Pagina 5 di 10 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 97

Discussione: un caffe' per svegliarsi dal sonno...

  1. #41
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Vedi quex anche a me non piacciono le ipocrisie e i comportamenti di comodo e a dirti la verità* non ne ho viste in questo forum almeno io non me ne sono accorto.
    Se qualcuno dice "credo, poterebbe essere, forse è questo o quello" è perchè non ha certezze ma qualcosa ricorda e a volte anche se poco può essere utile e se qualcuno partecipa alla mie cazzate di discussioni e di foto mi fà* piacere.
    Anch'io nella vita sono un rompiballe e dico sempre quello che penso mi piace la franchezza e la verità* nuda e cruda e queste da come dici sono una tua caratteristica credimi le preferisco, poi ovviamente c'è modo e modo di esternarle.
    Che tu sia alla ricerca di neofiti da indottrinare non l'ho nemmeno pensato.
    Dici "mi sforzo di capire il tedesco e di studiare, perche' la passione vera non conosce limiti".
    Ok bene ma ti posso assicurare che pur avendo passione vera (non commercio)perciò è vera sicuramente ho aimè dei limiti.[ciao2]
    luciano

  2. #42
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Ho seguito la discussione attentamente prima di esprimere il mio parere,ed ora vorrei dire la mia.
    Premetto che questo mio intervento non vuole essere polemico,ma essere costruttivo.Spero di riuscirci.
    A me sinceramente il forum piace così,perchè è un ambiente differente da altri forum ultra tecnici,sicuramente superiori su certi aspetti al nostro,ma aridi ed elitari da fare spavento.
    Qualcuno ha detto che postare tanti messaggi con solamente "Bello","Mi piace" e cose simili non ha nessuna utilità*,ma che bisogna fare crescere il forum,che bisogna studiare sui libri e via dicendo.Apprezzo tantissimo che ci si prenda a cuore la crescita del forum,anche io ci tengo come tutti(credo)a vederlo crescere,ma credo che ognuno fino a prova contraria sia libero di postare tutti i messaggi che vuole(rimanendo nelle regole del forum)e che non deve importare se uno scrive "Bello" piuttosto che un expertise dell'oggetto.
    Credo che la maggiore parte degli utenti non possa vantare una collezione stratosferica come qualcuno degli utenti ha ed avendo questa passione si tende ad emozionarsi per ogni pezzo che viene postato(almeno questo accade spesso ai neofiti come me).Ora,può essere vero che sono messaggi inutili,ma intanto il forum rimane "fresco" senza che tra un post e il successivo passi una settimana.Non per nulla mi pare che negli ultimi tempi ci sia stato un'incremento di utenti che hanno aderito al forum e la cosa sinceramente può solo farmi piacere.Poi sinceramente se posto qualcosa mi fa piacere che il pezzo venga commentato e non passi subito nel dimenticatoio,ed anche se il messaggio è del tipo "bello","brutto","fa schifo" e via dicendo sono contento ugualmente di avere condiviso con gli altri un pezzo della mia collezione e che almeno ci sia stato un feedback al mio topic.Sennò dopo un po' passa la voglia di stare lì a postare elmetti,divise e via dicendo.
    Poi viene il discorso dei libri.Ora:moltissimi "testi sacri" sono in lingua straniera ed anche per chi conosce la lingua in cui sono scritti si possono incontrare dei problemi in quanto si tratta di un inglese(o di un tedesco,o spagnolo,o francese)tecnico,specifico della materia in esame,che potrebbe fuorviare invece di aiutare colui che sta sudando sette camicie per apprendere qualcosa.Quindi,ok ai libri,però a questo punto il forum perderebbe la sua funzione,perchè tanto ci compriamo tutti i libri del caso e siamo a posto.Io possiedo dei libri,ad esempio i libri di Kibler(piccoli,pratici ed economici),però ad essere sincero ho imparato molto di più da Rev Stone,da Panzer65 e da altri utenti molto preparati in materia che dai libri che ho citato.Certo,il libro aiuta,ti crea una base tecnica,però alla fine secondo me è vedendo un pezzo della collezione di un collega forumista e commentandolo tutti insieme che ci capisci qualcosa.
    Non serve solo dire "studiate sui libri",ma credo che mettendoci tutti in gioco,postando le nostre collezioni(anche perchè tante volte si parla di studiare,di impegnarsi per fare crescere il forum,ma alla fine alcuni di quegli utenti che avvalorano questa tesi sono i primi che non postano quasi nulla delle loro collezioni.Allora si tira la pietra e si nasconde la mano?O no?Chi dice di studiare deve anche mettersi in gioco postando,postando e postando i suoi oggetti.Aggiungo prima degli altri per dare l'esempio.Sennò se si vuole solo fare polemica arida,tribuna politica di terza categoria si può organizzare ed andiamo a fare un reality o ad un talk show tutti insieme e siamo a posto)e commentiamole tutti insieme.Smettiamo di essere pigri(io in primis)e tiriamo fuori senza paura ciò che possediamo.
    Sotto,dai!!!
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #43
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Quando mi sono avvicinato a WW, causa primaria la morte di FM, mi sono incuriosito andando a leggere vecchi messaggi e vedendo nomi "illustri" che ritrovavo su un altro forum e non più qui.
    Mi sono chiesto ovviamente perché e poi ho capito che era successo "qualcosa"; tra gli altri mi è capitato appunto di leggere sia pur in forte ritardo temporale qualche scontro alla base di tale crisi del forum.

    E da questi scontri ho "conosciuto" l'utente Quex, con il quale istintivamente più di una volta mi sono idealmente schierato, perché, come lui stesso afferma, anch'io ritengo, forse a torto per carità*, che spesso l'interesse personale prevalga vuoi per consolidare posizioni di prestigio, vuoi per favorire i piccoli o grandi affarucci di "amici degli amici".

    Quindi la franchezza di uno come Quex non poteva non colpirmi positivamente.

    La stessa franchezza che oggi diviene "critica" ad un modo forse un po' semplicistico e non "tecnicamente eccellente" di sviluppare un forum come WW.

    Certo, come spesso l'arma è a doppio taglio, qui su WW fino ad oggi io non ho visto altro che appassionati e, benché ognuno di noi un pochino poi sia anche commerciante, tutti compriamo e rivendiamo qualche cosa, e nessuno ama sprecare i propri sudati risparmi, diciamo che ciò è in secondo ordine rispetto alla passione pura.

    E' antipatico e forse ingiusto fare riferimenti, forse anche indiretti, ad altre situazioni e persone, ma a me, e vedo non solo a me, sembra che non dappertutto, e non solo in Italia, sia sempre così.

    Tant'è che il neofita, o l'appassionato che si sente un po'insicuro di fronte a nomi altisonanti, veri o costruiti, indipendentemente dalla propria età*, si sente in questi ambienti alternativamente un po' Pinocchio al cospetto del Gatto e della Volpe, un po' Don Chisciotte contro i mulini a vento, un po' come i personaggi di Franz Kafka che si dibattono in situazioni paradossali e senza via d'uscita.
    Non contesto la statura tecnica di altri forum, per carità*, dico solo che in certi ambienti molti si sentono spettatori ma non certo attori e neanche comparse.

    L'ambiente di WW si distingue proprio per questo, perché qui riesce ancora a convivere l'esperto con il principiante, su un livello di pari dignità*, e nessuno si sente escluso o troppo mortificato.

    Può darsi che la qualità* complessiva ne risenta un po', come ho detto prima, arma a doppio taglio, ma direi che questo è meglio, piuttosto che il fucile lo tenga in mano solo qualcuno e gli altri siano dalla parte di dove esce il proiettile.

  4. #44
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Citazione Originariamente Scritto da piesse



    Tant'è che il neofita, o l'appassionato che si sente un po'insicuro di fronte a nomi altisonanti, veri o costruiti, indipendentemente dalla propria età*, si sente in questi ambienti alternativamente un po' Pinocchio al cospetto del Gatto e della Volpe, un po' Don Chisciotte contro i mulini a vento, un po' come i personaggi di Franz Kafka che si dibattono in situazioni paradossali e senza via d'uscita.

    Salve Piesse,

    in una corsa i tempi tecnici vengono presi su due misurazioni
    il piu' veloce, il piu' lento... spesso accade che il confronto
    esalti la velocita' valutando la lentezza come dato negativo
    mah non e' sempre cosi'..
    nel mondo dell'agricoltura il tempo e' un fattore determinante
    le stagioni decidono le semine ed il raccolto non si possono
    abbreviare i tempi al massimo si possono creare delle serre
    che producono frutti acerbi e senza sapore.
    Molti collezionisti di militaria sono velocisti e si confrontano
    con l'ultimo tempo della corsa pensando di essere PRIMATISTI.
    Una profonda angoscia coglie chi entrando in "gara" si sente
    ultimo ed in molti abbandonano delusi perche' nessuno si ferma
    ma tutti corrono per andare al top della classifica, il gusto
    di collezionare diventa nel tempo una stupida corsa dove
    inciampare costa caro in termini economici e psicologici.
    Mi lascia un sapore AMARO questa mia considerazione ma
    i COLLEZIONISTI stanno distruggendo la nostra passione
    perche' STIMOLANO non la ricerca lo studio ma solo il
    possesso avere in casa 100 elmi o 1000 decorazioni.
    un saluto
    Raffaello/Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    in molti frangenti si è finiti x essere fraintesi ,nessuno sta dicendo che i "bello" "complimenti" ecc. non andrebbero inseriti ma caso mai dovrebbero essere integrati con giudizi tecnici cosa che purtroppo non accade ,io x primo spesso quando un pezzo non lo conosco inserisco questi sinonimi e mi rendo conto incazzandomi che verso alcuni oggetti non abbiamo( e non ho) un minimo di preparazione ,come dice anche blaster è pur vero che w.w. è attivo ogni giorno dell'anno e che difficilmente ci sono discussioni archiviate senza commenti ed è molto positivo.
    se si decide x intavolare la discussione a quattro occhi a Bologna io sono felice di poter cercare di aiutare il forum nel risolvere questa incongruenza, riccordiamo però che la fiera apre alle 9 x cui se se ne vuole parlare bisognerebbe incontrarci almeno alle 8 prima che ognuno di noi prenda la propria strada verso la propria passione ,cosa ne pensate?
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  6. #46
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    molte discussioni non tengono conto di un database ben
    fornito che esiste in questo Forum frutto di 2 anni
    di esistenza, migliaia di discusioni sugli elmi tedeschi
    che pochi hanno letto saltando a piedi pari senza avere
    chiavi di lettura semplici e facilmente consultabili.
    Credo (scusate la presunzione) che molti neofiti si siano
    iscritti senza aprire le vecchie discussioni cercando
    risposte alle domande,solo rispolverando una vecchia discussione
    o clikkanndo il tasto CERCA nel database, a sinistra del vostro
    schermo c'e'un tasto MAGICO....
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  7. #47
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Citazione Originariamente Scritto da Quex
    molte discussioni non tengono conto di un database ben fornito che esiste in questo Forum frutto di 2 anni di esistenza, migliaia di discusioni sugli elmi tedeschi che pochi hanno letto saltando a piedi pari senza avere
    chiavi di lettura semplici e facilmente consultabili. Credo (scusate la presunzione) che molti neofiti si siano iscritti senza aprire le vecchie discussioni cercando risposte alle domande,solo rispolverando una vecchia discussione o clikkanndo il tasto CERCA nel database, a sinistra del vostro schermo c'e'un tasto MAGICO....
    Ciao Raffaello, ci ritroviamo e mi fa piacere, anche i tuoi classici toni accesi che (nella giusta misura) non ci stanno affatto male (già* te lo dissi in altra sede), condivido buona parte di ciò che hai scritto, non tutto .. ma buona parte.
    Dico subito che devo fare un mea culpa in quanto in effetti mi sento fra quelli che talvolta non vanno a rispolverare le vecchie discussioni, ed è effettivamente un male, a mia discolpa devo dire che il tempo libero (almeno per me) oggigiorno è poco, i pc sono lenti, qualche errore di digitazione lo si fa, e così ci ritroviamo che viene pure a mancare talvolta la pazienza ed accade quindi che per stanca si rinunci a questa o quella ricerca. Ripeto un mea culpa che in verità* non giustifica affatto, benchè sia verità*, quanto ho appena detto.
    Concordo sulla necessità* di svegliarsi dal sonno e sulla necessità* dell'affrontare seriamente gli argomenti senza perbenismo od ipocrisia. Diciamo che talvolta certe forme di interlocuzione possono non essere perbenismo od ipocrisia ma solamente educazione e positività* di vedute, di certo concordo ovviamente sul fatto che un falso resta un falso, e come tale vada additato, e che se uno non è competente è forse meglio che se ne stia zitto piuttosto che parli a sproposito fossi io stesso quella persona, scusate semmai l'ho fatto, lo eviterò nel futuro.
    Personalmente dopo la lettura di questo topic che mi ha in effetti colto piacevolmente nel segno sono stato stimolato a dire la mia impressione che avevo dentro e non esponevo perchè non mi sentivo motivato, cercherei però di suggerire a tutti di evitare inutili scontri personali (spesso a mio avviso escusivamente gratuiti malintesi) e di cercare invece punti di incontro e comunque colloqui sempre moderati nonostante le diversità* di vedute, perchè l'unione fa la forza!!!
    Verò è che io non conosco direi quasi nessuno su questo forum, e che vi sono da moltissimo tempo e nonostante ciò mi sento ancora un estraneo, non so da cosa dipenda, magari da me stesso, sono costantemente un utente medio due stelle, non che mi importi ma la cosa mi incuriosisce. Talvolta ho postato le mie impressioni su questo o quell'argomento nel modo che potevo, sinceramente e secondo la mia conoscenza, con tranquillità* e serenità*, ma talvolta sono stato attaccato a mio avviso senza alcun motivo, e criticato a volte anche pesantemente e a mio avviso inutilmente, bè penso che ciò non debba accadere, penso che si possa e si debba dire comunque sempre la propria opinione anche in pieno contraddittorio con l'interlocutore ma senza metterla sul piano personale, in fondo non c'è davvero nulla di personale, io ricordo una volta di aver cercato con tutti i miei limiti ma sinceramente di aiutare Mulon a informarsi sul porto d'armi ed ho spiegato ciò che sapevo, perchè io ho il porto d'armi e perciò ho un pochino di esperienza personale eppure ricordo che in quella occasione fui oggetto di durissime critiche circa il mio scritto che ancora oggi ritengo valido anche se ovviamente non esaustivo, critiche che mi colsero a bocca aperta, non mi pare di aver detto allora nulla di così grave o sbagliato, penso che in quell'occasione Mulon (se era moderatore, non mi ricordo bene ma mi pare di sì) o comunque un moderatore avrebbe dovuto intervenire a pacare la diatriba ma non lo fece, io abbandonai perciò il topic e lasciai il campo libero a chi la sapeva più di me, peraltro acclamato e adulato dalla platea. Ho riportato questo episodio personale perchè non voglio affrontare episodi che coinvolgono altre persone, e su questo devo dire che dopo quello ed altri mi sono un pò raffreddato, comunque ho continuato a postare ed a partecipare, ma son sincero con pochissimi riscontri da parte degli altri iscritti. Ora si può pensare che un argomento non interessi, oppure si può pensare che nessuno sappia cosa dire, oppure che semplicemente si snobbi questo o quel topic o iscritto, non saprei dirvi, di certo credo che manchi una guida forte e dei moderatori che intervengano con cognizione di causa. Concordo sul fatto che si debba abbandonare il perbenismo e dire educatamente pane al pane e vino al vino se vogliamo far crescere il forum, altrimenti resterà* in Serie B o peggio. Penso che i detentori del sapere se sono tra gli iscritti, e l'hanno fatto volontariamente, debbano mettere la loro conoscenza a disposizione di tutti, con serietà* semplicità* generosità* e in un clima di amicizia e serenità* e costruttività*.
    Penso che si debba partecipare tutti nel possibile alle discussioni dicendo ognuno il nostro parere, si può sbagliare, l'importante è non parlare a vanvera o inutilmente, battute a parte ovviamente. Poi io sono uno di quelli che purtroppo colleziona tutto, perciò ritengo che non ci sia nulla di male a postare oggi un elmo americano e domani uno tedesco e dopodomani uno giapponese, o della prima o della seconda guerra mondiale ognuno colleziona un pò ciò che vuole, in fondo bisogna essere sè stessi non si può imitare gli altri bisogna essere autentici, anche se debbo dire che capisco lo spirito con cui Quex ha espresso questo concetto, secondo me lui voleva puntualizzare che chi disperde i propri interessi non arriva alla conoscenza globale e rischia di essere un tuttologo pressapochista: Quex HAI RAGIONISSIMA nel mio caso, in altri non saprei, però che posso farci se davvero mi piace tutto ciò che è militare e storico????. Credo che la lettura e l'informazione sia essenziale come pure lo scambio di opinioni sui forum, quando sono sinceri, sereni e costruttivi. Allora io proverei a suggerire una ricetta: rispettiamoci senza attaccarci l'un l'altro, aiutiamoci vicendevolmente nell'analisi della militaria anche se questo comporta riconoscere un falso (quando questo sia palese), interveniamo nelle discussioni senza disertarle, facciamo gruppo unito, sentiamoci anche oltre il forum, ..... Questo Forum a mio avviso è un bel forum, pulito e culturale, se siete daccordo cerchiamo di trattarlo un pò meno come un caffè ed un pò di più come un'associazione culturale. [ciao2]

  8. #48
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    bravo celtico.
    volevo puntualizzare che la faccenda dei tuttologi lo scritta io e non quex ma come ho detto di già* a Piero lo ripeto pure a te che non era un'atacco verso nessun utente in particolare ma bensi il mio intento era rivolto verso persone che da poco si sono avvicinate alla militaria e cosi faccendo rischiano di rimanere con un pugno di mosche fra le mani mentre invece concentrandosi magari in una determinata passione ( elmetti,uniformi,oppure wwI ECC.)OLTRE AD ACRESCERE LE PROPRIE CONOSCENZE SI RENDEREBBE PURE il forum + forte ,e lo dice uno a cui piacerebbe collezionare qualunque cosa abbia una svastica.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  9. #49
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    223
    Scusate se dico anche io la mia.
    Un forum è un luogo virtuale frequentato da centinaia, a volte migliaia di persone o utenti, che sono coinvolte dallo stesso argomento, in questo caso la militaria.
    Ora, visto che l'argomento in questione è suddiviso in decine di cassetti (oplologia, uniformologia, storia, mezzi militari, ecc.) e che a loro volta questi devono ulteriormente essere suddivisi (nazionalità*, epoca e quant'altro), io credo di asserire con certezza, che è impossibile che i frequentatori possano sapere di tutto e di più, quindi, spesso e volentieri, si legge un po di qua e un po di la ed invece ci si concentra sugli argomenti da noi preferiti.
    Nel mio specifico caso, non essendo collezionista e nemmeno esperta di militaria, ma una grande appassionata di storia, devo dire che frequento il forum - come ne frequento altri - per documentarmi e sapere sempre di più. Quindi la maggior parte delle volte leggo, lascio due o tre righe e passo ad altro.
    Ora, non vedo perchè ognuno di noi non debba usare il forum come meglio crede? .... del resto la cosa più importante è l'educazione - cosa che in WW non manca -.

    Ma .... e dico di nuovo Ma .... essendo la rievocazione storica la mia materia preferita, ed essendo la materia di cui mi occupo per lavoro ed anche per divertimento, vorrei dire una cosa di risposta a questo intervento:
    Rispondo brevemente a Die Nadel se vorra sapro chiarirmi in
    pvt come e quando vuole TROPPO FACILE VESTIRE UNA DIVISA
    E APPLICARVI DELLE INSEGNE SENZA SUDARE SANGUE ... io vivo
    lo spirito di quella bandiera, guardando con "sorriso" chi
    vanta rune d'argento sul proprio colletto.
    I rievocatori o ricostruttori storici, lo sputano eccome il sangue e le fatiche sono enormi .... spesso sostenute solo dal desiderio e dalla voglia di far conoscere ad altri pezzi di storia che in altro modo non conoscerebbero mai.
    Forse tu pensi che la rievocazione sia solo vestire una divisa, una lorica segmentata, un coolus, un sogolo .... oppure andare a passeggio per le vie e le piazze ? no, la rievocazione è prima di tutto STUDIO, RICERCA, SPERIMENTAZIONE, poi è stare con la gente, confrontarsi ed altro ancora, spesso con il coraggio di indossare divise scomode (non parlo solo della scomodità* del tessuto).
    "Ricordo la mia prima uscita con la divisa del PNF, una signorina di circa trent'anni, voleva levarmi gli occhi".
    La rievocazione storica, serve a questo, serve a parlare di cose che nei libri di storia sono state tolte, serve a ricordare uomini e donne che hanno fatto la storia del nostro o di altri paesi, serve a raccontare ai bambini che non è esistito solo Giulio Cesare.
    Prima di criticare e di parlare bisognerebbe conoscere ed è per questo, che rialacciandomi al vero argomento del topic, mi ripeto dicendo che molto spesso io leggo e osservo ... e non intervengo.
    Susanna
    Amo nascondermi dietro la fitta cortina di un buon sigaro

  10. #50
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Citazione Originariamente Scritto da Rievocare
    Scusate se dico anche io la mia.
    ........ la rievocazione è prima di tutto STUDIO, RICERCA, SPERIMENTAZIONE, poi è stare con la gente, confrontarsi ed altro ancora, spesso con il coraggio di indossare divise scomode (non parlo solo della scomodità* del tessuto). "Ricordo la mia prima uscita con la divisa del PNF, una signorina di circa trent'anni, voleva levarmi gli occhi".


    Grazie per il tuo intervento, in effetti prima volevo anch'io affrontare questo tema, poi mi sono lasciato andare e me lo sono scordato. Concordo pienamente con te e francamente non ho capito il senso della frase di Raffaello, forse tu si ma io no. Comunque la mia opinione è che la rievocazione storia, quando fatta come dici tu Susanna, con passione sacrifici e tanto studio e fatiche, è non solo fondamentale ed importantissima per la crescita culturale di una nazione ma è soprattutto MEMORIA!!! E memoria non solo di ciò che taluni ci propongono con assolutismo ma soprattutto deve essere memoria della storia VERA cioè di quella accaduta e non di quella scritta sui libri che ci sono proposti da chi li scrive e chi li propaganda. Sono assolutamente favorevole alle rievocazioni storiche in quanto manifestazioni di cultura e della storia d'Italia, poi ognuno ha la fede in cui crede, può essere o non essere la stessa ma NON importa, ciò che importa a mio avviso è RIEVOCARE la STORIA. Poi se le divise indossate non saranno esattamente quelle indossate all'epoca e siano non perfette nei dettagli o particolari, si possono sempre migliorare, diamo tutti il nostro contributo, accresciamo la cultura e cresciamo nella cultura, nella storia. [^]

    Citazione Originariamente Scritto da Rievocare
    Citazione Originariamente Scritto da Rievocare
    La rievocazione storica, serve a questo, serve a parlare di cose che nei libri di storia sono state tolte, serve a ricordare .........
    Concordo, e sarebbe bello che siano conosciute non solo le verità* che sono state tolte ma anche quelle che non sono mai state dette! [II]

    Citazione Originariamente Scritto da Rievocare
    Prima di criticare e di parlare bisognerebbe conoscere ed è per questo, che rialacciandomi al vero argomento del topic, mi ripeto dicendo che molto spesso io leggo e osservo ... e non intervengo. Susanna
    Qui mi spiace ma non concordo con te Susanna, personalmente credo che l'apporto di ognuno sia fondamentale ed indispensabile, ogni mattone costruisce la casa, ogni mattone regge il peso, ogni mattone forma il sapere, ti prego intervieni, so che siamo liberi e sono un fautore della libertà* individuale, ma dobbiamo condividere il sapere, dobbiamo confrontarci, dobbiamo anche capire i nostri errori, e se non ci vengono fatti notare dagli altri come potremmo conoscerli, accorgercene, cambiare, crescere? Se puoi intervieni, penso che sia la massima espressione di libertà* e di civiltà*. Comunque grazie. [:257]

Pagina 5 di 10 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •