Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567
Risultati da 61 a 67 di 67

Discussione: Vive la france!

  1. #61
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Ma forse se pestano il callo del tuo vicino anzichè il tuo nemmeno tu te ne accorgi
    Penso anch'io che oggigiorno valga il comandamento "io, speriamo me la cavo".
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  2. #62
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,550
    (...),il mio pensiero era pero' un altro,cioe' cerchiamo di non offendere nessuna fede o cultura che oltretutto e' lontana dalla nostra e non ci appartiene per niente,cioe' cerchiamo di non creare ulteriori atriti o giustificazioni di contrasto e di odio,che mi pare gia' ce ne sono abbastanza.(...)

    Caro Lev, personalmente come cittadino italiano ed europeo, non mi sento più lontano (o più vicino) ad un Musulmano di quanto lo possa essere da un Cattolico, un Protestante, un Induista, un Buddista, ecc. o da un Ateo.
    Insomma, per me il rapporto che un individuo può avere-o meno- con la spiritualità è un fatto che attiene la sfera del privato.
    In questo non dovrebbero esistere, per lo meno qui in Occidente, "noi" e "loro", ma solo cittadini, con pari diritti e doveri.
    Nello specifico, stiamo parlando dell'Occidente culla delle conquiste fondamentali per l'umana convivenza ; valori che abbiamo ereditato con le conquiste sociali dell'Umanesimo, del Rinascimento e poi della Rivoluzione Francese.
    Non è un fatto privato quando una religione, credo politico, ecc. sfocia nel fanatismo.
    Diviene un problema di ordine pubblico e di sicurezza nazionale ed internazionale, ovviamente.
    Questi di Charlie Ebdo per me non sono eroi, gli eroi sono ben altri, neppure Theo Van Gog lo era, ma sono stati trucidati per delle vignette, e per un film, irriverenti e forse anche stupidi ed io non posso accettare che qui, oggi, qualcuno pensi di poter fermare col sangue e con il terrore la libertà che ci siamo conquistati in secoli di lotte.
    Non posso accettare che uno che è mi può essere fastidioso, blasfemo, irritante venga minacciato di morte o ucciso per le sue idee, anche se le detesto.
    Non posso accettarlo in senso assoluto, ma meno che mai qui in Europa, per lo stesso motivo per cui non tollererei mai che qualcuno un domani obbligasse te, ateo convinto, a convertirti alla sua religione, facendo leva sulla mia paura.

  3. #63
    Utente registrato L'avatar di Lev
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    840
    beh non si puo' non essere d'accordo con quanto tu dici,e credo di aver capito il tuo pensiero,cioe' nessuno puo' fermare col sangue e con il terrore la liberta' che ci siamo conquistati in secoli di lotte,e sulle basi di questa liberta' tu ritieni giusto continuare la pubblicazione delle vignette.
    Personalmente amo vivere e circolare per l'Europa tranquillamente e non correre il rischio di venire ammazzato per un diritto di liberta' che abbiamo conquistato con tante lotte,che me ne faccio di questo diritto se sono morto? con cio' il mio approccio e' piu' accomodante,forse piu' da credente che da incallito ateo,credo che qualche volta si possa fare un piccolo passo indietro senza per altro rinnunciare in toto a questa preziosa liberta' che ci siamo conquistati nel tempo,forse e' meglio attendere tempi migliori per concedersi in pieno a queste liberta',ritengo di avere un approccio piu' cauto e forse anche piu' responsabile verso altri che non comprendono o non vogliono comprendere il diritto alla liberta' che con fatica e sangue ci siamo conquistati.
    In sostanza vorrei che si agisse come dei vigili del fuoco e non come degli incendiari.

  4. #64
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275
    Comunque io mi chiedo una cosa... In Francia hanno questi terroristi "interni", cioè cittadini francesi a tutti gli effetti. Ebbene il governo francese era tra quelli europei il più solerte a voler bombardare Assad, quando "qaulcuno" pensava che fosse bene bombardarlo; ora chiedo, a quale scopo? Per far sì che da Damasco partano migliaia di fanatici con cittadinanza francese o no pronti a farsi saltare in aria a Parigi?
    Ma qualcuno se le pone o no queste domande in giro per l'Europa?
    Aggiungo che i servizi francesi hanno fatto cilecca su tutta la linea...

  5. #65
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    O hanno dovuto o voluto far cilecca?

    Troppe informazioni, spesso contraddittorie, troppa confusione creata ad arte...

    La faccenda per me è semplice, togliamo i rifornimenti a Isis, non compriamo il loro petrolio e tutto si risolverà.

    Ma a "qualcuno" evidentemente tutto questo "conviene".

    Distrarre l'opinione pubblica dai problemi interni additando i pericoli esterni incombenti è tecnica vecchia come il mondo.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  6. #66
    Utente registrato L'avatar di Lev
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    840
    E' semplicissimo Vexillifer,hanno voluto bombardare Damasco per mettere ordine e invece hanno creato ancora piu' disordine,lo stesso vale per l'Iraq,hanno combattuto in quel paese per oltre 11anni dicendo che doveva essere fatto per la nostra sicurezza,tenete presente che la ww2 e' durata circa 6anni,hanno speso un enorme quantita' di denaro e la perdita di molte vite umane,e questo e' il risultato.....siamo molto piu' insicuri di prima e ci sono un sacco di pazzi che vogliono tagliarci la gola.
    Volevano esportare il nostro ordine,la nostra democrazia e hanno creato ancora piu' disordine,e dall'altra parte vogliono fare lo stesso vogliono mettere ordine a noi in occidente cercando di esportare il loro ordine,vogliono che siamo tutti mussulmani.....tutti,da una parte e dall'altra vogliono mettere ordine e questo crea un gran disordine.

    io voglio essere disordinato!!! e vivere in un mondo disordinato!!! Pasqualino Settebellezze (L'uomo nel disordine) Lina Wertm


    comunque almeno per il momento hanno stoppato la pubblicazione di quello stupido giornaletto......strano che lo abbiano fatto proprio ora che la tiratura era arrivata a 7milioni? ma hanno dichiarato che forse riprenderanno la pubblicazione se e quando non lo sanno!?

  7. #67
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Anch'io preferisco un sano, tollerante e comprensivo disordine globale...

    QUEL tipo di ordine mi fa solo paura, una grande paura.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •