Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 36

Discussione: Una P08 S/42 del 1936

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100
    Citazione Originariamente Scritto da ThuleGesellschaft1919

    Citazione Originariamente Scritto da auuper

    Il racconto di provenienza è da film [^][^] Ora una domanda cattiva ....Ma oggetti simili sono da denuciare ? [innocent]
    "Acidosi"..[!]
    Comunque la faccenda nn mi riguarda...come ho già* detto nn mi appartiene!!
    artu44 potresti fornirmi più dettagli riguardanti questa replica??grazie
    Saluti Andrea..
    La foto viene da un sito di aste d'armi USA che non possiamo per regolamento reclamizzare. Ti posso dire che il proprietario l'ha messa in vendita a più di 100$. Comunque a pare mio sono veramente oggetti orribili, mal rifiniti e verniciati malamente. Io per tenere in forma le mie fondine ho comprato un paio di Colt 1911 soft air in ABS che al confronto sono una bellezza. Guarda se non sembra vera.


    Immagine:

    86,71*KB

    Immagine:

    59,29*KB

  2. #22
    Utente registrato L'avatar di ThuleGesellschaft1919
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Magnus Ducatus Tusciae
    Messaggi
    492
    Io gioco a soft-air (purtroppo ultimamente nn così spesso)faccio parte di un club e sono iscritto all'ASNWG...Bella La 1911 Artu[]..Io ho la Marui di 1911 (a gas ovviamente)è veramente stupenda incisioni/peso/rinculo sembra davvero vera prezzo circa 100/120 e..
    Comunque grazie a tutti che fosse finta nn me lo sarei mai aspettato[Star]...(certo qualche dubbio c'era...!!)[signal]
    Saluti Andrea
    "Du Bist Nichts Ohne Dein Volk Und Deine Sippe!"

  3. #23
    Utente registrato L'avatar di lizen
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    123
    La foto viene da un sito di aste d'armi USA che non possiamo per regolamento reclamizzare. Ti posso dire che il proprietario l'ha messa in vendita a più di 100$. Comunque a pare mio sono veramente oggetti orribili, mal rifiniti e verniciati malamente. Io per tenere in forma le mie fondine ho comprato un paio di Colt 1911 soft air in ABS che al confronto sono una bellezza. Guarda se non sembra vera.
    Si' se si esclude la finestra di espulsione finta e il grilletto con la plastica ritirata nello stampo sembra vera.[]
    Preferisco questa[8D]

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100
    Anch'io preferisco la tua Lizen, ma tieni presente che a me serve solo per tenere in forma le fondine e che l'ho pagata 10 euro. Normalmente per le foto ne uso una vera. Che marca è la tua?

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di lizen
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    123
    E' una colt moderna, pagata poco (800€) e và* benone, a parte la graffiata dietro il grilletto che è tutto merito mio [incazz]

  6. #26
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Acc.. arrivo tardi in questo topic perché le identificazioni di armi non sono il mio tòp ma se avessi letto prima avrei confermato subito il materiale del pezzo!
    Come giustamente detto è Zama verniciata in nero che con il tempo e l'umidità* "sbòlla" sollevando la vernice che la ricopre.
    Un carrello in acciaio non si sarebbe rotto in 4 pezzi a meno di una esplosione e comunque essendo un forgiato si sarebbe piegato impedendone il rimontaggio. La fusione invece ha una rottura nétta dovuta alla sua struttura cristallina.
    Certo che se è una replica si dovrebbe vedere anche dal calibro della canna, non può sopportare una munizione in cal. 9 parabellum e se fosse funzionante sarebbe in un calibro leggero come il .22 Long Rifle. Anche dal caricatore si noterebbe la differenza, meno palese se si tratta di un'arma a salve che spara cartucce di calibro vicino a quello originale, ma in questo caso la canna sarebbe otturata e con un foro di sfogo dei gas in posizione periferica.
    Ah, poi dalle foto si vede che sotto la vernice è grigio-topo....

    Thule, continua a leggere con attenzione il Forum, vedrai che dopo poco tempo sarai in grado anche tu di riconoscere un'arma a colpo d'occhio e regolarti di conseguenza!
    Comunque nel frattempo non peritarti nel chiedere delucidazioni, parte del nostro compito è anche quella di portare la conoscenza laddove si stendono le nebbie![]
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  7. #27
    Utente registrato L'avatar di ThuleGesellschaft1919
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Magnus Ducatus Tusciae
    Messaggi
    492
    Grazie Center, e 1000 grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato...
    Cercherò veramente di imparare tutto quello ke posso e proprio questo uno dei pregi del forum...Diamine vi assillerò pur d'imparare qualche cosa(non me ne vogliate..dai scherzo)..[][]
    Comunque Center vedessi che nebbie si stendono su di me...[][]

    Saluti a tutti Andrea...[ciao2]
    "Du Bist Nichts Ohne Dein Volk Und Deine Sippe!"

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    39

    Re:

    Citazione Originariamente Scritto da ThuleGesellschaft1919
    Immagine:

    34,56Â*KB

    Se non ho preso luccile per lanterne è una " ERMA " in cal. 22 lr , a parte la canna il resto è in zana. Un rottame !!

  9. #29
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Re:

    Citazione Originariamente Scritto da maggiore
    Citazione Originariamente Scritto da ThuleGesellschaft1919
    Immagine:

    34,56Â*KB

    Se non ho preso luccile per lanterne è una " ERMA " in cal. 22 lr , a parte la canna il resto è in zana. Un rottame !!
    Non credo, la Erma riportava sul lato sinistro la seguente scritta: ERMA WERKE Mod.KGP 69 e sopra la matricola il calibro, 22 in questo caso.
    Le guancette poi erano diverse, avevano uno sguscio nella parte alta, mentre il fondello del caricatore aveva la presa liscia e non zigrinata come questo.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    81

    Una P08 S/42 del 1936

    Come è noto, la DWM, nel 1930, trasferì le pistole Luger in genere e P08 in particolare, dai suoi magazzini di Berlino- Wittenau ad Oberndorf am Neckar, presso le Officine Mauser.
    Infatti le due antiche Fabbriche erano convenute in una unica Società*, la BKIW. Fu deciso di demandare proprio alla Mauser la produzione delle pistole progettate da Georg Luger.
    Nei primi anni, fino al 1934, ad Oberndorf, ci si limitò, con grande difficoltà*, a vendere le pistole complete ed ad assemblarne con le parti già* pronte. Fu inviato, da Berlino, il Capo Tecnico della D.W.M. per la supervisione della produzione: August Weiss. Quest'uomo non solo era un ottimo tecnico, ma era anche una persona che voleva bene al suo lavoro ed alle armi che produceva (le P0. Infatti sono una fonte preziosissima i suoi appunti per tutti quelli che hanno scritto delle P08!
    Nel 1934, con il riarmo della Germania, le cose cambiarono per la Mauser: incominciarono ad arrivare contratti da parte del Ministero della Guerra.
    Nell'aprile del 1934 fu sottoscritto il contratto per le P08. Per quest'anno le pistole furono contrassegnate con impressa la lettera K sulla camera di scoppio e con S/42 sul perzzo centrale del ginocchiello. La lettera "K" indicava, in codice, l'anno 1934 mentre S/42 era il codice di identificazione segreto della Mauser. Svariati, dal punto di vista collezionistico, sono i sottotipo, diciamo così, delle "P08 K". Sarebbe troppo lungo in questa sede parlarne per non occupare molto spazio e per non tediare chi legge.
    Nel 1935 le P08 forono contrassegnate con la terra "G" (1935) e con "S/42.
    Questa che vi mostro è una P08 fabbricata nel 1936. Come si potrà* notare l'anno di fabbricazione è segnato "in chiaro" sua camera di scoppio. Fu, infatti, ritenuto inutile nascondere l'anno di produzione. Rimase, però, segreto il Fabbicante che rimase contrassegnato S/42, fino al 1940, quando divenne "42", successivamente, dalla metà* del 1941, "byf".
    Questa pistola rappresenta l'inizio della rinascita della Wermacht tedesca dopo la sconfitta del 1918. é, a parere mio, quella "più bella" fra quelle fabbricate dalla Mauser, conservando il sistema di brunitura per ossidazione a freddo. Dopo poco la brunitura venne fatta per ebollizione e queste P08 sembrano dei prodotti induztriali, mentre quelle, fino al 1936, il prodotto di raffinatissimi artigiani.
    Saluti cordialissimi
    Giuliano
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato