Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: una vecchia forchetta

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846

    una vecchia forchetta

    Bhè questa forchetta è proprio vecchia... non si sa neppune in quale metallo o lega sia fatta... qualcuno ha l'occhio giusto per identificarla???
    Direi che è una delle prime forchette utilizzate per scopi culinari, ma non credo singolarmente, piuttosto di portata!
    Spero che tra gli amici di WW vi sia un esperto di culinaria!!!


    Immagine:

    29,83*KB


    Ciao a tutti!!!!!!!!!!!! [ciao2]


    [:17][:17][:17]

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Riesci a capire di che materiale è fatta? Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175
    Ha molto del medievale, anche se nel medioevo usavano molto spesso le mani per mangiare.
    [ciao2]

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    I rebbi sono passati da due a tre nel corso dei secoli e solo,credo,agli inizi del XIX sec. è stato introdotto il quarto.In più la tua sembrerebbe già* una produzione semi industriale più che artigianale.

    anche questa è storia!

    dove l'hai trovata?

    ps

    non sono un "forchettologo"

    [ciao2]
    H/Haflinger

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Purtroppo mister "H" la cosa non è così ben definita come pensiamo o qualcuno scrive, e le teorie sulla sua origine (perchè solo di terorie si tratta) sono contrastanti.
    E' nato ed è tutt'ora uno strumento da tavola con due o più punte, giustamente chiamate rebbi disposte a pettine (generalmente quattro) ed è comunemente usata per infilzare cibi solidi e portarli alla bocca o per tenerli fermi e tagliarli.
    Anticamente fu probabilmente inventata solamente per un utilizzo da portata, cioè per prendere il cibo dal piattone grande comune a tutti e portarlo alla mano, dopo la forchetta era riposta nel contenitore del cibo per essere utilizzata da altri allo stesso modo, non usava avere una forchetta ogni commensale.
    L'introduzione della forchetta, almeno nella forma che conosciamo oggi, nel mondo occidentale risale circa al 1000 d.c.
    Precedentemente a questa data Romani e Greci utilizzavano per mangiare prevalentemente le mani o, nel caso di famiglie nobili e ricche, "ditali" d'argento che avevano lo scopo di non sporcare le dita a chi li utilizzava.
    Le prime forme di forchetta furono come dici ti "H" degli spiedi a due punte chiamati lingula o ligula che venivano usati per infilzare i datteri.
    Successivamente aumentò il numero dei rebbi ma pare che all'inzio del medio evo fossero già* quattro.
    La mia risale proprio a questo periodo, il metallo non è ancora stato testato perchè non voglio rovinarla, comunque potrebbe essere una lega d'argento, d'ottone o bronzo, strana ma non voglio pulirla del tutto, mi piace la sua patina antica, è ossidata stranamente, non arrugginisce nè è magnetica, solo si inscurisce e si incrosta, ma nulla più.
    Peraltro escludo asolutamente che possa provvenire da una produzione industriale, a parte che all'epoca non esisteva, ma poi se la guardi da vicino e la osservi nei suoi dettagli è decisamente artigianale.
    Inoltre sia i rebbi che il breve manico sono di sezione esagonale!
    Nessuno ha studiato archeologia o storia antica???
    [ciao2]

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    bene,spero che tu possa avere presto certezza della datazione!

    ps

    ho scritto semi industriale,non industriale.Che è ben diverso.

    [ciao2]
    H/Haflinger

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Curioso sto forchettone celtico..
    il materiale di cui è formata è morbido?

    nel senso è rigida o volendo si piega..

    sembra una fusione artigianale..e la parte finale del manico ai miei occhi sembra avere una funzione utile anzicchè soltanto estetica..

    ne sei venuto in possesso in quale circostanza...??

    anche se penso che sono domande che ti sarai ampiamente già* fatto!

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Citazione Originariamente Scritto da H

    bene,spero che tu possa avere presto certezza della datazione!ps ho scritto semi industriale,non industriale.Che è ben diverso. [ciao2]
    Ma "H" non te la sarai mica presa eh? Guarda che è il mio modo di scrivere, ci mancherebbe ancora!! In quanto a certezze... si hanno pochi elementi!!
    Si in effetti avevo letto di fretta e non avevo fatto caso al semi-... ma sai è un pò difficile parlare di industriale anche se semi... in tempi così remoti, comunque sì è vero può anche essere, se per semi-... intendiamo che un artigiano ne produceva in serie, può darsi.
    Però sai come per le armature anche gli altri attrezzi di questo tipo erano cmq sempre artigianali anche se venivano prodotti in più esemplari, cmq qui ne hanno trovate due molto simili.
    Un caro saluto e grazie per l'intervento!!! [ciao2][ciao2][ciao2]

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Citazione Originariamente Scritto da digjo
    Curioso sto forchettone celtico..
    il materiale di cui è formata è morbido? nel senso è rigida o volendo si piega..
    sembra una fusione artigianale..e la parte finale del manico ai miei occhi sembra avere una funzione utile anzicchè soltanto estetica.. ne sei venuto in possesso in quale circostanza...?? anche se penso che sono domande che ti sarai ampiamente già* fatto!
    ciao digjo
    Ciao Digjo, no è materiale rigido, poi io non ho provato a piegarlo.
    Bravo è vero hai focalizzato il nocciolo, studi recenti hanno ipotizzato che la parte terminale del manico venisse impugnata con la punta delle dita, era per così dire anatomica, e NON veniva portata ed usata invece come oggi usiamo noi le forchette. Ti posto un esempio. ciao e grazie!!!

    Immagine:

    33,93*KB

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175
    MMHHH! Allora ci ho preso come periodo.[]
    [ciao2]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •