Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: un triste nome

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    un triste nome

    ammetto la mia ignoranza ma quanti sapevano che tale località* non grondasse sangue solo nella seconda guerra mondiale
    ma fosse già* tristemente famosa anche nella prima per noi italiani ciao leon
    sempre anno 1922
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: un triste nome

    ciao, a me risulta che il campo (quello principale almeno) è stato aperto nel 1938....
    BKG

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: un triste nome

    Nella WWI credo che sia stato un campo per POW.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,177

    Re: un triste nome

    esatto, a Mauthausen c'era un campo di concentramento per prigionieri italiani. Mi sembra che c'era passato anche qualche personaggio che poi divenne famoso, ma non riesco a ricordarne il nome... mi pare fosse un poeta o comunque uno scrittore
    <Sleep, my friend, and you will see
    That dream is my reality
    They keep me locked up in this cage
    Can't they see it's why my brain says “rage”>

    Metallica - Welcome home (Sanitarium)




    Photobooks fortificazioni <----- NEW! : Fortezze nascoste


    THOR, ODIN'S SON, PROTECTOR OF MANKIND, RIDE TO MEET YOUR FATE, YOUR DESTINY AWAITS!
    Amon Amarth - Twilight of the thunder god

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: un triste nome

    Come scrittore internato ricordo Primo Levi ma credo era ad Auschwitz.
    luciano

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: un triste nome

    Anch'io avevo letto in più occasioni che si trattava di un campo di prigionia per soldati italiani durante la Grande Guerra.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: un triste nome

    Io credo si tratti di due campi diversi. Esisteva un campo di prigionia, aperto nel 1914, ma non credo avesse nulla a che fare con quelli del '38.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,177

    Re: un triste nome

    Sì, il campo di concentramento per prigionieri italiani della 1WW non c'entra niente con il campo di concentramento della 2WW.
    Sono due cose diverse.
    In rete ho trovato quest'articolo che parla dei prigionieri italiani della 1WW, in cui viene nominato anche Mauthausen:http://www.jollyrogerxxx.it/capone2.htm
    <Sleep, my friend, and you will see
    That dream is my reality
    They keep me locked up in this cage
    Can't they see it's why my brain says “rage”>

    Metallica - Welcome home (Sanitarium)




    Photobooks fortificazioni <----- NEW! : Fortezze nascoste


    THOR, ODIN'S SON, PROTECTOR OF MANKIND, RIDE TO MEET YOUR FATE, YOUR DESTINY AWAITS!
    Amon Amarth - Twilight of the thunder god

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: un triste nome

    Ciao, non so se il campo della prima coincidesse con quello della seconda, però per esperienza personale, anche se indiretta, posso confermarvi che durante la prima se non un campo di sterminio c'era almeno un campo di "sfinimento per fame". Non era un grande nome, però mio suocero, catturato dopo Caporetto, fu internato per diversi mesi in questo sito. Lo testimoniano parecchie cartoline e lettere in franchigia conservate in famiglia. Usci da questa esperienza prima della fine della guerra, ma solo per passare altrettanti mesi in un sanatorio prima di rimettersi.
    Alcuni anni fa ebbi l'occasione di visitare il paesino ai piedi della collina e, se non fosse stato per tristi ricordi, avrei riportato un'impressione di ordine e pulizia invidiabili.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato