Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 38

Discussione: Uniforme Vicebrigadiere rr.cc. (?)

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    555
    Ciao, concordo su tutto quanto detto da Alex68cc. Il taglio è inequivocabile bellico. Prova a verificare l'eventuale assenza dei bottoncini, trovarli al limite per ripristinarla non è un problema. Diverso è capire il motivo dell'assenza del paramano a punta....la ricerca continua!

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Ciao a tutti, l'uniforme postata da Icarus è una modello 933 modificata, con una disposizione del C.G. in data 1.4.1939, con l'abolizione dei paramani a punta e l'introduzione di quelli dritti.
    Tale modifica fu effettuata in armonia con l'adozione dei nuovi distintivi di grado che dai paramani passarono a agli avambracci.

    Mancano prò i tre bottoncini... sicuramente andati persi o usati su altre uniformi successivamente.

    saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  3. #13
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Citazione Originariamente Scritto da Furiere Maggiore Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, l'uniforme postata da Icarus è una modello 933 modificata, con una disposizione del C.G. in data 1.4.1939, con l'abolizione dei paramani a punta e l'introduzione di quelli dritti.
    Tale modifica fu effettuata in armonia con l'adozione dei nuovi distintivi di grado che dai paramani passarono a agli avambracci.

    Mancano prò i tre bottoncini... sicuramente andati persi o usati su altre uniformi successivamente.

    saluti

    fm
    Ottima notizia a conferma di una mia speranza.

    p.s.: Assieme all'uniforme mi è stato portato un berretto mod. '34 smostreggiato del fregio e profondamente tarmato nella piatta. Cosa strana, reca un'etichetta con diamante di un berrettificio di Ivrea, per cui di produzione privata; il fregio era quasi certamente in stoffa e non metallico perchè ci sono ancora i fili penduli all'interno della fodera, quindi da sottufficiale...
    Prossimamente lo fotograferò e lo posterò giusto per avere conferma se sia effettivamente da CC (sotto le 2 dita di polvere, mi pare nero, non blu scuro), ma la forma a "padellona" è tipica dei berretti anni '30/'40.

    Grazie davvero a Voi tutti per avermi fatto conoscere di più su un argomento in cui sono profondamente ignorante!

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di allievo
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    100
    La giacca del completo in questione, come già condiviso da Furiere Maggiore, è una mod.33 per Brigadieri e Carabinieri con la modifica adottata con circolare del 1 aprile del 1939, relativamente ai paramani dritti. Questa giacca venne utilizzata fino ad esaurimento ed è consueto trovarla nel dopo guerra anche al termine degli anni 40 inizi 50. Nelle scuole venne utilizzata anche qualche anno in più. La tipologia di alamari sopra cuciti, andava molto di moda proprio tra gli anni 40 e 50.

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Assieme all'uniforme mi è stato portato un berretto mod. '34 smostreggiato del fregio e profondamente tarmato nella piatta. Cosa strana, reca un'etichetta con diamante di un berrettificio

    @Icarus,

    - le mostreggiature sono quelle ai baveri. Se il tuo berretto non porta il fregio è semplicemente un berretto: "senza fregio".

    - sull'etichetta interna a sua protezione c'è un "rombo di celluloide" (sicuramente unto dalla brillantina dei capelli) non un diamante che è un oggetto prezioso e soprattutto costoso

    Saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  6. #16
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    @Furiere Maggiore

    Ti ringrazio delle precisazioni, ma non per il tono che usi....

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... hai ragione, Icarus

    lo so è una mia manchevolezza, ma è fatta senza alcuna malizia né saccenza.

    Non succederà più, continua pure a postare...

    Saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  8. #18
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Alcune foto di un Milite, non legate al ritovamento dell'uniforme postata, ma che forse possono interessare la discussione, dato che vanno dal '42 al '48.


    Cus10015.JPG
    11/'42

    Cus10013.JPG
    29/3/47


    Cus10010.JPG
    1/3/48

    Cus10011.JPG
    3/48

    Cus10014.JPG
    senza data.

    Ciao!
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #19
    Utente registrato L'avatar di alex68cc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    489
    Bellissime immagini,poi la divisa nell'ultima foto per capirci la giacca è molto rara e difficile da trovare io non ne ho mai viste.Con molto orgoglio e nostalgia sposto due foto che per mè, appassionato dei cc sono molto importanti .La persona in foto è mio nonno ,conosco quasi niente della sua cariera militare ma capisco da dove ho preso la passione per l'Arma dei Carabinieri .Immagine 297.jpgImmagine 298.jpg

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di allievo
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    100
    Che meraviglia!! Grazie.
    Concordo con alex68cc, l'ultima uniforme è veramente difficile da trovare. Secondo le testimonianze venivano modificate dal sarto e dunque applicate le spalline fisse. In tempi di ristrettezze economiche non potevano cambiare tutta l'uniforme.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato