Vorrei segnalare anche in questa sezione l'evento"Un Tuffo nella Storia: 1944-2009 " esiste già* un topic nella sezione REENACTORS viewtopic.php?f=86&t=17885
non vorrei fare un doppione di quel topic, ma ci terrei a richiamare più persone possibile per onorare alcuni ragazzi che hanno lavorato per più di un mese nel ripristino delle postazioni alcuni dedicandovi le ferie e molti week end:Tratto dal sito http://www.goticatoscana.eu/IT/index.html incollo la presentazione ufficiale:
"Nonostante il ricordo dell`edizione del 2008 sia ancora ben impresso nelle nostre menti, è trascorso quasi un anno; siamo oramai vicini al mese di Settembre, un mese importante per noi e per la storia che qui ebbe un ruolo fondamentale. Mai ci stancheremo di guardare le vallate e le strade che impegnarono pesantemente entrambe gli schieramenti e la nostra manifestazione è un piccolo tributo a coloro che vi hanno combattuto. Un piccolo evento che richiama, tempo permettendo, un buon numero di visitatori grazie anche al sostegno della stampa e delle Amministrazioni che hanno sempre appoggiato questo appuntamento. Niente di più di ciò che lo definisce, ovvero un vero e proprio museo vivo a cielo aperto realizzato grazie al contributo di tantissimi collezionisti e reenactors i quali fanno della loro passione, una vera e propria ricerca uniformologica e storica.
Dallo scorso anno la manifestazione si è arricchita della "rappresentazione teatrale" ovvero la narrazione semplificata degli eventi mediante lo spostamento dei figuranti e l`ausilio di effetti sonori e pirotecnici; quest`anno saremo muniti di un piccolo copione da distribuire a tutti coloro che vorranno "recitare" così da realizzare qualcosa di coordinato e completo. Dal sabato ci impegneremo in alcune prove così da testare l`affiatamento delle parti.

"Un Tuffo nella Storia" vuole essere, inoltre, un`occasione per stare assieme intorno ad un tavolo e di fronte ad un bicchiere di vino senza la frenesia delle tabelle di marcia dei raduni; la zona è realmente storica e ricca di testimonianze del passato come i bunker tedeschi utilizzati per la manifestazione. Saranno disponibili le strutture della "Casa al Giogo" e "Ponzalla" per i pernotti mentre i pasti saranno affidati, come sempre, alla "Compagnia delle Formiche" che trasformerà* i proventi in scenografie di un musical di successo il quale servirà* per la raccolta di fondi da destinare in beneficienza. Non aggiungo altro; sono oramai molti i "veterani" del Tuffo e loro stessi sapranno caricarsi di entusiasmo."