Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Un NEPTUNE precipitato in Piemonte

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    San Francesco al Campo(TO)
    Messaggi
    4,463

    Un NEPTUNE precipitato in Piemonte

    A 51 anni di distanza dall'incidente aereo che in alta Val Pellice(TO)il 21 luglio 1957 coinvolse un velivolo della Marina Americana causando 9 vittime fra l'equipaggio il nostro pensiero corre riverente ai marinai americani Caduti: PRESENTE!
    Gianfranco

    Un NEPTUNE in Piemonte
    Il 21 luglio 1957 un velivolo dell`US.NAVY(Marina Americana) P2V-7 "NEPTUNE" Bu.Aer.140156/MA-11 si schiantava in località* Pian Sineive(m.2060) nell`alta Val Pellice in provincia di Torino,causando la morte di 9 membri dell`equipaggio.Vi fù un solo superstite.
    Il velivolo in questione normalmente basato negli Stati Uniti sulla NAS (Naval Air Station) di Brunswick nel Maine apparteneva al VP-23.Rischierato momentaneamente ad Aviano(PN) era impegnato nella ricerca del velivolo similare P2V-6 "NEPTUNE" Bu.Aer.126535/7W-207 normalmente basato in Pennsylvania sulla NAS Willoow Grove,in quel momento disperso e poi successivamente ritrovato sulle dolomiti trentine sul ghiacciaio della Fredusta dove era precipitato il 19 luglio.
    Ignote le cause dell`incidente,ma a mio parere potrebbe aver influito in maniera determinante lo scarso addestramento al volo in montagna da parte dell`equipaggio.Non dimentichiamo che era un velivolo della Marina destinato ad operare prevalentemente sul mare.
    Sul luogo dell`incidente nel 1958 il Club Alpino Italiano eresse un cippo commemorativo(purtroppo danneggiato da vandali ignoti alcuni anni fa) che incorporava parti del velivolo e una targa che riportava questa dicitura : "Appartenenti alla Marina U.S.A.,vittime del dovere,qui fecero olocausto della vita il 21 luglio 1957. S. Ten. di vascello Herbert Kloeping; S.Ten. di vascello Allan Norber , Guardiamarina Alexander Windorf ; Motorista Edward Hoey ; Elettricista Lincoln Tripp ; Cannoniere Robert Mason ; Tecnico elettronico Franklin Watkins ; Tecnico elettronico Richard Betzeler ; Elettricista Robert Bourget. Il Club Alpino Italiano-12 luglio MCMLVIII"
    Unico superstite l`AD2 Gene F. Forsyte,tuttora vivente,anche se non vedente a causa di un secondo incidente aereo.
    Il 27 giugno scorso ci siamo recati sul luogo dell`incidente,i pochi resti del velivolo sono sparsi sulla morena circostante il cippo.Come si può immaginare dopo quasi cinquanta anni non è più rimasto molto,i resti dei due motori,un paio di gambe dei carrelli,parti di elica e pochi altri resti.Una visita comunque è consigliata.
    Per chi volesse raggiungere il luogo si consiglia da Torino imboccare l`autostrada per Pinerolo,qui giunti seguire le indicazioni per la Val Pellice,percorrerla tutta fino a giungere a Villanova Pellice(frazione di Bobbio Pellice e fine della strada percorribile in auto)
    Da Villanova m.1225(foto n.1)prendere il sentiero n.115 che in poco più di un`ora di cammino ci porterà* al rifugio W.Jerwis al Prà* m.1732(foto n.2).Da qui si imboccherà* il sentiero n.116,si percorrerà* tutta la lunga conca del Prà*(foto n.3) e con un`ultimo sforzo in ripida salita si giungerà* a Pian Sineive m.2060(foto n.4) ove è posizionato il cippo(foto n.5) Dal rifugio Jerwis al cippo occorre preventivare circa un`ora e mezza di cammino,da qui si potrà* iniziare la ricognizione ai resti del velivolo abbastanza sparsi ma quasi tutti visibili dal cippo.
    Ricordo che nel mese di settembre 2007 il cippo è stato restaurato e riportato alle condizioni originarie.
    Essendo un`escursione alla portata di tutti la consigliamo vivamente in quanto si svolge completamente in un`ambiente ancora incontaminato e naturale, in uno scenario di rara bellezza alpina.
    Un ringraziamento particolare all`amico Daniele Mattiuzzo di Maserada(TV) per le preziose informazioni fornitemi.


    Immagine:

    120,05*KB
    Villanova Pellice(TO)La nostra escursione inizia quì

    Immagine:

    94,92*KB
    Il rifugio Jervis al Prà*,ci concediamo una breve sosta

    Immagine:
    [img]http://www.milistory.net/Public/data/Gianfranco/200872611484_Foto-n.3-La-Conca-del-Prà*.jpg[/img]
    66,63*KB
    La conca del Prà*,contraddistino con la X rossa l'approssimativo punto di impatto


    Immagine:

    134,32*KB
    Il cippo

    Immagine:

    166,62*KB
    Motore n.1

    Immagine:

    153,73*KB
    Motore n.1

    Immagine:

    83,52*KB
    Pistone del motore n.1

    Immagine:

    128,55*KB
    Motore n.1

    Immagine:

    177,45*KB
    Motore n.2

    Immagine:

    150,94*KB
    Particolare del motore n.2

    Immagine:

    175,89*KB
    Motore n.2

    Immagine:

    145,13*KB
    Particolare del motore 2

    Immagine:

    141,11*KB
    La gamba del carrello anteriore

    Immagine:

    153,83*KB
    Il carrello principale

    Immagine:

    150,44*KB
    L'ammortizzatore del carrello principale

    Immagine:

    140*KB
    Particolare della gamba del carrello

    Immagine:

    162,69*KB
    Pala dell'elica

    Immagine:

    170,38*KB
    Mozzo e pala dell'elica

    Immagine:

    154,33*KB
    Mozzo e meccanismo per la variazione del passo dell'elica

    Immagine:

    129,23*KB
    Località* Pian Sineive(M.2060)poco più in alto avvenne l'impatto
    Gianfranco

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,177
    Molto interessante, complimenti Gianfranco!
    <Sleep, my friend, and you will see
    That dream is my reality
    They keep me locked up in this cage
    Can't they see it's why my brain says “rage”>

    Metallica - Welcome home (Sanitarium)




    Photobooks fortificazioni <----- NEW! : Fortezze nascoste


    THOR, ODIN'S SON, PROTECTOR OF MANKIND, RIDE TO MEET YOUR FATE, YOUR DESTINY AWAITS!
    Amon Amarth - Twilight of the thunder god

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Grazie Gianfranco..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Grazie Gianfranco
    Un bel servizio
    Ma i resti si trovano ancora lì abbandonati?

    [:253]
    luciano

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Davvero interessante,le immagini sono ottime!

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    grazie mille gianfranco informazioni e servizio spettacolari!

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    659
    Grazie per averlo condiviso con noi!
    Ciao

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Interessante come sempre Gianfranco,grazie.
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Certo che.... tutto lo smontabile se lo sono sbullonato via!!!
    Fortuna che il resto è pesante!
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    San Francesco al Campo(TO)
    Messaggi
    4,463
    cocis49
    Ma i resti si trovano ancora lì abbandonati?
    Nel 2006,data della mia ultima escursione erano ancora tutti li.
    E visto che rispetto alle escursioni precedenti la situazione "resti" non è mutata posso tranquillamente affermare che non è cambiato nulla.
    [:253]Gianfranco
    Gianfranco

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato