a difensore della Memoria Storica a tutti i costi, gente che a parole si schiera contro il Totalitarismo e la Coercizione Fisica e D'espressione tipica delle Dittatura, ma poi, non appena qualcuno si permette di dissentire, anche solo a livello verbale, viene attaccatto, vilipeso, in sostanza, di brutalizzare qualcuno per quello che pensa.
    Ora a me non interessa assolutamente niente di fare polemica, questo e' un forum di militaria non di politica, pertanto non mi dilungo.
    Per quel che riguarda i Danesi che citi, bhe' se per loro era meglio andare a combattere invece che andare a scavare trincee potevano farlo benissimo, potevano arruolarsi volontari nell'esercito tedesco, o se non gradivano potevano arroularsi nei partigiani, come tu hai ben detto.
    Se non lo hanno fatto avevano le loro belle ragione, che forse erano che lavorare per la Todt almeno ti garantiva "i diritti" di pasti e trattamenti umani, se poi te vuoi credere ai lavoratori stranieri tumulati vivi da maiali nazisti col frustino solo perche' avevano sbagliato a costruire un perno di una porta, bhe' benvenga, questo fa' tutto parte della Coercizione Mentale o meglio lavaggio del cervello che la Tua Dittatura Democratica vorrebbe imporre a tutti noi....dimenticando che LA VERITA' RENDE LIBERI.

    Saluti
    T
    Cerco tutto cio' che riguarda la 24 SS-Div. "Karstjäger", il libro "Bandenkampf" originale di Bosgard-Schneider, tutto riguardante la Lotta alle Bande nell'OZAK e tutto su Sturmtruppen / Mazze Ferrate

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato