Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 34

Discussione: torpediniere

  1. #21
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: torpediniere

    ... grazie, splendida discussione.

    ... da un volume di Nozioni generali sulla RM, 1939, intervengo per rispondere a Papaloscia sulla composizione organica delle formazioni navali e aggiungo il profilo delle torpediniere nonché la foto di Spica che aveva queste caratteristiche:
    - tonn. 648;
    - lunghezza m. 80,35;
    - larghezza m. 8,20;
    - velocità*: miglia 34;
    - armamento: 3 cannoni da 100 mm., 6 mitragliere c.a., 4 lanciasiluri da 450 mm.

    Un caro saluto

    Furiere Maggiore di Fanteria :P :P :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

  2. #22
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: torpediniere

    Foto molto belle e spiegazioni molto interessanti.
    Un bel topic istruttivo :P
    luciano

  3. #23
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: torpediniere

    Citazione Originariamente Scritto da digjo
    come detto..come richiesto.
    ecco il CIGNO (CG)..

    altre foto dell'Unità* in apposito topic..(per i dati riguardanti le unità* coinvolte nel medesimo
    alcuni sono presi dal sito "Trento in Cina" a mio avviso ottimo, altri dal libro di Giorgierini da Matapan al Golfo Persico a mio avviso ottimo..le considerazioni su naufragi, alcuna mala gestione delle nostre unità* di superficie, e varie altre cose tra cui le specifiche tattiche di attacchi inglesi a Taranto e in altri combattimenti..fanno parte del mio bagaglio professionale e culturale nonchè di svariati libri letti e di testimonianze di un ex ufficiale Regia marina (Dott. Cabianca)

    foto gentilmente concessa dagli utenti Remo e Maria..Proprietari della medesima (che ringrazio)


    se c'è qualcosa che non è corretto storicamente o consentito in quel topic..
    prego il moderatore di sezione o chi per lui di cancellare i miei interventi.

    ps. Ciao Luc, la tua comparsa mi mette sempre di buon Umore
    con Bacchiola ci siamo chiariti..tutto a posto.

    Visto che non è stato citato il luogo dove si trova questa nave lo dico io:
    Venezia , riva degli Schiavoni dietro la nave si possono intravedere il monumento di Vittorio EmanueleII° e lo storico hotel Londra. .....ops...vedo tutto ma non vedo più la nave!!

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: torpediniere

    Citazione Originariamente Scritto da papaloscia
    Volevo innanzitutto ringraziarvi per le risposte tecniche avute e per avere composto in modo intelligente lo scambio di battute. Come direbbe Catalano due esperti intelligenti sono meglio di uno rinco...

    Posto un ingrandimento dell'immagine ...
    Salto il moderatore della stanza che mi perdonerà* per questo, devo chiederti come a tutti gli utenti di postare immagini utilizzando l'allega file del nostro forum, sui server esterni viene fatta periodicamente manutenzione e le vecchie immagini vengono cancellate perdendo così dei preziosi contributi.
    ringrazio tutti della collaborazione

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: torpediniere

    ciao..
    per quanto riguarda il funzionamento dei "paramine tipo C"..divergente:
    facevano parte del sistema di autodifesa insito nel dragaggio autoprotettivo..

    in poche parole, quell'oggetto a forma di siluretto o bulbo.con le alucce visibile nella foto veniva calato in acqua tramite verricello e trainato dall'Unità*, veniva fatto immergere per una profondita variabile a seconda del fondale da dragare (dalle mine)..per un'ampiezza che andava dai 50 ad oltre 70 metri per lato..(dritta e sinistra..infatti le unità* ne montavano due, solitamente con uno di riserva..)
    era assicurato alla nave da catene o cavi che tranciavano seguendo il moto della nave i cavi di ancoraggio delle mine..aprendo un varco al convoglio che seguiva, oppure ripulendo varchi o entrate a rade e porti precedentemente minati..le mine prive di cavo (tranciato)
    venivano a galla ed erano facilmente individuabili..in seguito si procedeva al brillamento da distanza di sicurezza.

    è evidente che portando il dragaggio lateralmente la nave era a rischio sulla parte prodiera..
    ma era un rischio accettabile..e piuttosto raro

    per Peo..esatto..
    se non ricordo male il suo racconto, in quell'albergo, all'epoca e non solo in quello risiedevano
    i cadetti dell'accademia e non solo che come molti organi della R. Marina erano trattati sia per costume sia per rango decisamente meglio di altre armi..(Cadetto R.M. Cabianca)
    Ciao
    digjo

  6. #26
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: torpediniere

    Ovviamente hai ragione capo, usiamo il sitema di gestione delle foto del forum..

    Riguardo le domande di Papaloscia ringrazio Furiere Maggiore di Fanteria.. se avete notato esiste una differenza tra i dati riferiti alla "Spica" ed al "Lupo".. questo perchè le due unità* di preserie leggermente differenti dalle successive (tra cui la stessa Spica) furono vendute alla Svezia nel 1940.
    Le unità* appartenenti alla 1° Squadriglia erano 4, ovvero Airone, Ariel, Aretusa (su cui era imbarcato il prozio) ed Alcione.
    Riguardo il paramine tipo C.. il funzionamento è ben descritto da Dijo. Aggiungerei che era in dotazione solo alle siluranti (quindi CT e torpediniere) per il "dragaggio in corsa". In caso di urto tra il cavo di rimorchio e il cavo di ormeggio della mina questa scivolava lontano dalle fiancate fino a raggiungere il paramine, che era dotato di una robusta cesoia.. una volta tagliato il cavo della mina questa veniva a galla e risultava quindi inoffensiva, dal momento che poteva essere facilmente distrutta a colpi di mitragliera o di fucile. A volte il cavo del paramine era dotato esso stesso di cesoie a distanze variabili.
    Col progredire della guerra e l'apparizione delle mine magnetiche i paramine, lentamente, caddero in disuso.. anche perchè erano di lento e difficile esercizio e limitavano moltissimo la manovrabilità* della nave (con i paramine in acqua l'unità* poteva procedere solo lungo una linea retta). Quindi, in pratica, non venivano mai usati.

    Sotto: Torpediniera Altair in navigazione, acque di Livorno, 1938.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  7. #27
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    30

    Re: torpediniere

    Ringrazio tutti ancora una volta per le pazienti spiegazioni che rendono molto vive queste vecchie, fantastiche foto anche a chi, come me, è digiuno di Regia Marina...

    Inserisco quella che mi sembra un'altra immagine interessante. Viste le spiegazioni direi che si tratta (almeno numericamente) di 2 Squadriglie della Flottiglia di Augusta, ma aspetto conferma da voi esperti.

    La successione dei codici è (da sin a dx) CA - AD - AT (Altair) - CS - AO -AE - AC (Alcione) - AU (Aretusa)

    saluti
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #28
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: torpediniere

    Ciao,
    molto bella anche questa immagine.. le unità* fotografate sono:
    CA Canopo
    AD Andromeda
    AT Altair
    CS Cassiopea
    AO Airone
    AE Ariel
    AC Alcione
    AU Aretusa

    Un caro saluto
    :P :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  9. #29
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    30

    Re: torpediniere

    Grazie per l'elenco.

    Quindi le 4 unita di destra, guardando la foto, erano la 2° Flottiglia 1° Squadriglia. E quelle a sin, completavano anche loro una Squadriglia?

    saluti

  10. #30
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: torpediniere

    Dunque.. Canopo e Cassiopea appartevano alla 9°Squadriglia tp con base in Sardegna, alla Maddalena.. Altair ed Andromeda alla "siciliana" 12°Squadriglia tp..
    Se la foto delle torpediniere ormeggiate è della stessa serie di quelle che documentano le esercitazioni non sono affatto sicuro che si tratti di Augusta..
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato