Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18

Discussione: Un fucile inglese contro i topi

  1. #11
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Ringrazio stecol per la dotta e sempre interessante spiegazione, dato che di Enfield rigati o meno non so nulla e quanto alla carne di topo, per me passo. Mi sono solo limitato a riportare un brano interessante sperando - come in effetti è avvenuto - che accendesse il dibattito.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    pistoia
    Messaggi
    191
    Non solo nel deserto si cacciava con le armi senza rigature... anche qui da noi molte armi delle due guerre sono state modificate per sparare a pallini, ricordo un mio zio che negli anni '70 utilizzava a caccia un Mannlicher (ormai scomparsi entrambi) della 1^ GM modificato per sparare cartucce a pallini utilizzando bossoli del .30-06 Spr. con colletto allargato... e funzionava bene!
    FUOCO A VOLONTA'

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    664
    il riutilizzo delle armi da guerra "trapanate" , cioè alesate con appositi strumenti e dopo averne accorciato la canna,
    era un lavoro che un nostro paesano aveva svolto fino agli anni '60 ... alla sua morte la nipote ha gettato a ferrovecchio
    tutte le attrezzature!!
    avevo potuto vedere prima che tutto andasse perso , il suo "laboratorio" decine e decine di alesatori con saldati dei codoli per poter
    lavorare tutta la lunghezza della canna e numerosi altri utensili per le altre modifiche da effettuare,
    penso che con le nuove normative tali "esemplari" trasformati uso caccia siano scomparsi definitivamente
    Visita www.katubrium.it

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    102
    Confermo il normale riutilizzo a "civile" di vecchi moschetti bellici. Sono in possesso (regolarmente denunciati) di un Vetterli trasformato in cal. 28 da caccia e di un Berthier trasformato in un cal. 32 da caccia.
    Nella trasformazione veniva alesata e accorciata la canna, tolto l'alzo, accorciato ed alleggerito il legno, inserito in cima alla canna un mirino e il fucile dalla.... trincea passava diretto al .... capanno
    lelefante

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    Appena ho letto "Enfield modificato a canna liscia" ammetto che
    mi sono venuti i brividini lungo la schiena ma il pensiero è andato
    subito agli "Indiani"

    Mi sembra la cosa più plausibile. I primi fucili furono convertiti
    utilizzando armi con canna finita a partire dal 1927, dal '40 al '42
    invece ne furono costruiti "nuovi" circa 10.000. Potevano sparare
    sia una unica palla piena che 12 pallettoni (questo l'uso ufficiale),
    poi si sa... da una canna liscia escono anche monetine e volendo
    il sale grosso...
    La stragrande maggioranza di queste armi furono converite/prodotte
    in India e furono destinate "all'ordine pubblico" (pare siano usate
    tutt'ora). Sono armi apprezzate anche oggi dai cacciatori Australiani.

    Sulla carne di topo... non mi esprimo, mi fido cecamente di chi
    sostiene che le nutrie sono buone. ... Qui da noi in tempo di guerra
    si mangiava anche di peggio.

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Si parla di Enfield e chi ci mancava? Come mai da queste parti?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    Citazione Originariamente Scritto da kanister Visualizza Messaggio
    Si parla di Enfield e chi ci mancava? Come mai da queste parti?
    Che fai? lanci la pietra e nascondi la mano?

    "Di la" dormono ancora!

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    Solo a "titolo informatvo" .... aggiungo le foto di un fucile convertito
    da n°I MKIII* in .303Brit. a .410 canna liscia

    ... naturalmente, come anticipato di produzione indiana
    11722527_1235162803167060_3734023434598240207_o.jpg
    11731660_1235162793167061_3178250521495768065_o.jpg
    L'aspetto esteriore rimane invariato
    11035578_1235162823167058_1354376158510547049_o.jpg
    11754740_1235162949833712_1473327598434828945_o.jpg
    11779763_1235162849833722_913930043040405736_o.jpg

    Si nota l'assenza del cut-off che però...
    11017164_1235162843167056_8120775380665723667_o.jpg

    essendo monocolpo sarebbe assolutamente inutile, si vede
    il tassello di legno inserito al posto del serbatoio...

    11229314_1235162856500388_6958163991016107988_o-1.jpg

    Qui si vede meglio ...

    11223563_1235162936500380_812346003411468422_o.jpg

    Un po di marcature che lo identificano come Indiano...

    11701152_1235162926500381_2318151745376371079_n.jpg
    11713752_1235162916500382_5352906057415298614_o.jpg
    11146112_1235162876500386_6149150864592852392_o.jpg

    Modificato in .410 nel 1948

    11728995_1235162873167053_8902930200437993026_o.jpg

    Nato come n°I MKIII nel '43

    11754386_1235162863167054_8848753855773703465_o.jpg

    Una vista della volata... che chiarisce il calibro

    11722670_1235162903167050_5189819272458652952_o.jpg

    Questa la munizione... derivata da un normale bossolo in .303
    poteva essere sia a unico pallettone che spezzato.

    AS41001f.jpg




Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato