Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 38 di 38

Discussione: Uno strano scudo!

  1. #31
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: Uno strano scudo!

    Boh,,,

    mi sono fatto l'idea che l'ultima foto sia molto plausibile,

    ovvero impiego per protezione delle canule di raffreddamento...

    resta da stabilire come vi siano elementi di raccordo nella parte "larga", mentre nulla e' presente nella parte "stretta".

    I fermi presenti, suggeriscono impiego in postazione fissa....


    CH

  2. #32

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Castelfiorentino (FI)
    Messaggi
    82

    Re: Uno strano scudo!

    Se fosse agganciata al castello dell'arma e quest'ultima su un basculante, la parte inferiore non avrebbe avuto la necessità di essere agganciata a qualcosa, muovendosi di concerto con l'arma stessa e permettendo il brandeggio verticale.
    Nel mio archivio ho ritrovato solo carte (FINE 1941 - disposizioni per il versamento di protezioni per mitragliatrice Fiat all'O. Ferro per la Patria di Firenze*) ma non fotografie... il peso è di Kg. 12,300 + 8,600, ma non so proprio di cosa si tratta, è molto generico (per me adesso) e richiama un Foglio d'Ordine. E' sempre in stand by, speriamo bene.
    Saluti

    * in pratica, il versamento significa eliminare dall'inventario il materiale BB.MM. dello Stato, previo passaggio di consegna ad altro Ente.

  3. #33
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: Uno strano scudo!

    Caro HarKhorus,

    credo tu abbia fornito argomenti per le argomentazioni (scusa la ripetizione) che hai proposte.

    Se non hai foto, cosa verosimile vista la pressoche' totale assenza in merito,

    ti chiederei, se vuoi e ne hai il tempo, di postare, a contributo presente, ma non solo,

    eventuali documenti tu abbia in possesso e voglia, nel presente, esimio, sito,

    condividere e divulgare.

    Al momento, abbiamo delle verosimili incollature di Photoshop, con inclinazione forzata...


    Capirai che non possono essere bastevoli.......
    semplicemente perche' l'unico aggancio e' presente nella parte ampia, non si danno testimonianze di Fiat con agganci ed il rimanente (parte stretta), non ha ganci, fori od altro.

    Vista la tua foto, sembrerebbe che il pezzo servisse a solamente coprire il caricatore da 50 pezzi...


    Mi parrebbe strano.....

    e' la parte piu' sostituibile.....


    Grazie.

    CH

  4. #34

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Castelfiorentino (FI)
    Messaggi
    82

    Re: Uno strano scudo!

    Con le foto ho solo cercato di raffigurare le spegazioni date dagli altri utenti; per la scarsissima documentazione di merito cui posso accedere - riferita a quell'arma - (non di mia proprietà, altrimenti lo avrei già postato e condiviso con grande piacere, come fatto ampiamente in altri 3d), ho già riportato cosa c'era scritto; l'unica cosa nuova è due valori di peso cui non posso associare neanche lontanemente a cosa si riferivano, se non ad una generica "protezione" che potrebbe essere anche una cassa di legno (ma se era per il ferro alla Patria, almeno di metallo si doveva, a rigor di logica trattare).
    E' sempre in stand by, in attesa di rintracciare quel F.O..
    Saluti

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    veneto
    Messaggi
    148

    dopo 10 anni...

    Ciao a tutti, vorrei dare il mio personale contributo a questo interessantissimo argomento.
    Io uno scudo, o presunto tale, uguale a quello qui postato e fotografato l'ho trovato una decina di anni fa e da allora non ho più visto ne sentito nulla in merito al misterioso ritrovamento fino a un paio di settimane fa quando ho scoperto questo forum.
    Il sopracitato reperto l'ho trovato in un canalone del Pasubio dove si sono svolti durissimi scontri durante la controoffensiva italiana dell' estate-autunno 1916; in questo settore operava il 69° reggimento fanteria della Brigata Ancona.
    Questo settore di fronte con il sopraggiungere dell'inverno è stato completamente abbandonato dalle truppe italiane ed è rimasto terra di nessuno fino all'armistizio.
    Dal luogo del ritrovamento posso pertanto trarre queste considerazioni:
    1) lo scudo o presunto tale fa parte di fornitura post bellica o comunque relativa ai primi due anni del conflitto, quando maggiore è stato l'uso e la sperimentazione di carazze di protezione.
    2) nei dintorni del ritrovamento non esistono postazioni fisse per mitragliatrice e dalla conformità del luogo non c'erano nemmeno postazioni contraeree anche se è evidente l'uso di una sezione mitragliatrici in loco vista la presenza di caricatori. Pertanto ritengo che il pezzo misterioso non fosse per l'uso esclusivo in postazioni fisse ma facesse parte di qualche protezione per mitragliatrice Fiat. Strano è il fatto che non vi sia documentazione alcuna, nemmeno sul volume Uomini e Mitragliatrici di F.Cabrio.
    P.S. accanto al reperto di cui si parla ho trovato anche un megafono.
    Ciao a tutti

  6. #36
    Utente registrato L'avatar di alpi-adria
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    461

    Re: dopo 10 anni...

    Ciao Cavento, benvenuto nel forum.

    Ho capito a che scudo ti riferisci, sarebbe bene se continuassi la discussione nel topic originario così tutti possono seguirla e capirla dal principio
    Ciao a tutti

    Alessandro - alpi-adria

  7. #37
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    veneto
    Messaggi
    148

    Re: dopo 10 anni...

    Scusate, mi son accorto solo ora che non mi sono "agganciato" alla discussione di cui faccio riferimento, ora provo a spostare il mio messaggio nella suddetta discussione.

    Mi scuso per l'inconveniente.

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    veneto
    Messaggi
    148

    Re: Uno strano scudo!

    Ciao a tutti, vorrei dare il mio personale contributo a questo interessantissimo argomento.
    Io uno scudo, o presunto tale, uguale a quello qui postato e fotografato l'ho trovato una decina di anni fa e da allora non ho più visto ne sentito nulla in merito al misterioso ritrovamento fino a un paio di settimane fa quando ho scoperto questo forum.
    Il sopracitato reperto l'ho trovato in un canalone del Pasubio dove si sono svolti durissimi scontri durante la controoffensiva italiana dell' estate-autunno 1916; in questo settore operava il 69° reggimento fanteria della Brigata Ancona.
    Questo settore di fronte con il sopraggiungere dell'inverno è stato completamente abbandonato dalle truppe italiane ed è rimasto terra di nessuno fino all'armistizio.
    Dal luogo del ritrovamento posso pertanto trarre queste considerazioni:
    1) lo scudo o presunto tale fa parte di fornitura post bellica o comunque relativa ai primi due anni del conflitto, quando maggiore è stato l'uso e la sperimentazione di carazze di protezione.
    2) nei dintorni del ritrovamento non esistono postazioni fisse per mitragliatrice e dalla conformità del luogo non c'erano nemmeno postazioni contraeree anche se è evidente l'uso di una sezione mitragliatrici in loco vista la presenza di caricatori. Pertanto ritengo che il pezzo misterioso non fosse per l'uso esclusivo in postazioni fisse ma facesse parte di qualche protezione per mitragliatrice Fiat. Strano è il fatto che non vi sia documentazione alcuna, nemmeno sul volume Uomini e Mitragliatrici di F.Cabrio.
    P.S. accanto al reperto di cui si parla ho trovato anche un megafono.
    Ciao a tutti

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato