Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678
Risultati da 71 a 73 di 73

Discussione: vallo ligure

  1. #71
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    220

    Re: vallo ligure

    a pag. 227 dice che presso la località Ferrara piazzarono anche un cannone da 254 mm. , personalmente gli unici cannoni da 254 che conosco (e non conosco tutto) sono quelli ad ....avancarica che armavano la pirofregata Maria Adelaide.
    Va bene che c'era penuria di pezzi però..................
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #72
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    220

    Re: vallo ligure

    Vengo a Canossa.... ho detto una cazzata!!!
    I cannoni da 254/35 armavano gli incrociatori S.Marco e S.Giorgio.
    Il S. Giorgio era utilizzato a Tripoli come batteria galleggiante (si attribuì alle sue artiglierie A.A. l'abbattimento di Italo Balbo) ed il secondo era a La Spezia e fu catturato dai Tedeschi e poi affondato. Nell'immagine si vede nell'Arsenale di La Spezia e ....non ci sono i cannoni.
    Resto comunque della mia per il fatto che un cannone di tale calibro (anche perchè erano in torre binata e dunque avrebbero dovuto costruire un affusto dedicato al pezzo singolo) non potesse essere spostato e piazzato, visto anche tutta la logistica di cui aveva bisogno, per la sua collocazione a terra.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #73
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    343

    Re: vallo ligure

    Per la precisione (anche se sconfiniamo un po'....):
    solo il SAN MARCO aveva i 254/35 sebbene nei documenti in mio possesso ("Tabella indicante la nomenclatura dei cannoni e delle mitragliere in servizio" allegata alla circolare 1/6 del 24 aprile 1916) il suo armamento non venga distinto da quello del SAN GIORGIO basato su 4 cannoni da 254/45 Armstrong mod. 1907 in impianti elettrici binati

    Cannoni da 254 mm erano anche sulle seguenti unità:
    254/40 Armstrong mod. 1893 in impianto idraulico binato SAINT BON e E.FILIBERTO
    254/40 Armstrong mod. 1893 in impianto elettrico singolo G. GARIBALDI (n. di fabbrica 318-319) e VARESE (320-321)
    254/40 Armstrong mod. 1899 in impianto elettrico singolo F. FERRUCCIO
    254/45 Vickers mod. 1906 in impianto idraulico binato PISA

    4 cannoni da 254/40 Armstrong (n. di fabbrica 314-315-316-317) furono anche imbarcati sulla corazzata E. DANDOLO in sostituzione degli obsoleti 450/20 ad avancarica nel corso dei lavori di ammodernamento del 1894

    inoltre avevano cannoni da 254 B ("Tabella artiglierie regolamentari" 189 lunghi 20 o 30 calibri:
    arieti AFFONDATORE e G. BAUSAN (2 pezzi)
    incrociatori ETNA, VESUVIO, STROMBOLI e FIERAMOSCA (2 pezzi)
    pontone ROBUSTO (1) alla Spezia

    mi pare poi che il Regio Esercito avesse in servizio ancora nel 1934 un cannone da 254/30

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato