Pagina 9 di 12 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 112

Discussione: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

  1. #81
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Ottimo lavoro..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  2. #82
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    molto bene il lavoro che stai facendo ma mi chiedo i rivetti non si rompono rimuovendoli e poi rimontandoli?
    hai qualche trucco particolare? ciao leon

  3. #83
    Utente registrato L'avatar di andreab
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Lombardia/Brescia
    Messaggi
    692

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Citazione Originariamente Scritto da leon1949
    molto bene il lavoro che stai facendo ma mi chiedo i rivetti non si rompono rimuovendoli e poi rimontandoli?
    hai qualche trucco particolare? ciao leon
    Ciao,per adesso non si sono rotti,nel rimontarlo potrebbe succedere in questo caso usero' un poco di colla bicomponente...

  4. #84
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Ciao,usare grassi come quello di foca non va assolutamente bene,anzi,va malissimo.Dovresti usare,sempre se ce ne sia bisogno,grassi di origine neutra,possibilmente inodori.
    Buono l'accorgimento della pellicola!

  5. #85
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Quali danni potrebbero arrecare?
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  6. #86
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Citazione Originariamente Scritto da MP38
    Quali danni potrebbero arrecare?
    A parte il fatto che non hanno un buon odore,mi è stato detto che essendo cmq di origine animale possono a lungo termine dare dei problemi proprio per la loro composizione in parte organica.Mi hanno detto male?
    In ogni caso,sempre meglio usare,se proprio si deve,del grasso inodore

  7. #87
    Utente registrato L'avatar di andreab
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Lombardia/Brescia
    Messaggi
    692

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Citazione Originariamente Scritto da MULON
    Ciao,usare grassi come quello di foca non va assolutamente bene,anzi,va malissimo.Dovresti usare,sempre se ce ne sia bisogno,grassi di origine neutra,possibilmente inodori.
    Buono l'accorgimento della pellicola!
    Ciao ho usato quello perchè è una vita che lo uso anche per gli scarponi da montagna,li rende morbidi e impermeabili.
    Per il cattivo odore ti assicuro che anche prima del trattamento la pelle non aveva affatto un buon odore ,ma quindi che tipo di grasso itendi?quelli sintetici che si usano per lubrificare i cuscinetti a sfera o le bombolette spray con oli al teflon o silicone?

  8. #88
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Como
    Messaggi
    4,434

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Personalmente l'avrei lasciato cosi,come è stato ritrovato! avere la fortuna di ritrovare un pezzo di storia sepolto per quasi un secolo sotto i ghiacci,e come se il tempo ci abbia passato il testimone di quei eventi,ripeto ! ed è un mio parere personale! avviare delle procedure di smontaggio e pulizie varie,a mio avviso deturba,tutto quello che il pezzo in questione può emanare!
    Il dubbio è fastidioso, ma la certezza è degli imbecilli.

    Certi libri sembrano scritti non perché leggendoli s’impari, ma perché si sappia che l’autore sapeva qualche cosa.

    Saluti Enrico
    Pz.65

  9. #89
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Citazione Originariamente Scritto da panzer65
    Personalmente l'avrei lasciato cosi,come è stato ritrovato! avere la fortuna di ritrovare un pezzo di storia sepolto per quasi un secolo sotto i ghiacci,e come se il tempo ci abbia passato il testimone di quei eventi,ripeto ! ed è un mio parere personale! avviare delle procedure di smontaggio e pulizie varie,a mio avviso deturba,tutto quello che il pezzo in questione può emanare!
    Mi trovi d'accordo non al 100%,ma al 1000%.Al massimo l'unica cosa sarebbe l'agire per bloccare il deterioramente dell'oggetto,ma niente altro.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #90
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: Un colpo al cuore m16 da sotto il ghiaccio

    Non ho mai voluto entrare in questo argomento pur avendolo seguito, e non solo su questo Forum, però purtroppo devo dire che anche secondo me si è esagerato nell'intervento di restauro.
    Personalmente l'avrei pulito, ma senza smontarlo.

    E come ti ha detto Giancarlo, il grasso di origine animale oppure anche gli oli per uso meccanico sono deleteri.

    Un conto sono gli scarponi, che devono essere morbidi e impermeabili, e che comunque sono sottoposti ad un uso stressante, un conto la pelle delle cuffie degli elmetti destinati oramai solo allìesposizione.

    Proprio ieri ho visto un ottimo elmetto M40 tedesco con una splendida decal ROVINATO perché sembrava tuffato nell'olio, la cuffia (quasi perfetta) divenuta nera in maniera irreversibile e perfino il guscio sembrava aver assorbito tanto olio da non riuscire più ad asciugarlo, e dall'odore mi sembrava perfino olio idraulico o quello da freni, che sono anche corrosivi.

    Io sono uno che ama gli elmetti puliti, ma con giusta misura, straccio e pennello, una soffiata con l'aria compressa per togliere polvere e residui di terra o altro, in casi estremi un po' di acqua e sapone neutro e una leggera passata con pennello appena appena toccato nell'olio di vasellina, neutro e incolore, e passato su uno staccio prima di passarlo sull'elmetto, di modo che lasci solo un alone che ravviva il colore e contiene la ruggine, ma non unge; e immediatamente dopo, una bella asciugatura con scottex o simili.

    Tutto ciò senza offesa nei tuoi confronti, ci mancherebbe.

Pagina 9 di 12 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato