Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56

Discussione: US M3 SMG (Grease Gun)

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Exclamation US M3 SMG (Grease Gun)

    usa48.gif

    come promesso nella discussione aperta altrove sulle armi e i partigiani posto parte della modifica per trasformare il greas gun da 45 a 9mm.

    il pezzo e il bocchettone per il caricatore, con questa modifica si inserisce direttamente il caricatore da Sten, oltre a questo pezzo il kit comprende canna e otturatore.

    unica scritta presente e 9mm e un numero di codice
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,048

    Re: Grease Gun M3 9mm

    Ciao Stefano, bene, vuol dire che almeno uno è arrivato. Come ho detto più volte sono sempre in difficoltà* quando si parla di questa conversione.
    Se si leggono i vari autori stranieri, soprattutto statunitensi, si trova che secondo loro questo kit venne studiato, prodotto, testato e.... rifiutato. Invece secondo i testi della resistenza ne vennero paracaduti parecchi.
    Sei in grado di indicarmi il numero che riporta questo pezzo?
    Allego una scansione dal libro "US Submachine Guns" di Iannamico, uno dei tanti che fornisce queste notizie, ora da fargli correggere.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Re: Greas Gun M3 9mm

    il numerodi serie e C158490

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,048

    Re: Greas Gun M3 9mm

    Ciao, altra cosa da chiarire. Secondo i miei testi, che si stanno comunque dimostrando poco affidabili, i numeri attribuiti a questi pezzi erano:
    Massa battente: C153425
    Canna C153435
    Adattatore C153430.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,099

    US M3 Submachinegun

    Ieri sono capitato per caso in un forum dove si sparavano illazioni sull'esistenza e la natura del grease gun in 9mm. Non ci avrei fatto troppo caso se non avessi visto che anche il nostro caro Kanister stava abboccando alle affermazioni di presunti esperti, financo stranieri.
    Siccome sono come San Tommaso, sono andato a tirare fuori il mio bel manuale FM 23-41 per diradare il polverone creato dai vari "mai esistito se non in fase sperimentale l'M3 in 9mm" oppure "fra le bande partigiane c'era pieno di M3 in 9mm" e anche "c'era l'M3 nato in .45 e quello nato in 9mm". I più fantasiosi hanno poi tirato in ballo anche l'M3A1 resistenziale mentre come e' noto l'A1 è stato prodotto alla fine del 1944 e impiegato pochissimo durante la WWII. Per chi non capisce l'inglese traduco i punti interessanti. Su un forum USA c'è chi sostiene che la conversione in 9mm fosse fatta per l'OSS consentendogli di usare munizioni dell'asse altrimenti avrebbe dovuto portarsi da casa qualche cassa di .45, un poco vistose per uno che è in clandestinità*.

    Passiamo al manuale. La seconda foto al punto b) dice:
    " Poichè la munizione 9mm non è standard, questo manuale tratta soltanto dell'arma in calibro .45. Le istruzioni per la conversione e i dati di riferimento sono allegati a scopo informativo"

    La terza foto al punto h) dice:
    "peso delle parti componenti la conversione in 9mm (adattatore del caricatore, canna, otturatore ) circa 3 libbre e mezzo.


    Si evince che solo un troglodita industriale poteva pensare di riprogettare un M3 in 9mm per produrne un numero ridicolo, per cui L'M3 in 9mm è semplicemente una economica e intelligente conversione che consente con poca spesa di usare la più diffusa munizione da MP del mondo.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #6
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,048

    Re: US M3 Submachinegun

    Ciao Artù, più che abboccare all'amo di alcuni esperti, sia francesi che americani, ho sempre espresso dei dubbi sia sulla versione "solo sperimentale", sia sulla versione "ce ne hanno paracadutati milioni....".
    Concordo con te che il senso pratico americano non avrebbe mai portato alla produzione di un'ulteriore arma in 9mm se con una semplice conversione potevano ottenere lo stesso risultato, infatti tale aggeggio è stato sicuramente studiato a questo fine.
    Come ho detto varie volte i miei dubbi si basano su quanto scritto da alcuni autori, di quelli su cui si basano la maggior parte dei testi disponibili. Qualcuno di questi afferma che non sarebbero state prodotte più di 500 unità*, a solo scopo valutativo.
    Altri invece arrivano a proporre foto e disegni di tutti le parti, completi di numeri di adozione.
    Ho ricevuto da un corrispondente alcune foto di un M3 trovato nel cuneese, tuttavia mentre la discussione era partita da queste conversioni, le foto riguardavano un M3 sul cui bocchettone (non su altre parti mobili) era chiaramente stampato 9MM e null'altro, nemmeno qualcuna della solite indicazioni relative alla Guide Lamp. Purtroppo non posso utilizzarle, primo perchè non sono mie e poi perchè sono troppo pesanti per inserirle nel forum.
    Garantisco che tutto questo non aiuta a fare chiarezza.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    342

    Re: US M3 Submachinegun

    Non ho notizie sulle quantità* prodotte, comunque non è un mistero che per modificare il calibro degli M3 bastasse la sostituzione di canna e ottuatore, nonché l'aggiunta di un adattatore nel bocchettone del caricatore e del caricatore stesso per colpi 9 mm.

    E' altrettanto certo che un certo numero di M3 è stato direttamente prodotto in 9 mm, dato che ve ne sono che recano, come sopra già* notato, stampata la dizione "U.S. 9 mm S.M.G." al posto dell'usuale nomenclatura sul lato sinistro del bocchettone del caricatore, e che si trattasse di commesse militari non vi è mai stato dubbio dato che, come già* scritto, i pezzi per il 9 mm (es. gli otturatori) recano il numero di disegno costruttivo dell'Ordnance Department (e poi vedi appunto il manuale sopra riprodotto!).

    Se poi tali armi fossero ipoteticamente destinate alla resistenza, ai soli agenti dell'OSS operanti dietro le linee, agli alleati del Commonwealth, o chissà* cos'altro, che io sappia non è accertato con sicurezza.
    Kilroy

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,048

    Re: US M3 Submachinegun

    Citazione Originariamente Scritto da kilroy
    E' altrettanto certo che un certo numero di M3 è stato direttamente prodotto in 9 mm, dato che ve ne sono che recano, come sopra già* notato, stampata la dizione "U.S. 9 mm S.M.G." al posto dell'usuale nomenclatura sul lato sinistro del bocchettone del caricatore, e che si trattasse di commesse militari non vi è mai stato dubbio dato che, come già* scritto, i pezzi per il 9 mm (es. gli otturatori) recano il numero di disegno costruttivo dell'Ordnance Department (e poi vedi appunto il manuale sopra riprodotto!).
    Ciao, sempre per aumentare la confusione secondo gli stessi autori che parlano di conversioni in 9mm prodotte solo ad uso sperimentale non sarebbero nemmeno mai stati prodotti M3 direttamente in 9mm. Gli unici M3 nati in 9mm sarebbero stati introdotti nel dopoguerra in alcuni stati sudamericani, mentre le copie cinesi sarebbero state solo in .45. E' la prima volta che sento parlare con certezza di M3 prodotti direttamente in 9mm, tanto è vero che mi ha lasciato interdetto quello di cui parlavo prima ritrovato nel cuneese.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,099

    Re: US M3 Submachinegun

    Da quello che corrisponde al nostro Catalogo Nazionale Armi, il BATF C&R LIST Section Four, si legge:

    - U.S. Model M3 and M3A1 submachinegun, cal. .45, original Guide Lamp or Ithaca Gun Co. manufacture only, mfd. prior to 1954.
    - U.S. M3 submachinegun, 9mm parabellum, as originally produced for the U.S. Government, having no manufacturer's name or S/N and originallymarked U.S. 9mm SMG on the left side of the magazine housing, original production only.

    E' chiaro quindi che quelli citati con la marcatura 9mm e non fatti dalla Guide Lamp sono postbellici costruiti in ambito unificazione NATO così come pure venne introdotta la relativa munizione. Ricordo che la diatriba sul 9mm riguardava il periodo resistenziale quando esisteva la sola conversione del .45.

    US military issue ammunition is required to fall within a Standardized Agreement (STANAG) weight/pressure/velocity range for compatibility among NATO allies.

    The US also has a type-designated 9mm SMG round:
    Cartridge 9mm, Ball (DODAC A360)
    Bullet Weight: 115 Grains
    Velocity: 1125 fps (+/- 90 fps), 15 ft. from muzzle
    Mid Case Pressure*: 38,500 psi (avg), 43,000 psi (max)
    *Note: Mid case pressures normally run 8000 to 10,000 psi higher than case mouth pressure.

    This round was designed to operate a 9mm modified M3 SMG (Greasegun) which was never put into general issue. The round is specifically prohibited for use in the M9 pistol.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,048

    Re: US M3 Submachinegun

    Citazione Originariamente Scritto da artu44

    This round was designed to operate a 9mm modified M3 SMG (Greasegun) which was never put into general issue. The round is specifically prohibited for use in the M9 pistol.
    Ciao, e con questo ritorniamo ancora una volta alla questione iniziale: quanti ne furono effettivamenti paracadutati alla resistenza? Dai tuoi ricordi almeno uno, però quanti altri?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato