Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 42

Discussione: Un alpino ritrovato dopo 100 anni

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089
    Se questa è la filosofia alla base dei centenari... ahinoi... scheletro sorridi che la foto viene meglio

    soldi disponibili ce ne sono tanti, ma veramente tanti...

    poi basta entrare in una libreria, i libri in vendita sulla grande guerra, più o meno abboracciati, sono decine e decine...

    e che il libro di Cazzullo sia entrato nella lista dei dieci più venduti in Italia, a chi l'ha letto rende benissimo l'idea di cosa stà succedendo.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089
    La discussione su cimeetrincee, che condivido pienamente... e foto del piccolo "presepio".

    Notate come le ossa siano belle e pulite... dopo cento anni sotto terra.

    Una sola considerazione (perchè ho un bisnonno soldato AU disperso in Serbia e queste cose mi toccano particolarmente)

    poveraccio, questa kermesse dopo 100 anni non se la meritava proprio.

    Ritrovato un alpino ... - Il Forum di CIMEETRINCEE.IT
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... ho letto tutto... E anche qui, cosa aggiungere, sinceramente potevano evitare la "messinscena" ma tant'è anche al pubblico bisogna dare la sua parte ...

    Non è finito il mondo, ci sono cose più importanti. L'importante è che sia stato recuperato e se si riuscisse a dargli il nome sarebbe il massimo.

    Poi, hai avuto un bisnonno soldato AU disperso in Serbia, ebbene non saresti felice di ritrovare i suoi Resti anche con una simile "messinscena" ? Io si.

    Saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089
    Contento di ritrovare i resti del bisnonno?
    Mi basterebbe anche sapere qualcosa del suo destino, avere una sua foto...
    Ma così esposto ai mezzi mediatici... sinceramente ho dei dubbi...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,178
    ritrovamenti di ossa, parti di scheletri, intere salme anche relativamente ben conservate nel ghiaccio ce ne sono state a decine negli ultimi anni ... l'indignazione è per come lo scheletro sia stato ricomposto ad hoc per fare un pò di foto da inviare ai vari giornali e farsi (tutti) pubblicità ... neanche fosse una puntata di "Bones" ...
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    662
    ... l'indignazione è per come lo scheletro sia stato ricomposto ad hoc per fare un pò di foto da inviare ai vari giornali e farsi (tutti) pubblicità ...

    p.s. che fine avranno fatto ossa di mani,piedi e tibia..... (dentro lo scarpone non si vede nulla...)
    per me , come disse qualcuno, ... a pensar male ci si indovina...
    Visita www.katubrium.it

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di Lev
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    834
    Citazione Originariamente Scritto da leandro53 Visualizza Messaggio

    p.s. che fine avranno fatto ossa di mani,piedi e tibia..... (dentro lo scarpone non si vede nulla...)
    per me , come disse qualcuno, ... a pensar male ci si indovina...
    le ossa di mani e piedi essendo le piu' piccole sono soggette con il tempo a disintegrarsi completamente,oppure dato che sono cosi' piccole non vengono viste e recuperate specialmente in un ambiente pietroso dove queste sono difficilissime da distinguere,se poi ci aggiungi che questi gentil'uomini aveano fretta di fare solo uno scoop giornalistico il pasticcio e' bello e servito.......di solito quando si rinvengono resti umani si devono avvertire le forze dell'ordine e con cio' si dovrebbe mettere in moto una certa procedura che dovrebbe portare sul posto un antropologo forense che e' lo specialista del recupero di resti umani - https://it.wikipedia.org/wiki/Antropologia_forense -molto nota purtroppo e' la storia del recupero della Mummia del Similaun chiamato Otzi – l’Uomo venuto dal ghiaccio- anche in questo caso si opero' con estremo pressapochismo e solo sucessivamente intervennero gli antropologhi forensi che datarono i resti a circa 3000anni fa,all'inizio si pensava che fossero i resti di un incauto alpinista e si cerco' di rimuoverli dal ghiaccio a picconate..


    Fare intervenire un antropologo forense costa troppo,e poi in circolazione ce ne stanno molto pochi e anche se fossero intervenute le forze dell'ordine poco sarebbe cambiato,e' come chiamare un panettiere ad aggiustarvi il rubinetto di casa che perde!! nessuno di voi chiamerebbe un panettiere ma bensi' un idraulico, purtroppo in questi casi i panettieri si improvvisano idraulici e il risultato e' davanti agli occhi di tutti.

    Questa foto presa sul monte pasubio e' un bell'esempio di panettieri improvvisati idraulici,sul dente italiano hanno attaccato alla roccia dei cimeli ritrovati in zona-dicono loro,tra cui spicca un elmetto tedesco che dovrebbe essere un modello M35, che all'epoca della grande guerra non esisteva perche' prodotto dal 1935 in poi.


    Del resto pero' bisogna anche tenere presente che le nostre controversie passate,e presenti,sono ricche di fatti sanguinosi,insomma in tutte le epoche troviamo sempre delle scuse per ammazzarci,con cio' disseminiamo questo bellissimo pianeta con le nostre stupide ossa,se poi ci aggiungete catastrofi e pestilenze varie e' come se vivessimo e camminassimo in uno sterminato cimitero e cosi' diventa ancora piu' difficile distinguere quando e come fare intervenire lo specialista del recupero resti umani se poi ci aggiungiamo il noto pressapochismo di cui possiamo andare fieri il gioco e' fatto,me ne accorsi nel 1992 quando visitai il pasubio.......disseminati nel massiccio ci stavano dei cartelli che pressapoco dicevano cosi : se trovate dei resti umani siete pregati di riporli negli appositi contenitori verdi..


  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089
    Nel primo dopoguerra i recuperanti che portavano alle autorità militari il cranio e le ossa lunghe di una salma, lasciando il resto, venivano ricompensati con 10 o 5 lire.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di gotica68
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    toscana
    Messaggi
    1,422
    "Una sola considerazione (perchè ho un bisnonno soldato AU disperso in Serbia e queste cose mi toccano particolarmente)

    poveraccio, questa kermesse dopo 100 anni non se la meritava proprio."

    ...assolutamente daccordo...non se la meritava davvero!!

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    130
    Ne più ne meno che vedere quei video su youtube dei black diggers russi con teschi muniti di sigaretta.......

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •