Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 97

Discussione: un caffe' per svegliarsi dal sonno...

  1. #71
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    quoto blaster e fritz...anche se sono un "bamboccio"....

  2. #72
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49
    "Ho qualche decina di elmetti, ma niente che valga la pena di mostrare "" domanda: perchè sono ferri rugginosi ?? che come disse tempo fà* qualcuno somigliano a pitali?? io credo che possano onorevolmente essere postati certo se si ha piacere.
    Al contrario... perche' non sono rugginosi, e nemmeno FERRI! Perlopiu' sono PLASTICA! :-)
    Con i fucili mi sono dato un "compito" e lo porto avanti, cercando di limitare il mio interesse alle armi da fanteria (quelle in dotazione alla "carne da cannone" insomma) durante il periodo tra il 1886 (adozione delle polvere infume) ed il 1920.
    Spesso ho "scantonato" facendomi trascinare dalla passione per la consecutio, ed arrivando in rari casi fino agli anni cinquanta, seguendo un filo logico e storico (e' una scusa che funziona sempre! :-) ).
    Ma di elmetti... non capisco assolutamente nulla, ed il libro sugli elmetti di Marzetti mi guarda astioso dall'ultimo ripiano della biblioteca, ed a volte credo che voglia sputarmi! :-)
    Si tratta di una quarantina di elmetti in tutto, e sono cose di poco valore, acquistate spesso su Ebay per pochi spiccioli contando sul fatto che sia piu' interessante taroccare un pezzo da 200 euro piuttosto che uno da 20 :-)
    Soprattutto... con i miei fucili quegli elmetti sono proprio fuori posto... perche' mi piacciono gli elmetti moderni ed adoro il Kevlar... e cosi' mi trovo ad avere perlopiu' elmetti che non c'entrano niente con i fucili :-(
    Aggiungi che ho ancora parecchi fucili (che restano comunque il mio principale passatempo) dei quali non ho mai realizzato una scheda per mancanza di tempo... ed e' un peccato, perche' alcuni secondo me sono interessanti :-(
    Cosi' come ho ormai accumulato diversi pacchetti di munizioni da manipolazione, le classiche "dummy ammo"... ed anche di quelle non sono mai riuscito a fare schede, cosi' come non ne ho fatte delle cartine geografiche stampate su seta che i piloti portavano al collo da usare in caso di "evasion and escape". Ed anche le cartine ormai sono un paio di decine :-(
    Anzi... se c'e' qualcuno che e' interessato a vendere delle munizioni da manipolazione... mi mandi un messaggio! :-)
    E chiedo scusa per questo uso spregiudicato del Caffe' di WW :-)

  3. #73
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    chiedo perdono a tutti x l'ot.
    bella idea ado, hai ragione nel dire che se abbiamo la disponibilità* e siamo golosi di quel oggetto non badiamo alla valutazione attuale ma bensì pensiamo a portarcelo a casa dopo di che magari si fa la figura del coglione.
    comunque volendo si può fare tutto quindi appoggio la tua idea x un topic a riguardo.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  4. #74
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da ado

    Vorrei deviare leggermente il discorso tra "neofiti", "anziani", "moderatori", ecc...Per chiedere un pò a tutti se sarebbe opportuno, alle volte, parlare anche dei costi di determinati oggetti.

    Questa domanda parte dal fatto che il sottoscritto nella vita combatte tutti i giorni con i costi di un prodotto o di un servizio che quotidianamente propongo ai clienti.

    "Quanto costa?", "Cosa mi viene a costare quello che mi proponi?" Domande a cui puntualmente devo dare una risposta e motivare il perchè di un costo alto o di un costo relativamente basso.

    In questi giorni ho letto quasi tutto il forum e in pochissimi casi si sono date delle quotazioni e allo stesso in tempo esse sono state richieste da noi forumisti.

    Secondo voi potrebbe servire informare quanto può essere la quotazione di un pezzo?
    Parlo di "quotazione" e non di prezzo.
    Seguendo alcune aste mi accorgo che tante volte vanno via dei pezzi a costi decisamente alti rispetto all'effetivo valore (attenzione, non parlo di originale o falso) e mi chiedo se tutto questo è dovuto alla sola voglia di avere l'oggetto in collezione oppure perchè esiste una determinata ignoranza in materia.

    A mio avviso parlare di "quotazione di mercato" potrebbe aiutare tanti noi al di là* del "bello" o del "tarocco".

    Faccio un esempio:
    Un elmetto 33 viaggia dai 100 ai 150 euro per cui a 100 euro vale la pena prenderlo, a 110 anche, a 120/130 si discute e si tratta con il venditore, a 140/150 è il caso di pensarci un pò su, mi guardo attorno e cerco di trovarne uno che magari sia leggermente migliore...

    Perchè questo discorso?
    Semplice... Alle volte vedo "elmetti copie" dichiarati copie anche dal venditore, andar venduti a prezzi decisamente alti!!! Mi chiedo, ma chi ha acquistato quei pezzi sà* che con 20/30 euro in più gli viene un originale????

    Se dovessi acquistare un completo waffen ss per reenactors e pagarlo 3.000 euro (PARLO DI PREZZI INVENTATI) credo che qualche reenactors serio del forum mi darebbe subito del "MONA" (parola dialettale veneta che significa "STUPIDO", FESSO, ecc.), perchè a quella cifra potrei trovare un elmetto e una giacca originale e se magari avevo un pò di pazienza e 1.000 euro in più avrei trovato tutto originale...

    Per finire, potrebbe essere interessante sapere le quotazioni della militaria oppure alla prossima fiera o asta mediatica virtuale continueremo ad acquistare perchè "mi piaceva e potevo permettermelo"?

    Ditemi...

    Saluti
    Corrado
    Direi che è un'idea sensazionale.Secondo me bisogna solo trovare la locazione giusta all'interno del forum.
    Idee a tal proposito?

  5. #75
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    che idea grandiosa grande ado!!!!
    per mulon che ne dici di militaria?

  6. #76
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196
    Citazione Originariamente Scritto da ado

    Vorrei deviare leggermente il discorso tra "neofiti", "anziani", "moderatori", ecc...Per chiedere un pò a tutti se sarebbe opportuno, alle volte, parlare anche dei costi di determinati oggetti.
    Hai senz'altro ragione... ma non credo che esista una risposta :-(
    Su un prodotto nuovo c'e' un prezzo di listino...
    Su un'auto usata c'e' Quattroruote che puo' dare una mano a capire il valore.
    Non so se esista qualcosa per l'uniformologia o il collezionismo di militaria, ma per le armi c'e' solo un prezzo contrattato tra chi vende e chi compra che non ha nulla a che fare con il reale valore dell'oggetto.
    C'e' un vecchio Mauser che ho pagato 80.000 lire qualche anno fa.
    Qualche giorno fa un amico mi faceva notare che oggi era un fucile "economico", perche' lo si poteva acquistare in armeria a 450 euro.
    Nel giro di pochi anni 40 euro sono diventati 450, e NON perche' l'oggetto sia diventato "migliore". Anzi, sicuramente oggi e' uguale (o peggiore!) di 7 anni fa.
    Semplicemente... 7 anni fa nessuno lo voleva, mentre oggi gli acquirenti sono in fila! :-(
    Qualche settimana fa un amico con parecchi anni piu' di me mi raccontava che da ragazzino andava da quelli che raccoglievano gli stracci, e trovava balle intere di divise tedesche, legate con il fil di ferro e pronte da riciclare.
    "Ma lo sai quante centinaia e centinaia di "bragaloni" da paracadutista tedesco mi sono capitati in mano? Ed io non li compravo magari perche' avevano un buchino, o erano scuciti da una parte... e risparmiavo le 50 lire che mi sarebbero costati. Se li avessi comprati TUTTI, oggi sarei ricchissimo!" :-(

  7. #77
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    anche questo è vero....

  8. #78
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Certo,come per ogni proposta ci sono sempre i pro ed i contro,ma si può provare.Inoltre,non è detto che qualcuno non si prenda la briga di seguire ed aggiornare eventualmente.

  9. #79
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    già*....per la stanza suggerita che dici?

  10. #80
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Attenzione, io non parlo di prezzo, ma di quotazione di mercato e non è necessario aprire un nuovo topic per fare un "listino"!

    Basta semplicemente chiedere quanto è stato pagato il pezzo postato...o chiedere quanto può costare. Io mi sto informando per andare in Normandia e chiedo a chi c'è stato dove posso dormire e quanto mi può costare dormire, viaggiare, mangiare, ecc... e cXXX, i tempi di partire all'avventura sono finiti!

    Lo so benissimo che le "quotazioni" cambiano in base agli anni, alla rarità* (SONO ANNI CHE MI PARLANO DI PEZZI RARI E PUNTUALMENTE SALTANO FUORI), alla "moda"...

    Absolut...fesso chi glieli dà* 450 euro per un pezzo che ne valeva 40!!!

    Per me un elmetto 33 vale 100 euro (con le lire erano 100mila), ma non sono così fesso da pagarlo 200 euro o 300 euro perchè quel giorno a qualche venditore chiede quei soldi e trova il "MONA" che glieli da...

    Purtroppo è grazie al nostro "ma si, 100 euro più 100 euro meno" e al non sapere cosa acquistiamo che oggi certi pezzi hano raggiunto quotazioni "indecenti".

    Vedi, il NON SAPERE è GRAVE! Se domani mattina mi sveglio e trovo una COLT a 7.000 euro e l'acquisto perchè mi piace, ma il suo vero valore è di 1.500 euro, non solo faccio la figura del fesso arricchendo in maniera spropositata chi m l'ha venduta, ma ARRECO UN DANNO a tutto il settore delle armi perchè da quel giorno il VENDITORE e i suoi colleghi si sentiranno autorizzati a chiedere sempre prezzi "folli" sui loro prodotti, innanzitutto perchè si è creato un precedente, seconda cosa perchè hanno capito che il fesso lo trovano.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •