Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 54

Discussione: visita a un rottamaio......

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Re: visita a un rottamaio......

    Scusa potrei chiederti chi è questo rottamaio e dove si trova? Se è in zona ci farei volentieri un salto per dare un'occhiata alle due bestiole
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: visita a un rottamaio......

    In tutta sincerita' avrei fatto anche l'impossibile per.......portarmeli a casa!!! Ciao.

  3. #13
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: visita a un rottamaio......

    Bel ritrovamento, conviene riuscire a sapere la richiesta, magari troviamo qualcuno più alto, più biondo e con gli occhioni azzurri che (cosa fondamentale) ha in saccoccia gli euro che servono per portarli a nuova vita...e non in fonderia.
    Purtroppo di norma su queste cose sparano cifre assolutamente iperboliche...
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Lugano (Svizzera)
    Messaggi
    414

    Re: visita a un rottamaio......

    Non mi sorprenderei se al momento il valore di mercato sia di poco superiore a quello di rottamazione. Di pezzi come questi se ne vedono parecchi in giro (visti sei al Gottard Park di Castelletto Ticino lo scorso agosto). Poi magari il rottomaro fiuta un potenziale colpaccio e comincia a chiedere uno sproposito...

    Certo piange il cuore, specie sapendo che sono cannoni di origine Skoda ed alcuni potrebbero anche aver combattuto durante la Prima Guerra Mondiale. Ma non li si potrà* salvare tutti.

    Ho visto succedere la stessa cosa in Svizzera, con gli obici da 155 mm modello 1942, di fatto valgono il peso del metallo, benché diversi siano già* nei musei. Non possiamo aspettarci che a fronte di diverse centinaia di cannoni dismessi vengano tutti preservati.

    Massimo

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: visita a un rottamaio......

    Comunque ritengo che tali obici non possano acquistarsi pagando semplicemente il rottamaio. Si tratta di armi da guerra (e che armi) con il conseguente loro assoggettamento alla relativa normativa sulle armi da guerra (indipendentemente dalla circostanza che siano state o meno disattivate). Attenzione quindi. Ciao.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901

    Re: visita a un rottamaio......

    Citazione Originariamente Scritto da Gertro
    Comunque ritengo che tali obici non possano acquistarsi pagando semplicemente il rottamaio. Si tratta di armi da guerra (e che armi) con il conseguente loro assoggettamento alla relativa normativa sulle armi da guerra (indipendentemente dalla circostanza che siano state o meno disattivate). Attenzione quindi. Ciao.
    il fatto che siano stati disattivati è sicuramente certo (solo prima degli anni 50 a volte se loscordavano...) ormai qualsiasi armamento viene inertizzato tramite foratura canna, e tagli di indebolimento strutturale all'affusto platealmente visibili in caso di controllo..... infatti sono ceduti "a peso" quale rottame

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di enrico62
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    447

    Re: visita a un rottamaio......

    Ciao

    Non credo siano in vendita, la primavera dello scorso anno avevo tentato di acquistare una Fiat Campagnola ex Carabinieri per poterla rimettere in sesto ma non ci fu nulla da fare.
    Mi dissero che loro avevano il divieto di rivendere, in quel caso la Campagnola per cui non ho neanche chiesto per i cannoni quando sono andato recentemente.
    A dire la verità* mi sembra poco credibile la spiegazione ma visto il modo " burbero " di chi mi ha risposto ho preferito lasciar perdere.
    Credo cmq che oltre al costo ci siano problemi di altra natura che sono già* stati evidenziati da altri a impedirne l'acquisto.
    A chi fosse interessato la demolizione " Euganea Rottami " , mi sembra si chiami così , si trova tra Lonigo (VI) e Noventa Vic. , eventualmente in mp vi posso dare maggiori info.

    enrico

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Moravia
    Messaggi
    943

    Re: visita a un rottamaio......

    Beh,sicuramente credo che per acquistarli non basti la scusa "per abbellire il giardino" ,ad ogni modo un bel vedere comunque!

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    Re: visita a un rottamaio......

    cercando in rete il prezzo guarda te cosa ho trovato..................interessante lo spunto che in teoria essendo patrimonio della prima guerra mondiale non si potrebbe alienare.
    comunque sempre dall'articolo si evince che il valore di rottame è di 1200 euro in ferro.............quello storico non ha prezzo se consideriamo le 2 guerre che si è fatto
    http://gdzollino.altervista.org/blog/
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

  10. #20
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: visita a un rottamaio......

    Grazie Marco, il link è molto interessante.
    In caso di un'asta così concepita (base d'asta il prezzo a Kg), forse sarebbe possibile arrivarci anche per un collezionista, un museo o una associazione...evitando le pastoie e le lungaggini di una richiesta alle fonti "ufficiali" (ammesso e non concesso che ne abbiano ancora, nei magazzini). Se infatti un museo o associaizone chiedono cessioni dirette o donazioni, la richiesta muore in partenza, per una serie di motivi, burocratici e politici.
    Il fatto è che in queste aste andrebbe previsto un "diritto di prelazione" per finalità* culturali, così da scoraggiare eventuali "rottamai professionisti" e nel contempo rispettare le Leggi vigenti in materia di Beni Culturali o di "Patrimonio" storico.
    Nel caso del cannone "da rottamare" segnalato nel link, io avrei comunque fatto un esposto alla Soprintendenza...
    Purtroppo, mi sono giunte voci di queste recenti "alienazioni" di ex parti di monumenti, vuoi per levarsi la seccatura della manutenzione, vuoi per l'insistenza (poco "pacifica") dei soliti "pacifisti a senso unico". Se sapessi che i materiali vanno a Musei o Associazioni sarei il primo ad esserne felice, ma temo non sia (quasi) mai così.

    Invece, in altri casi, queste artiglierie monumentali sono conservate direttamente dalle Associazioni d'arma con cura e rispetto, come nel caso del 100/17 di Pontida (BG).
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato