Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Trittico soldato

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599

    Re: Trittico soldato

    Citazione Originariamente Scritto da Golgard
    Gia' fatto?velocissimo,grazie mille,hai dato una bella spolverata a questo wherpass

    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  2. #12
    Collaboratore L'avatar di Pallara Simone
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Bad Tölz (Germania)
    Messaggi
    1,571

    Re: Trittico soldato

    Bravissimo come sempre Mufasa,repentino e preciso,considerazione azzeccata al 100%.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599

    Re: Trittico soldato

    Citazione Originariamente Scritto da Pallara Simone
    Bravissimo come sempre Mufasa,repentino e preciso,considerazione azzeccata al 100%.

    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    92

    Re: Trittico soldato

    Grazie al nostro traduttore (bisogna inventere un onoreficenza al caso)Mufasa sono riuscito a scoprire dove e' morto il soldato,a Nevel,dove la 83° divisione fanteria della Wehrmacht ha preso parte in battaglia (1943-4 )

    Vi posto la storia della divisione(tradotto con google)


    83 ° Divisione di fanteria, (tedesco: 83. Infanterie-Division), era un'unità militare tedesco che ha combattuto in diverse importanti azioni durante la seconda guerra mondiale.
    La divisione è stata formata 1° dicembre 1939, a Bergene consisteva di riservisti dal nord della Germania (Wehrkreis II, X, XI e XX).
    Ha avuto la seguente organizzazione:
    • Infanterie-Regiment 251
    • Infanterie-Regiment 257
    • Infanterie-Regiment 277
    • Artillerie-Regiment 183
    • 183 Radfahrschwadron (truppe bicicletta)
    • Panzerabwehr-Abteilung 183
    • Pionier-battaglione 183
    • Nachrichten-Abteilung 183
    • Infanterie-divisioni-Nachschubführer 183
    1940-1; Francia
    La divisione ha partecipato il nazista tedesco invasione della Francia nel 1940 e speso 1941 sul dovere di occupazione. All'inizio del 1942 fu inviato sul fronte orientale, viene assegnato alla Terza armata Panzer del Gruppo d'armate Centro.
    1942; Velikiye Luki
    Inizialmente la divisione era scisso e utilizzata in vari settori, alcuni elementi per essere impiegati in operazioni anti-partigiana.
    La divisione è stata presente alla Velikiye Luki alla fine del 1942. La città stessa era presidiata da 277 reggimento fanteria della divisione, insieme con l'artiglieria divisionale e pioniere battaglione, al comando di un tenente colonnello von Saß. Questa forza è stata circondata da unità di Galitsky Terzo Shock dell'esercito nella battaglia di Velikiye Luki e distrutta dopo un assedio di quasi due mesi.
    1943-4; Nevel, Courland
    Durante il 1943-4 83 ° divisione ha preso parte in battaglie difensive del gruppo d'armate Centro e gruppo d'armate Nord, avendo state trasferite al Sedicesimo esercito nell'ottobre del 1943. Entro la fine del 1943 si era ridotto a quattro battaglioni di granatieri.
    Verso la fine del 1944 il gruppo d'armate Nord era stato spinto nella Sacca di Curlandia, dove la divisione fu coinvolto in respingendo il primo dei tentativi sovietici di ridurre la forza circondata. Alla fine dell'anno fu evacuata via mare e inviato alla riforma a Thorn. Ora fu assegnato per la Seconda armata dell' Esercito gruppo Vistola, dove lo avrebbe preso parte alla difesa contro il sovietico Orientale prussiana offensivo.
    1945; Graudenz, Samland
    Il personale e un reggimento, Grenadier Regiment 257, sono stati persi in Graudenz dopo essere ordinato di tenere la città, che fu circondata dal Secondo fronte bielorusso su 18 febbraio 1945, a tutti i costi. I difensori capitolarono il 5 marzo.
    Le restanti truppe furono trasferite dal mare Samland, dove parecchie divisioni tedesche sono state conducendo una difesa. Essi sono stati spinti indietro verso Pillau, dove elementi della divisione ottantatreesima formano la retroguardia finale difendendo la talpa porto il 25 aprile (il comandante divisionale Che Maximilian Wengler fu ucciso a Neutief dove posizionare l'ultimo tedesco era detenuto dal generale Karl Henke).
    Altre parti della divisione si arresero ai Soviet forze sulla penisola di Hela.
    Comandanti
    • Generalmajor Kurt von der Chevallerie, 1° dicembre 1939 – 10 dicembre 1940
    • Generalleutnant Alexander von Zülow, 10 dicembre 1940 – 13 febbraio 1942
    • Generalmajor Adolf Sinzinger, 13 febbraio 1942 – 2 novembre 1942
    • Generalleutnant Theodor Scherer, 2 novembre 1942 – 1° marzo 1944
    • Generalmajor Wilhelm Heun, 1° marzo 1944 – 28 giugno 1944
    • Generalmajor Heinrich Götz, 28 giugno 1944 – 22 agosto 1944
    • Generalleutnant Wilhelm Heun, 22 agosto 1944 – 27 marzo 1945
    • Generalmajor delle riserve Maximilian Wengler, 27 marzo 1945 – 25 aprile 1945
    • Oberst Hellmuth Raatz, 25 aprile 1945 – capitolazione tedesca
    Accuse di crimini di guerra
    Nel 1946 gli ufficiali catturati diversi del 277 reggimento di fanteria, compreso il suo ex comandante Eduard Freiherr von Saß, furono giustiziati nel Velikiye Luki per crimini commessi contro la popolazione civile della città. Va inoltre osservato che la divisione ha partecipato in operazioni anti-partigiana, come operazione Greif a Vitebsk.

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di device
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Liguria
    Messaggi
    173
    Complimenti per l'ottimo insieme e le interessanti informazioni!

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato