Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 51

Discussione: Volo di S. Stefano

  1. #31
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953

    Re: Volo di S. Stefano

    michele se hai bisogno di compagnia durante un voletto sono qui
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

  2. #32
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Volo di S. Stefano

    Gli ultraleggeri possono atterrare o decollare da qualsiasi superficie previo permesso del proprietario; tipico l'esempio del pilota che va a trovare l'amico e a bersi l'ombra, atterrando nel suo prato o campo di pannocchie dopo il raccolto.

    Il recente caso ha fatto notizia penso perchè il pilota è il noto personaggio che se la rideva al telefono appena dopo il terremoto di l'Aquila all'idea degli affari (sporchi) che avrebbe fatto, e probabilmente riconosciuto da chi ha avvertito le forze dell'ordine.
    Dico questo perchè spesso elicotteri, velivoli ultraleggeri atterrano su spiagge, greti di fiumi ecc. e nessuno si allarma.
    Come sempre le leggi in Italia sono ingarbugliate e di difficile attuazione; atterrare nei terreni del demanio richiederebbe il nulla osta chiesto 120 ore prima per avere un'elisuperficie occasionale; regola insulsa e di difficile attuazione.
    Poi mi chiedo: "E le macchine, SUV, moto, barche invece possono farlo liberamente?" Convengo che sia lecito farlo liberamente per tutti i cittadini e con ogni mezzo, se non vigono precisi divieti, perchè i beni del demanio appartengono alla collettività.

    Il tipo non è atterrato in piena estate tra i bagnanti, ma in dicembre quando le spiagge sono deserte, quindi deve stare parecchio sulle palle alla gente del luogo per aver scatenato l'intervento e l'interesse dei media!


    Riguardo la radio aeronautica per gli ultraleggeri basici non è prevista come obbligatoria; io ce l'ho a bordo ma l'accendo solo quando si vola in formazione o in prossimità di aeroporti dove c'è una certa attività volativa, oppure solo per il piacere di ascoltare le comunicazioni tra alianti o l'elicottero antincendio in azione.
    Nel volo del topic l'ho accesa solo pochi minuti quando mi trovavo quasi sulla verticale dell'aeroporto di Trento

  3. #33
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Volo di S. Stefano

    Citazione Originariamente Scritto da frasche
    michele se hai bisogno di compagnia durante un voletto sono qui
    Nicola possiamo metterci d'accordo per fare un volo meno impegnativo in laguna.

  4. #34
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Volo di S. Stefano

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    La storia del maldestro pilota mi sa tanto di leggenda metropolitana.
    Forse non sono stato esatto nel raccontare il fatto...
    Non sono sicuro se si trattasse di un ultraleggero o di un paperozzo...
    Penso un paperozzo visto che aveva fatto un piano di volo "VFR"...
    Il pilota in questione era in contatto con la nostra TWR e senza avvisare è atterrato sull'aviosuperficie di Piancada (se non ricordo male) per "farsi un'ombra" e una grigliatina...
    Ovviamente quando la TWR ha perso ogni contatto è stato allertato il "SAR"...
    Ero presente quando l'EAV di turno ha chiamato il "SAR"...
    E' passato qualche annetto ma il fatto mi è rimasto impresso...
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  5. #35
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Volo di S. Stefano

    Franz di sicuro non era un ultraleggero.
    Con il volo VDS, e questo è proprio il senso di libertà che da, non devi fare piani di volo è un po come prendere l'auto e andare dove ti va chiaramente rispettando regole e spazi aerei.
    Solo recentemente in questo settore del volo è stato inserito l'obbligo di avvisare una persona in campo o di lasciare scritta la rotta che si seguirà.
    Questa regola chiaramente viene puntualmente disattesa in quanto spesso quando vado in campo, particolarmente nei giorni feriali, non c'è anima viva; in secondo luogo perchè per il 60% delle volte decidi dove andare solo dopo aver staccato l'ombra da terra ed il volo, come nel caso di quello del topic, lo decidi in corso d'opera.

    Parli di paperozzo ma in realtà tra i cultori del volo gli aerei di aviazione generale vengono chiamati "Cassoni" perchè ormai pochi, d'epoca, obsoleti e sfiancati questo a causa delle tasse pregresse, regole restrittive e costi esorbitanti; le nuove tassazioni segneranno la fine definitiva dell'aviazione generale in Italia perchè questi sono beni di lusso!!

    L'episodio che narri di Piancada si spiega perchè tanta solerzia è partita dal controllo radar di Ronchi; aeroporto con quattro voli al giorno i cui controllori non sapendo come passare il tempo, si divertono a controllare nel radar per poi intervenire anche per le mosche che passano sul loro CTR dalle dimensioni gigantesche e non giustificabili.
    L'aviosuperficie di Piancada è stata fagocitata da questo CTR e ha dovuto trasferirsi dalle parti di Lignano.
    Per farti un esempio: se volessi andare all'aviosuperficie di Prosecco a Trieste, dovrei passare: O una ventina di miglia fuori in mare oppure a nordi fino quasi in Slovenia.......oppure..........volare basso e non farmi scorgere dal radar!

  6. #36
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Volo di S. Stefano

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    L'episodio che narri di Piancada si spiega perchè tanta solerzia è partita dal controllo radar di Ronchi; aeroporto con quattro voli al giorno i cui controllori non sapendo come passare il tempo, si divertono a controllare nel radar per poi intervenire anche per le mosche che passano sul loro CTR dalle dimensioni gigantesche e non giustificabili.




    Lo sapevi dell'episodio delle mongolfiere...???
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  7. #37
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Volo di S. Stefano

    Siamo al bar...quindi possiamo divagare.
    Non la conosco raccontala!

  8. #38
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Volo di S. Stefano

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Siamo al bar...quindi possiamo divagare.
    Non la conosco raccontala!
    Allora, c'era una volta...
    No, scherzo...
    Qualche anno fa, un paio mi sembra di ricordare, ci giunse una chiamata da Padova ATCC chiedendo se avevamo un "test transponder" acceso...
    Risposta negativa, il nostro "test transponder" era spento...
    Sul radar non risultava nulla...
    Insomma, che era successo...???
    Un gruppo di mongolfiere partite dall'Austria causa cambio improvviso dei venti e nebbia al suolo era finito nel nostro CTR...
    Il radar non le rilevava, essendo molto lente le cancellava classificandole come "echi fissi"...
    L'Alitalia in procedura sbucando dalle nubi se n'è trovata una davanti...!!!
    Con "smadonnamenti" del pilota...
    E per fortuna che qualcuna delle mongolfiere aveva il "secondario" a bordo...
    Morale della favola...
    Riattaccata dell'Alitalia, mongolfiere atterrate sparse nei dintorni e denuncia per "interruzione di pubblico servizio"...
    Ma sè po'...
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  9. #39
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    169

    Re: Volo di S. Stefano

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    ....Il tipo non è atterrato in piena estate tra i bagnanti, ma in dicembre quando le spiagge sono deserte, quindi deve stare parecchio sulle palle alla gente del luogo per aver scatenato l'intervento e l'interesse dei media!....
    Il suddetto, come già scritto, è il tizio che rideva sulla morte di tanta gente per il terremoto e già pianificava lauti guadagni sulle speculazioni edilizie!
    "Il stare parecchio sulle palle alla gente" non è limitato solo al luogo, ma a tutti coloro che a livello nazionale hanno vissuto sulla propria pelle e sofferto per i lutti.
    Il sopraindicato "tipo" dovrebbero confinarlo ad assistere i ricoverati al Cottolengo di Torino, per toccare con mano la quotidiana sofferenza umana; lì non c'è niente da ridere!
    Non sono un tecnico di volo ne un pilota, ma per lavoro ho effettuato molti voli in elicottero, con il portellone aperto e la ovvia imbracatura; non ho ancora le ali per volare.
    Volare è affascinante, la considero l'essenza della libertà.
    Chiedo venia per il mio scritto, ma "quando c'è vo c'è vo"

    Saluti

    Breda

  10. #40
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Volo di S. Stefano

    Franz le mongolfiere hanno la precedenza su tutti gli altri mezzi volanti

    Breda sul "tipo" non ti posso che dar ragione, sulle regole del volo o di dove poter atterrare bisogna vedere; so di gente con il deltamotore atterrata in prossimità delle piste da sci, e una volta arrivati i carabinieri poi sono andati a pranzo assieme nel rifugio.
    Dipende da come ci si presenta...penso che il tipetto sia piuttosto arrogante.......
    C'è da dire però anche, che in Italia le macchine volanti non sono viste con buon occhio, vuoi a causa di rettaggi lasciati dal fascismo o non so perchè...
    In altri paesi elicotteri ed aerei atterrano ovunque senza suscitare allarmismi vari.

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •