Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Tutti a tavola: La porcellana...

  1. #1
    Moderatore L'avatar di BIGGET
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    2,445

    Tutti a tavola: La porcellana...

    Apriamo un nuovo thread per questo argomento: La porcellana e cioè Piatti, Tazzine, Salsiere...tutto ciò che era presente sulle tavole del terzo reich. [^]

    Anche questa particolare tipologia di oggetti rappresenta il mondo "collaterale" che ruotava attorno all'equipaggiamento bellico tedesco, ma risulta sempre curioso ed interessante scoprire su cosa mangiavano gli ufficiali del IIIreich. Mi risulta infatti che solo questi ultimi avessero la possibilità* di utilizzare i servizi in porcellana.
    Sono tutti oggetti da particolare fascino collezionistico e, tutto sommato, anche di delicatezza estrema...facili alla rottura ed alla scheggiatura ,molto più che altro....tipo ferro! Quindi, pur essendo stati all'epoca molto diffusi, ai giorni nostri molti meno pezzi sono pervenuti integri, rinnovando la bellezza e la curiosità* di questa buffetteria raffinata.

    Qusti pezzi che presento sono Due Piatti/Vassoio con divisori della Kriegsmarine e Una piccola zuppiera/insalatiera (?) della WH.

    Bello pensare ad un Hax'n fumante su un Incrociatore della KM o a una gustosa Kartoffelsalat in un comando WH...[][]

    Saluti BIGGET[ciao2]



    Immagine:

    51,53*KB



    Immagine:

    67,73*KB
    Perché negarlo...mi piaccion le Fibbie!!

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    793
    SI anche a me affascinano e qualcosa vorrei in collezione ma mi domando ci sono riproduzioni falsi?

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    304
    Ciao,
    non ne ho ancora visti di falsi.Posto alcune delle mie porcellane



    Immagine:

    20,74Â*KB


    Immagine:

    97,7Â*KB


    Immagine:

    77,49Â*KB

    Immagine:

    64,21Â*KB


    Immagine:

    72,39*KB
    Contattatemi per fare degli scavi o visitare i bunker
    Kurt Meyer

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    io ne ho viste parecchie porcellane, ma marchiate come quelle postate da te, kurt, mai.
    a parte che le ceramiche sono falsificate eccome, siamo sicuri che non siano recenti? e che è quella scritta "SS-reich"???
    il materiale ad uso SS non era stampato a quel modo...
    fabio

  5. #5
    Moderatore L'avatar di BIGGET
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    2,445
    Questo potrebbe essere un interessante argomento, i Falsi.
    Non essendoci letteratura specializzata che tratti l'argomento, almeno che mi risulti, bisogna andare per intuizione. [self]
    Il buonsenso da collezionista mi mette in all'erta sui marchi più "pericolosi" in particolare SS... anche marchi "sbavati" o non perfettamente "cementati" nella porcellana (come se fossero stati ri-ceramicati in un secondo tempo) mi lasciano dubbi...[Star]
    Mancanza di patina o di evidente stato di uso, potrebbero essere un segnale di allarme (ma non sempre, in questo caso molto materiale di fureria vergine è venuto fuori dalle caserme).
    Questa è la mia opinione.[8D]
    Parliamone.[]

    Saluti BIGGET [ciao2]
    Perché negarlo...mi piaccion le Fibbie!!

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    304
    Ciao Fabio,
    visto che hai dei dubbi sulle porcellane postate da me,potresti postare un marchio ss di una porcellana???sarei molto curioso.Dovresti anche sapere che tante cose che si trovano qua,in altri paesi non sono mai arrivati,ma non perchè siano falsi ma perchè qua si usava della buffetteria differente.Questo è il motivo per cui ogni volta che si posta una cosa proveniente dai paesi dell'est " per voi " è ambigua.[ciao2]
    Contattatemi per fare degli scavi o visitare i bunker
    Kurt Meyer

  7. #7
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    no, kurt, lungi da me essere prevenuto rispetto al paese di provenienza...a me che oltretutto ho grande simpatia per i popoli dell'ex blocco dell'est...
    quello che dico io è che a contraffare questo materiale ci vogliono due minuti ed il fatto che non esista una letteratura collezionistica in materia rende molto più facile il tutto...
    quindi, nel esprimere il mio giudizio mi sono basato solo ed esclusivamente sulla mia conoscenza storica e sulla mia sensibilità*.
    le ceramiche ss che ho visto non somigliavano minimamente a quelle postate da te...adesso non ho i libri sottomano perchè sono al lavoro, ma cercherò di postare nei prox giorni.
    il fatto che ci sia scritto "SS reich" è surreale dal mio punto di vista..."regno delle SS"??? e quell'altro "polizei-reich" pure...con in più un'aquila dettagliatissima mentre di solito erano molto stilizzate (e spesso un pò bruttine)...poi sono entrambe dello stesso costruttore e dello stesso anno...costruttore che ho rintracciato in baviera...un pò lontanino dalla polonia, non trovi? mi risulta che le SS utilizzassero solo fabbriche sotto il loro controllo e quindi con numerazione dedicata.
    poi guardo l'altro marchio...tillowitz, la cui grafica ha un tipico sapore "dell'est" e l'aquila è simile, ma non uguale a quelle standard per questo materiale (vedi quella di bigget)...
    non so che pensare...per come la vedo io sono marchi di fantasia.
    con questo non voglio ne accusarti ne irriderti ne mancare di rispetto ai polacchi o a chicchessia, per carità*...
    saluti, fabio

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    inoltre, ho appena avuto comferma da un caro amico esperto in materia, al di là* dell'utilizzo o meno di una ceramica, dopo sessant'anni deve presentarsi ingiallita e spesso con microscrepolature dello smalto visibili in controluce.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    304
    Ciao Fabio,
    non ne sono convinto.Guarda anche le porcellane di BIGGET,sono bianche perfette.Anche quelle sono dei falsi???Ripeto che tante cose che ci sono qua,in Italia non sono mai arrivate.Fai un giro per vedere con i tuoi occhi.Non ti basare solo sui libri o sulla tua sensibilità*.Posso aggiungere che ho delle porcellane con i numeri incisi.Posto le foto.Un saluto


    Immagine:

    55,3*KB


    Immagine:

    138,83*KB
    Contattatemi per fare degli scavi o visitare i bunker
    Kurt Meyer

  10. #10
    Moderatore L'avatar di BIGGET
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    2,445
    Kurt dice:
    Non ti basare solo sui libri o sulla tua sensibilità*.
    Eh Kurt, avere o no, la possibiltà* di confrontare e studiare gli oggetti sui libri è essenziale per una corretta "comprensione" degli oggetti che fanno parte della nostra collezione e quando i testi mancano...la sensibilità* diventa la prima arma per giudicare e valutare un pezzo!
    Quindi attendiamo con piacere e curiosità* i testi del Reverendo per un eventuale confronto.

    E poi Kurt...non ti sentire il brutto anatroccolo solo perchè posti dall'est....[:I] nessuno ha nulla di prevenuto nei tuoi confronti. []Diciamo che "esiste" una naturale diffidenza, ahimè dovuta a tanti personaggi di dubbia serietà* professionale provenienti dall'est, che fanno danni nel settore spacciando falsi e copie a collezionisti immaturi ed in buona fede. Solo questo...veri e propri imbroglioni.[V]

    Rev.Stone dice:
    inoltre, ho appena avuto comferma da un caro amico esperto in materia, al di là* dell'utilizzo o meno di una ceramica, dopo sessant'anni deve presentarsi ingiallita e spesso con microscrepolature dello smalto visibili in controluce
    Non è del tutto corretto. L'effetto "Craclet", cioè quella ragnatela di screpolature che viene su alcune ceramiche antiche o vecchie è dovuto al tipo di materiale con cui è fatto l'impasto che vetrifica l'oggetto in cottura.Le successive variazioni termiche (nel corso degli anni) faranno si che questo effetto(che tanto sa... di antico, ma può non esserlo e basta andare in un negozio di ceramiche artistiche e si potranno vedere magnifici Craclet moderni...)si verifichi! Infatti non tutte le porcellane d'epoca presentano questo effetto, come anche quello dell'ingiallimento che è dovuto alle condizioni di conservazione e d'uso. Ho porcellane, Inglesi e Francesi, del 1700 che ad un esame ravvicinato si presentano in condizioni "quasi"Mint!!![]

    Ri-parliamone![^][^][^]

    Saluti BIGGET[ciao2]
    Perché negarlo...mi piaccion le Fibbie!!

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato