Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Uniforme Gruppo Combattimento "MANTOVA"

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796

    Uniforme Gruppo Combattimento "MANTOVA"

    225px-Regio_Esercito_-_Gruppo_Combattimento_Mantova_svg_.png



    Uscita indenne dalle giornate dell'8 settembre 1943, la Divisione cede il 26 settembre parte dell'11° artiglieria al 1° raggruppamento motorizzato ed il 16 ottobre successivo mette il 113° fanteria a disposizione della 5^ armata americana.
    Il 24 ottobre assume nei ranghi il 185° reggimento paracadutisti "Nembo" che perderà* a fine novembre, quindi, dal 30 ottobre 1943, incamera il 76° reggimento fanteria "Napoli" che d'ora in poi srà* il secondo reggimento della Divisione.
    A gennaio del 1944 cede alcuni gruppi d'artiglieria per il ricostituendo 184° reggimento artiglieria della "Nembo" ed a febbraio del 1944 risulta ancora spezzata in due tronconi, dislocati in Calabria ed in Puglia.

    In Calabria è dislocato il Comando Divisione col 76° ed il 114° fanteria ed un gruppo d'artiglieria; in Puglia con il Vice Comando divisionale sono acquartierati i reparti della disciolta Divisione "Emilia" (155^) rientrati dai balcani, 119°, 120° fanteria ed il 155° artiglieria.
    A fine maggio 1944 la Divisione al completo è in Calabria dove mette il proprio personale a disposizione per la raccolta nei campi ed attività* di ordine pubblico.

    Lo scudetto della Divisione 'Mantova'Nell'autunno 1944 la Divisione viene prescelta per costituire un nuovo "Gruppo di Combattimento" si costituisce in Calabria, agli ordini del generale Guido Bologna, con i reggimenti 76° e 114° fanteria e 155° artiglieria.

    Il "Mantova", anch'esso sorto dalla trasformazione dell'omonima Divisione, non fu impiegato in combattimento, essendo sopravvenuta la capitolazione dei tedeschi proprio mentre esso si apprestava a intervenire alle dipendenze dell'8^ Armata. Dopo aver svolto intense attività* addestrativa nel Sannio, nella primavera del 1945 il Gruppo fu trasferito nella zona del Chianti.

    Qui di seguito poste l'uniforme da sottotenente, composta da Battle Dress, Cinturone di canapa, fondina per pistola Webley Inglesi, mentre camicia e Bustina rimangono Italiani.

    Poi posterò anche alcuni interessanti documenti inerenti la Mantova.



    Immagine:

    53,87*KB

    Immagine:

    52,94*KB

    Immagine:

    47,49*KB

    Immagine:

    38,9*KB

    Immagine:

    37,73*KB

    Immagine:

    42,6*KB

    Immagine:

    42,18*KB

    Immagine:

    37,82*KB

    Immagine:

    41,08*KB

    Immagine:

    48,07*KB

    Immagine:

    55,33*KB

    C'è una diattriba aperta, sul fatto che lo scudetto in backelite, sia post bellico, mentre per uso bellico sia stato utilizzato solo quello in stoffa, personalmente non ritengo sia così, avendo avuto informazioni da fonti più che attendibili sull'uso anche in periodo bellico del suddetto distintivo.
    Denis

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ma dove le trovi tutte ste uniformi?Quante ne hai?Complimenti!!!
    Gianuts

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Hei!! denis che si può dir...a scusa mi devo fermare per asciugare la tastiera causa bava alla bocca. Per la prossima che posterai aspetta qualche giorno devo andare a comperarmi il bavaglino. Bella perfetta con tutti gli accessori e completa di spiegazioni. Un piccolo appunto però te lo faccio le braghe potevi almeno stirarle mannaggia la peppa. Davvero complimenti. Ciao
    luciano

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796
    [][][] Caro Gianuts, non ne ho moltissime, ma comunque mi avete chiesto di movimentare il forum, ed io ci provo [][][]

    Per Cocis, mi manca il ferro da stiro d'epoca, e finchè non lo trovo pippa [][][]
    Denis

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Benissimo a movimentare il forum siamo qui che non aspettiamo altro. Ho il ferro da stiro che forse fà* per te sai quello tutto di ferro che si metteva a scaldare sulla stufa. Se ti va bene mandami la divisa che la stiro tutta se vuoi anche la prima e se non hai fretta prima o poi piuttosto poi che prima te le restituisco.Ciao
    luciano

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796
    Grande Luciano!!! [][][][]

    Come promesso posto il resto del materiale inerente alla "MANTOVA" in mio possesso.
    Il primo è il libro scritto in tiratura assai limitata dal Generale Guido Bologna, comandante appunto del MANTOVA, e pubblicato nel 1947, quindi a memoria "calda" degli avvenimenti, è un testo assai interessante, e pieno di riferimenti, e documentazione, che cercherò di riassumerem in futuro.
    La cosa interessante di questo volumetto, è anche la dedica che si trova al suo interno, autografata dallo stesso Guido Bologna, e che è questa;
    " All'egregio Ten. Col. Mapelli per affettuoso ricordo di un passato più sereno e di una fervida preparazione ad un cimento che mancò.
    Il tuo Gen. Guido Bologna"
    almeno questo è quello che sono riuscito a capire io, se ho commesso errori correggetemi.

    Seconda documento, è il DIPLOMA D'ONORE, rilasciato agli appartenenti alla MANTOVA, come riconoscimento per la partecipazione alla "GUERRA DI LIBERAZIONE" contro la Germania.
    Cosa curiosa, il documento riporta come data di rilascio il 25 aprile 1945, il giorno della fine delle ostilità*.



    Immagine:

    51,86*KB

    Immagine:

    68,95*KB

    Immagine:

    64,4*KB

    Immagine:

    71,2*KB

    Spero che sia di vostro interesse.

    [ciao2][ciao2]
    Denis

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    La ciliegina sulla torta direi.
    Complimenti!!!
    Gianuts

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Ciao Denis, mi pare di aver individuato in un "discount" militare una battles dress simile alla tua... a dir la verità* l'ho veramente guardata poco. Taglia molto piccola...e alla base della cintura son sicuro di aver visto allineati una serie di occhielli nella parte posteriore...

    Cos'ho visto?

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Molto interessante il libro e la dedica ancora di più. Le PAROLE e la firma "il TUO generale Guido Bologna" mi hanno colpito molto.Molto interessante anche il diploma e la data. Correggimi se sbaglio vado a memoria il 25/4/45 è la data della liberazione ma la cessazione delle ostilità* dovrebbe essere il 2/5/45 mercoledì a mezzogiorno meridiano di greenwich alle ore 14 in italia la resa dei tedeschi è stata firmata nel pomeriggio di domenica 29/4/45 al quartiere generale delle forze alleate a caserta se così fosse la data riportata dal diploma è in sintonia con i fatti.Lunga storia quella della divisone mantova è stata costituita come brigata nel lontano 1° marzo del 1915 con i regg. 113-114 e poi sciolta nel 1919 ed ricostituita il 15/3/42 a verona come divisione mantova. Complimenti. Ciao
    luciano

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796
    Ottimo Grande Capo! Sì l'errata corrige ci sava tutto [], ottimo riassunto e preciso.

    Per ADO, in effetti questo non è altro che il classico Battle Dress Inglese, a differenza delle mostrine Italiane, delle stellete sulle spalline, e dello scudetto in backelite cucito sul braccio dx, per il resto l'equipaggiamento è Inglese, comprese le ghette, ed i scarponcini.
    Per quanto riguarda il cinturone in canapa, le asole che tu hai visto servono a fissare i ganci in ottone che determinano la lunghezza della cintura, e per fissare gli acessori, vedi fondina, porta caricatori ecc...
    Caso mai faccio un paio di foto così si vede meglio, ed è senz'altro più semplice da capire, per chi non conosce già* questi oggetti.

    [ciao2][ciao2]
    Denis

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •