Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34

Discussione: Ulderico Barengo: uno storico dell' Arma in AOI 1935/36

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Ulderico Barengo: uno storico dell' Arma in AOI 1935/36

    **PREMESSA**
    L' archivio fotografico di Ulderico Barengo, colonnello dei CC.RR. nato il 6/11/1896 a Ravenna e morto il 19/7/1943 a Roma in seguito a incursione aerea nemica era composto da un gran numero di immagini di varia provenienza.
    Possiamo dividerle a grandi linee in private (di piccolo formato) ed istituzionali (di grande formato, scattate per documentazione da enti civili e militari).
    Tale patrimonio iconografico fu immesso sul mercato a Roma negli anni '90 e disperso tra un gran numero di commercianti del settore.
    In quel periodo acquistai inizialmente un piccolo lotto di foto relative all' Eritrea, salvo poi ricercarne altre risalenti a diversi periodi una volta identificato correttamente l' ufficiale, che siglava "Rico" tutte le foto inviate alla moglie, sig.ra Elsa Ivanissevich.
    Nell' impossibilitą di realizzare un articolo pubblicabile data la frammentarietą degli argomenti, posto le suddette foto sul forum, integrandole per quanto possibile con immagini e testimonianze coeve di varia provenienza, per una migliore comprensione degli eventi.
    Sicuramente potranno destare l' interesse di quanti fra i forumisti sono interessati alle truppe coloniali o alla Benemerita.
    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  2. #2
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Localitą
    GENOVA
    Messaggi
    5,802
    Ottima iniziativa cav......
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  3. #3
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Ciao squalone, entro oggi dovrei essere in grado di inserire il materiale. Comunque, siccome oltre la campagna d' Abissinia sono citati anche altri periodi, una volta postato il tutto lascio a voi mod. la scelta se lasciare la discussione in ambito GUERRE COLONIALI o se spostare il tutto nella sezione NEI SECOLI FEDELE. A dopo, e grazie...
    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  4. #4
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    (Il diminutivo di Barengo sul retro di tutte le foto)

    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    **UN CARABINIERE DAL SABOTINO A SAN LORENZO**
    La carriera militare del giovane figlio di Giacinto Barengo e Antonella Dall' Acqua inizia alla Scuola Militare di Modena, dove Ulderico si classifica quattordicesimo su 394 frequentanti con il punteggio di 15,5759.
    All' entrata dell' Italia nella grande guerra viene mobilitato in fanteria ed inviato al fronte.
    Sottotenente nel 27° Rgt.Ftr. il 30/5/1915; ferito a una gamba sul Monte Sabotino il 25/9/1915; tenente nel 229° Rgt. Ftr. il 26/5/1916.
    Ottenuto il trasferimento nei Carabinieri Reali il 4/1/1917, opera fino alla fine del conflitto in varie tenenze sul territorio nazionale (Ascoli Piceno, Ivrea, Oulx).
    Nel biennio 1919-1920 č destinato in Albania nell' ambito della missione per l' organizzazione della locale gendarmeria.
    Di quel periodo resta una interessante foto di gruppo dei componenti la missione: probabilmente la prima in assoluto fra quelle che avrebbero impegnato i Carabinieri in Albania nel corso del XX° secolo.
    Si notino le giubbe degli ufficiali albanesi, col caratteristico colletto rosso. Tutti i copricapo - fez o similari - sono privi di visiera nel rispetto dei dettami dell' Islam.



    (I membri della missione)

    (I nomi degli ufficiali ritratti nella foto precedente)

    LA MISSIONE DEI CARABINIERI REALI ITALIANI IN ALBANIA PER L' ORGANIZZAZIONE DELLA GENDARMERIA
    DA SX. A DX.
    S.TEN. DRIZA THAIR - ADDETTO COMANDO GENERALE
    TEN. BARENGO ULDERICO - ADDETTO SCUOLA TIRANA
    CAP. MANFREDI ANGELO - COMANDANTE SCUOLA ARGIROCASTRO
    CAP. LOCATELLI ENNIO - COMANDANTE SCUOLA TIRANA
    MAGG. ISMAIL HAKI KUCI - COMANDANTE ALBANESE SCUOLA TIRANA
    TEN. COL. RIDOLFI RODOLFO - COMANDANTE GENERALE
    TEN. BONAUSCA MARIO - ADDETTO COMANDO GENERALE
    MAGG. BANUSCH HAMDI - ADDETTO COMANDO GENERALE
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  6. #6
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Rimpatriato in Italia sbarca a Brindisi il 24/5/1920.
    Presta servizo nella Legione di Alessandria /Compagnia Alessandria dal 20/6/1920.
    Nominato Aiutante Maggiore in 1^ č trasferito alla Legione Allievi di Torino l' 8/4/1923.
    Dal 26/5/1925, addetto al Comando Generale č ideatore e redattore della "Rivista dei Carabinieri Reali", provvedendo inoltre a raccogliere e riordinare l' archivio e la biblioteca del neocostituito Museo Storico dell' Arma.
    Storiografo fondamentale dell' Arma e cultore di storia risorgimentale, in vent' anni di attivitą pubblica un gran numero di articoli dedicati alle vicende dei Carabinieri Reali.
    Il 2/3/1930 č promosso Maggiore, permanendo in servizio presso il Comando Generale a Roma.



    (Barengo in un dipinto della prima metą degli anni '30)



    Tenente Colonnello dal 17/12/1934, č in servizio nella Legione Lazio.
    Con tale grado si imbarca a Napoli, nell' agosto 1935, quale comandante dei CC.RR. del 2° C. d' Armata (Gen. Maravigna), mobilitato per l' esigenza A.O.

    (Barengo poco prima di partire per l' Africa Orientale)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  7. #7
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Giunto a Massaua il 7/8/1935, č in forza al R.C.T.C. dell' Eritrea fino al 16/8/1936 quando transita nel R.C.T.C. della Somalia, trasferendosi via mare a Mogadiscio.






    (Sul piroscafo "Leonardo Da Vinci" in pieno oceano indiano il 22 agosto '36 col Comm. Leotardi)




    In A.O. parallelamente ai suoi impegni istituzionali, Barengo raccoglie documenti, foto e testimonianze sul contributo dei CC.RR. alla creazione dell' Impero.



    Attingendo a tali dati, pubblica sulla "Rivista dei Carabinieri Reali" i seguenti articoli di argomento coloniale:
    1936 - La giudicatura indigena nell' Eritrea e nel Tigrai
    1937 - I Carabinieri Reali nella battaglia dello Scirč
    1939 - La giurisdizione penale del Cadģ in Somalia
    1940 - Zaptič somali


    Rientrato in patria č alla Legione Napoli/Gruppo interno Napoli dal 18/10/1937.
    Nella legione Roma in qualitą di relatore dal 21/8/1938.
    Il 16/6/1940 č promosso Colonnello.

    (La foto riporta in basso a dx. il timbro a secco dello studio fotografico CAV. C. TIBALDI - V. FABIO MASSIMO, 23 - ROMA)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  8. #8
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Mobilitato presso il Nucleo corrieri di guerra per la Maestą del Re e Imperatore a partire dal 12/10/1940 (incarico che manterrą fino al 20/1/1941), č capo di S.M. del Comandante Generale dell' Arma dal 16/11/1940 alla sua morte, avvenuta in Roma il 19/7/1943 "in seguito ad incursione aerea nemica" durante il bombardamento del popolare quartiere romano di S. Lorenzo da parte degli americani.
    __________________________


    E' qui, dove viale Regina Elena sbocca su piazzale San Lorenzo, che alle 11,30 uno spezzone colpisce in pieno la Fiat 1100 nera su cui il generale di corpo d' armata Azolino Hazon, comandante dell' Arma dei carabinieri, si sta recando verso lo scalo San Lorenzo per rendersi conto di persona dei danni che il bombardamento sta provocando. Alle 11, 25, infatti, c' č una pausa tra la seconda e la terza ondata e probabilmente Hazon ritiene che l' incursione nemica sia terminata. Sale in macchina accompagnato da due ufficiali e ordina all' autista di procedere verso lo scalo merci. Da viale Romania l' auto percorre velocemente viale della Regina deserto e si immette sul piazzale, che forma un unico grande slargo con quello del Verano. L' autista č ora costretto a procedere a passo d' uomo e con grande difficoltą perchč il terreno č cosparso dai crateri delle bombe, dagli alberi sradicati, dai corpi degli uccisi, dai vagoni tranviari ribaltati o crivellati dalle schegge. Uno scenario di guerra vera, apocalittico.
    Ma ecco la terza ondata; dal cielo piovono bombe e spezzoni; uno centra in pieno, squarciandone il tetto, l' auto targata Regio Esercito sventolante sul parafango destro il guidoncino con quattro stelle d' oro. Hazon muore sul colpo. Muoiono con lui il suo capo di stato maggiore, colonnello Ulderico Barengo, che gli siede a fianco e l' autista, un appuntato di cui nessun documento ufficiale ha tramandato il nome. Gravemente ferito il tenente colonnello Mario Perretti, ufficiale d' ordinanza.
    (...)
    Il fonogramma inviato alle ore 16 del 19 luglio 1943 dal comando generale dell' Arma alla Presidenza del Consiglio dei ministri e al ministero dell' Interno dice: << Stamane alle ore 11,30 circa, perdurando allarme, Eccellenza Hazon Comandante Generale Arma, accompagnato da suo capo stato maggiore Colonnello Barengo ed ufficiale d' ordinanza ten. col. Perretti mentre recavasi autovettura scalo S. Lorenzo per rendersi conto danni provocati incursione nemica veniva colpito bomba. Eccellenza et capo Stato Maggiore deceduti. Ufficiale ordinanza gravemente ferito. F.to Generale Pieche>>.
    (Cesare de Simone - Venti angeli sopra Roma - Mursia - Milano - 1993)
    ________________________


    (Il Popolo d' Italia, 21/7/1943 - XXI°)


    (La Stampa, 21/7/1943 - XXI°)



    (La lapide apposta a Roma nel 2008 in memoria dei due ufficiali caduti)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  9. #9
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    senza luogo/senza data
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  10. #10
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Adua/senza data
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissą a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato