Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 40

Discussione: Torce militari R.E.I.

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Bei pezzi Gilgenova!!...un'accessorio che putroppo manca nei mei oggetti regi!..spero presto di trovarne almeno uno da mettere in collezione!!..
    Le lampade da te postate cmq mi ricordano quelle che aveva in dotazione mio padre quando faceva il ferrovierie negli anni 60/70, la forma era più o meno quella ma erano di colore nero. Venivano usate di notte durante i lavori alle linee ferroviarie....
    mmmhhmmm..potrei chiedere a mio fratello (...ferroviere pure lui...) se in qualche magazzino polveroso ne sia rimasta qualche esemplare...adesso infatti usano quelle ricaricabili a batteria...

    Un regio saluto
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  2. #22
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Citazione Originariamente Scritto da gilgenova
    Ciao Gigi,
    Grazie,ricordavo di averla vista nel Forum ma non la trovavo, sai nulla sul periodo in cui è stata fabbricata dalla Pagani?
    Se come mi hanno detto dovrebbe essere del periodo bellico ma non ho trovato documentazione in tal senso.
    Grazie Ciao a tutti Giovanni
    Da informazioni avute direttamente dalla Velamp, posso dirti che le torce da te postate, sono state fabbricate dal 1939/40 in poi.. nel 1948 questi modelli erano ancora in produzione.. mentre il modello di torcia inglese, "dovrebbe" essere prebellico.. Fratelli Pagani esportava i suoi prodotti all'estero (tra cui la Germania.. ho un catalogo prebellico in lingua tedesca)

    Questa foto era stata postata tempo fa sul forum dall'utente "squadrista"

    [attachment=2:2c2wf2ig]parà*.jpg[/attachment:2c2wf2ig]

    dopo aver giocato un pò con il PC.. sono usciti alcuni particolari interessanti

    [attachment=0:2c2wf2ig]III.jpg[/attachment:2c2wf2ig]
    [attachment=1:2c2wf2ig]pag1.jpg[/attachment:2c2wf2ig]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Ciao a tutti e grazie per i costruttivi interventi, aspetto altri modelli allora, ne dovrei avere una di Pagani a dinamo da qualche parte che apparteneva a mio Nonno paterno che era capo fabbricato UNPA.
    Grazie Viper per le precisazioni, ma il modello con filtro blu da quello che ho saputo dovrebbe essere solo per uso militare, le ferrovie usavano il modello con filtri rosso blu per i segnali di via libera o alt. Poi in guerra come dimostra la bellissima foto di squadrista si usava di tutto. Sarebbe interessante sapere dalla ditta Velamp se i modelli del dopoguerra fossero di colore nero o grigiovede.
    Ciao
    Giovanni

  4. #24
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Ciao Giovanni.. nel catalogo del 1948 vengono riportati i colori nero e grigio..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Siena
    Messaggi
    1,296

    Re: Le luci del Regio Esercito

    interessante discussione! viper come si puo contattare la ex pagani??
    riguardo alla foto secondo me il marchio non è detto che ci sia (anzi per me non si vede), altrimenti si dovrebbe scorgere meglio anche le scritte sopra e sotto.
    La rotellina indicata sulla destra era per un filtro-colore giusto? non credo sia l'interruttore che dovrebbe essere sempre in alto.
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Và nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Bellissimo topic, Gilgenova, complimenti!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #27
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Ciao Squadrista.. la Fratelli Pagani non esiste più e la Velamp fa parte del Gruppo Giussani Techniques S.p.A. - la fotografia d'epoca in bianco e nero è priva di dettagli, ingrandita sgrana, e le scritte sono leggermente in rilievo e in tinta unita con il resto del corpo, ma se vedi bene alcuni particolari si notano discretamente.. l'interruttore di questi modelli si trova nella parte alta..
    PS.
    In merito al contatto, ho un indirizzo "privato"
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Lago d'Iseo
    Messaggi
    75

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Ciao, vi inserisco le mie, erano tutte assieme nel corredo di un capitano.
    nessuna presenta marchi, tranne quelli sulle batterie
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    per gli amici FERROCHINA PIGATTI

  9. #29
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Bellissima componente di torce militari.. veramente particolari anche le batterie..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Le luci del Regio Esercito

    Caspita che belle che sono, complimenti Iazzinger

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato