Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Una granata d'artiglieria con una spoletta particolare.

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di wyngo
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    497

    Una granata d'artiglieria con una spoletta particolare.

    Ciao a tutti.
    Porto alla vostra attenzione una particolare granata d'artiglieria, rinvenuta in ghiacciaio e dopo diverse peregrinazioni, distrutta dagli artificieri dell'Esercito.
    Da notare la particolare spoletta.
    A cura dei noti guru del luogo , sarebbe bello avere notizie circa le caratteristiche, la spoletta molto particolare e il pezzo che la impiegava.
    ...ah calibro è circa 120mm...
    Ciao Francesco
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Chi nega la ragion delle cose, pubblica la sua ignoranza

    Leonardo da Vinci

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815
    Sembra francese
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Si dovrebbe trattare di una granata da 120 L Mod. 1914 in acciaio di origine francese, altre denominazioni Granata Allungata di Acciaio mod. 90/914 da 120/25 e Granata da 120/25 Lunga.

    La spoletta dovrebbe essere una 24/31 I.A.L. Mod. 16 (Instantanée Allongée syst. Lefevre) francese.

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  5. #5
    Moderatore L'avatar di fert
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,535
    ciao,
    per chi avesse notato delle differenze con cio che ha scritto steco ed il link postato da jeijei, le due spolette 24/31 IA mod 15 e 24/31 IAL mod 16 erano intercambiabili sui vari calibri fino al 155mm.
    La differenza di queste due spolette è sostanzialmente il sistema detonante, assicurato da miccia detonante nella modello 1915 e da 2 grammi di fulminato di mercurio nella modello 1916.

    La spoletta mod 15 e di conseguenza la mod 16, sostituirono la spoletta I modello 1914. L'idea della spoletta allungata doveva far si che la granata esplodesse prima di netrare nel terreno, favorendo la distribuzione delle schegge.

    24/31 IA mod 15 -- 24/31 IAL mod 16

    24-31 IA mod 1915.jpg 24-31 IAL mod 1916.jpg

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di wyngo
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    497
    Grazie a tutti delle vostre illuminate idee e dei dati messi a disposizione.
    Ciao Francesco
    Chi nega la ragion delle cose, pubblica la sua ignoranza

    Leonardo da Vinci

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato