Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: Un ultimo saluto a Enzo Biagi

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    101

    Un ultimo saluto a Enzo Biagi

    Lascio queste poche parole per salutare un'ultima volta un grande uomo, una importante figura del panorama socio-storico-cultrale della nostra Italia, un grande giornalista e molto di più.
    Ciao Enzo!

    Con profondo affetto e gratidudine.

    Emanuela
    Visitor look how many of them there were.
    Look how young they were
    they died for your freedom.
    Hold back your tears and be silent.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Mah...
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    .....
    <<< Nec videar dum sim >>>

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Riposi in pace...
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Confesso che mi è dispiaciuto molto, mi sono proprio commosso; mi piaceva il suo modo di essere, di esprimersi, sempre pacato ma deciso al tempo stesso, semplice ma profondo, e saggio.

    Può anche essere che alle volte non sia stato d'accordo con le sue idee, ma sempre l'ho stimato, per il suo presente e per il suo passato.

    Nato nel 1920, è stato testimone attento e al tempo stesso protagonista di uno dei periodi storici forse più tormentato e interessante al tempo stesso; mi spiace che ci sia chi, forse condizionato dai propri credo ideologici, non comprenda il valore e l'importanza di tale personaggio; ho visto oggi una rapida carrellata di alcuni dei suoi "incontri"; da Gheddafi a Madre Teresa, da Arafat a Kennedy, Gorbaciov, Nasser, Moshé Dayan, e infiniti altri: nessuno gli ha chiuso la porta, tutti ha ascoltato, a nessuno lui ha impedito di parlare, ...un Grande, poco da fare...

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Siena
    Messaggi
    1,296
    un saluto ad una persona che non c'è più
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Và nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    .....
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  8. #8
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Indubbiamente una figura di spicco del giornalismo italiano.Questo è innegabile,a prescindere da ogni tipo di schieramento.Siamo obbiettivi.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da 128legio

    Indubbiamente una figura di spicco del giornalismo italiano.Questo è innegabile,a prescindere da ogni tipo di schieramento.Siamo obbiettivi.
    Quoto questo intervento sereno e coscienzioso!
    Attenzione,[vedo][]

  10. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vP006496
    Messaggi
    1,253
    uno tra i nostri migliori giornalisti , semplice e sincero .
    dopo Montanelli , se ne va' un altro pilastro del giornalismo italiano .

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •