Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26

Discussione: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    Ciao Liliana, ho lungamente cercato, ma sul TLT non ho trovato traccia di scontri reali e di morti tra gli alleati.
    Scusate l'OT ma questa mi piace.

    [attachment=0:321nqm3l]bersaglieri.jpg[/attachment:321nqm3l]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    Bella foto!

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    resuscito questo post perche' tempo fa' passando davanti ad un laboratorio per mobili d'epoca mi venne l'idea di entrare e di chiedere se avevano qualcosa .il tipo,uno strano tipo sui 60,mi fa' vedere un bellissimo libro edito dal comando generale della milizia con moltissime info per ogni sua branchia e molte foto comprese quelle dei decorati e loro motivazione.mi metto a parlare con lui e questo sembrava una porta aperta, non la finiva piu' di parlare .mi disse che era stato in moltissimi reparti militari che aveva partecipato a molte operazioni segrate e che conosceva gheddafi,tito ed altri(non ho memoria ed anche se e' passato solo qualche mese non ricordo con precisione)con cui aveva intrattenuto ottimi rapporti.lui negli anni terribili di trieste operava proprio in quelle terre dove scontri armati tra alleati e titini erano stati molti e con molti caduti .una volta erano pronti ad usare i missili istallati non ricordo dove ma poi ha continuato dicendo che di americani ne aveva uccisi un bel po' alche comincio a non capire bene."come americani ,ma non eri da con loro?"e questo mi riparte con tutta una stroria da matto che non penso sia da scrivere in un sito pubblico perche mi ha fatto nomi e cognomi di alti funzionari militari.io cominciavo a pensare di dover chiamare la neuro,ma poi e'arrivata la moglie che era tutta un'altra persona.molto regale,molto fine,si vedeva che era una che veniva da un certo mondo.quando poi comincio a raccontare che andava spesso da nasser a passare le vacanze la moglie confermava tutto,che era lo stesso con gheddafi.insomma sono uscito da quel posto un po' stranito.sembrava il racconto di un film da 007(io non ho potuto riportare la storia in modo preciso perche'come detto,non ho memoria).ho anche pensato di tornarci per fargli una bella intervista perche' un cazzone alla fine ho capito che non lo era affatto.dimenticavo.ce la ha con tutti il governo(di allora)con l'esercito italiano che lo avrebbe tradito,i rossi,gli americani .saluti

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    Dall'intervento di un parlamentare del MSI in occasione delle dichiarazioni di voto per il trattato di Osimo,On. Renzo De Vidovich:

    "...Trieste è tornata all' Italia perché il 5 e 6 novembre 1953 noi, gioventù nazionale di Trieste, siamo scesi nelle piazze di Trieste e abbiamo avuto sei morti e centocinquantatrè feriti perché gli "alleati" inglesi e americani ci hanno sparato addosso senza tanti complimenti. Non c' erano comunisti insieme a noi a combattere gli yankees, non c' erano gli uomini di sinistra: eravamo solamente noi. Abbiamo sempre detto che con noi c' erano Italiani di tutti i partiti, anche se poi quando uno moriva o veniva colpito in tasca trovavano la tessera della Giovane Italia, della Goliardia Nazionale e del Movimento Sociale Italiano. Ma noi continuiamo a dire che in piazza c' erano tutti gli Italiani, anche se avevamo la sfortuna di cadere solo noi. Ricordo Pierino Addobbati, dalmata come me, che faceva parte del mio gruppo: era il più giovane e fu il primo che cadde; ricordo Francesco Paglia, segretario della Goliardia Nazionale, segretario della Giunta dell' Intesa studentesca di cui assunsi la responsabilità* il 6 novembre 1953, dopo la sua morte. Ricordo Nardino Manzi, facente parte di uno dei gruppi degli attivisti più splendidi del Movimento Sociale Italiano; Erminio Bassa, lavoratore della nascente CISNAL, Saverio Montano, Antonio Zavadil e altri centocinquantatrè feriti. Fummo noi e me ne assumo la responsabilità* - l' amico Petronio è presente e me ne può dare atto - che deliberatamente, sapendo che voi ci avreste negato le armi che pure avevate portato a Trieste ed erano dislocate in vari posti, facemmo la sortita contro il governo militare alleato; fummo noi che determinammo con il sangue il ritorno di Trieste all' Italia. E se il 26 ottobre dell' anno successivo vi affrettaste a firmare il memorandum d' intesa, fu perchè avevamo dato un anno di tempo e il 26 ottobre era ormai vicino a quel 4 novembre in cui saremmo insorti. Lo dicemmo responsabilmente: io ero così ingenuo che ne feci addirittura un manifesto firmato. Dicemmo chiaramente che i governi italiani non erano all' altezza della situazione - quelli di ieri non erano poi tanto diversi da quelli di oggi - noi saremmo scesi in piazza, avremmo cacciato gli americani e gli inglesi e ci saremo conquistati quella libertà* nazionale che era il simbolo e la continuazione del Risorgimento... Chiudo questo mio intervento dicendo quello che già* avevamo scritto nel 1954 su un pezzo di Carso murato al confine di Muggia: A Muggia termina la Repubblica Italiana, ma l' Italia continua!".

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    I loro volti...

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    Gli scontri di cui sopra..si ebbero nella quasi totalità* con le truppe Inglesi..pare che gli americani tennero un atteggiamento politicamente più evasivo..(era una patata piuttosto bollente)..e si acuirono dopo l'uccisione di un giovanissimo manifestante (uno studente..poichè quel giorno toccò agli studenti protestare unitamente la piazza) durante l'assalto al palazzo del governo..(ricerche e filmati indicano nelle finestre del palazzo assediato la direzione di provenienza degli spari..) seguirono giorni di tensione altissima e altre morti e feriti..anche gli Inglesi ebbero una settentina di feriti, più o meno gravi..

    così per implementare..
    su Sky ..anche se non sempre condivido i suoi documentari nei giorni scorsi ho seguito proprio questi fatti riportati in un servizio sul ritorno di Trieste all'Italia..
    Ciao
    digjo

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    Citazione Originariamente Scritto da digjo
    Gli scontri di cui sopra..si ebbero nella quasi totalità* con le truppe Inglesi..pare che gli americani tennero un atteggiamento politicamente più evasivo..(era una patata piuttosto bollente)..e si acuirono dopo l'uccisione di un giovanissimo manifestante (uno studente..poichè quel giorno toccò agli studenti protestare unitamente la piazza) durante l'assalto al palazzo del governo..(ricerche e filmati indicano nelle finestre del palazzo assediato la direzione di provenienza degli spari..) seguirono giorni di tensione altissima e altre morti e feriti..anche gli Inglesi ebbero una settentina di feriti, più o meno gravi..

    così per implementare..
    su Sky ..anche se non sempre condivido i suoi documentari nei giorni scorsi ho seguito proprio questi fatti riportati in un servizio sul ritorno di Trieste all'Italia..
    il giovane studente era Pierino Addobati, che aveva 14 anni.
    Pb

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    Su questo argomento, vorrei segnalare (consigliare) il libro: "L'esodo" di Arrigo Petacco.
    Lo comprai 10 anni fa circa ed è molto bello e intreressante.

    Aggiungo un link:

    http://www.lankelot.eu/letteratura/peta ... iulia.html
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: Territorio Libero di Trieste 1945 - 1954

    Purtroppo quella volta c'è andata di mezzo anche gente che non c'entrava per niente con le manifestazioni.
    Zavadil è stato colpito a morte mentre passeggiava con la nipotina in Corso Italia, a 4 o 500 metri da dove si sparava, davanti alla Chiesa di Sant'Antonio Nuovo. Per capirci: ci sono di mezzo una piazza e 4 isolati. Qualcuno deve aver sparato in aria e poi la pallottola è ricaduta lontano.
    E uno dei morti in Piazza Grande sembra stesse andando nella sede del Lloyd Triestino, per la sua pratica di pensione, quando si è trovato in mezzo agli scontri.
    Secondo un giornale americano dell'epoca, riportato in allegato a uno dei link precedenti, ci sarebbero stati prima dei morti tra gli inglesi.

    Ma a me interessava soprattutto trovare notizie sul periodo precedente e su eventuali scontri tra jugoslavi e anglo-americani.

    OT: Ah, giorni fa sono andata alla Questura per rinnovare il passaporto. Nell'atrio c'è una grande lapide con i nomi dei poliziotti caduti in servizio, tra i quali c'è una quarantina di nomi, con accanto la stessa data dei primi di maggio 1945 (mi sembra dell'8 maggio), quindi durante i quaranta giorni di occupazione titina. Ci sono stati degli scontri a fuoco o sono stati fatti prigionieri e poi uccisi?

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230
    in aggiunta al tuo thread: la copertina e l'ultima pagina programma della parata che si tenne il 2 maggio 1946 a Trieste per celebrare il 1°anniversario della vittoria alleata in Italia. Vi presero parte la 6th Armoured Division, a 56th (London) Divisio e la 88th US Army Division
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato