Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Un regalo ricevuto qualche anno fa... Un M1 ganci fissi quasi del tutto completo (manca il soggolino), non si riesce a leggere bene il codice sull'elmo, mentre sul liner è firestone, in più c'è una serie di numeri scritta a mano.

    Il soggolo è una copia fatta in casa da un amico.

    L'elmetto è rimasto per anni in un capannone del friuli, dove lavorano materiale che va dall'acciaio al ferro..poi un giorno il proprietario, che si divertiva ad accumulare baionette, maschere a gas e tutto quello che trovava in giro, sapendo della mia passione e dopo alcuni favori in ambito lavorativi, mi regalò un Neretva yugoslavo e questo M1.

    Mi disse che l'elmetto era di un amico americano del padre che durante la guerra aveva combattuto in Francia.

    Io dissi "si si...", credendoci poco, ma davanti ad un regalo va bene tutto, ringraziai e feci tutto il viaggio di ritorno dalla zona di Faedis/Attimis in provincia di Udine a Rovigo con il Neretva nel bagagliaio e l'M1 nel sedile del passeggero...
    Arrivato a casa, rapida pulita con un panno umido per togliere un pò di sporco che si era accumulato...poi, qualche mesetto dopo, riprendendolo in mano e ripulendo con cura il liner è saltato fuori un piccolo fregio fatto con qualche puntina..

    Una Croce di Lorena, simbolo della Francia Libera contornata dal perimetro geografico della Francia.. per cui mi è venuto subito in mente quello che mi era stato detto dal vecchio proprietario..

    Saluti
    Corrado
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Bello, Ado! Poi essendo un elmetto di quelli utilizzati da France Libre lo impreziosisce perchè non è così facile vederne. Secondo me sulla falda il codice è 380 A. Ancora complimenti!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Secondo me sulla falda il codice è 380 A.
    Che corrisponde a...???

    Grazie!!
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Dovrebbe essere fine 1942 in teoria. Tipo Novembre o Dicembre 1942.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    342

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Mi piace assai!
    Kilroy

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Grazie per il commento :-))

    Qualcuno mi ha parlato anche della possibilità* che la croce potrebbe anche riferirsi a quella del 79th Infantry Division..

    Qualcuno ne sa di più?

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    342

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    E' vero che la 79th Infantry Division aveva nel proprio scudetto una croce di lorena, però lo scudetto aveva forma usuale, invece sul tuo liner dietro la croce sono incisi i confini della Francia, il ché rimanda semmai allo stemma della Deuxieme Division Blindée (truppe della Francia Libera gaullista).

    Difficile, come sempre salvo rarissimi casi, stabilire con certezza se un liner ed un guscio sono stati accoppiati d'origine sessantacinque anni fa, ma nel tuo caso l'incisione sembra genuina... e se l'originalità* è tale, la storia raccontata dal precedente proprietario è presumibilmente imprecisa, nel senso che il soldato sarà* stato plausibilmente francese piuttosto che statunitense (però vi possono essere circostanze di vario tipo per le quali anche un GI potrebbe avere indossato un liner inciso a quel modo).

    ciao
    Kilroy

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Liner veramente molto interessante. Strano che il distintivo sia inciso e non verniciato, così sembra veramente invisibile (anche per via delle dimensioni piuttosto piccole): a meno che non si tratti della traccia di preparazione del fregio definitivo. Comunque davvero un bell'elmetto, complimenti!

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Sono d' accordo con te Kilroy. Secondo me si tratta di un elmetto della Division Leclerc. Posto di seguito i due fregi...

    79th I.D. " Lorraine "

    [attachment=1:hcfgn8e5]79thID.png[/attachment:hcfgn8e5]

    Deuxieme Division Blindée ( Division Leclerc )

    [attachment=0:hcfgn8e5]2Div.jpg[/attachment:hcfgn8e5]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Un M1 ganci fissi della Francia Libera

    Ueilà*! Grazie per le integrazioni...
    Condivido il pensiero di Kilroy, penso che se il fregio fosse comunque stato riferito alla 79° americana sarebbe stato fatto alla solita maniera: verniciato e di lato.
    Il che mi fa pensare che il vero proprietario dell'elmetto ha magari operato con la Deuxieme Division Blindée.

    Citazione Originariamente Scritto da Spooky
    Liner veramente molto interessante. Strano che il distintivo sia inciso e non verniciato, così sembra veramente invisibile (anche per via delle dimensioni piuttosto piccole): a meno che non si tratti della traccia di preparazione del fregio definitivo. Comunque davvero un bell'elmetto, complimenti!
    Grazie per il complimento.
    Il liner la prima volta che è stato tolto ho avuto il timore di averlo rotto, in quanto si era praticamente unito con il guscio nella parte superiore, invece nessun danno a vernice o altro.
    Dopo una rapida pulita l'avevo rimesso a posto, successivamente ad una seconda pulizia più seria è saltato fuori tutto il disegno.
    Inizialmente la croce assomigliava più ad un graffio.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato