Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 25

Discussione: Walther PPK

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,622

    Re: Walther PPK

    La ppk assieme alla Luger è l'arma dei miei sogni, ma la sigla ppk indica Pistole polizei kriminal?
    è vero che era indotazione oltre che alla polizia anche alle truppe panzer?
    cerco e scambio materiale wehrmacht e afrikakorps!!!

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    6

    Re: Walther PPK

    Io non sono ferratissimo nello specifico, però quello che sò con certezza che della Zella M. ppk, nel periodo nazista ne sono state prodotte (dall'inizio fino al 1945), per la polizia (mi pare che queste fossero marcate aquila c e aquila b), civili, riportanti solo la "N coronata" e per il partito NASDAP (anche la sigla RMZ - vedi quella in foto sul forum), infine per l'esercito. Quì però non sò dirti bene se per le truppe panzer o per chi nello specifico all'interno della wermacht. Inoltre non sò nemmeno se per l'esercito vi erano altri punzoni specifici, di sicuro però hanno usufruito di questa bellissima arma. Spero di esserti stato un pò d'aiuto.
    A proposito i gusti sono simili le mie preferite le P.38 AC cal.9 (anzichè la Luger) e le ppk cal.7,65 Zella M.
    saluti.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    6

    Re: Walther PPK

    Scusate se divago..... oggi ho sparato al poligono con una walther P38 (ac43) tri-punzonata nazi (359) originale d'epoca.
    Che emozione!!! La P38 non si è mai inceppata, ha stupito tutti gli istruttori che ne hanno potuto ammirare l'efficienza nonostante gli anni.... ormai trascorsi, qualcuno l'ha persino messo a confronto con le pistole moderne sostenendo, che s'inceppano con facilità*...., mentre questa no!!! E' davvero un piccolo gioiello..... unico neo il caricatore d'epoca, devo metterci dentro 3/4 colpi per volta, infatti il serbatoio nasce per i colpi 9 para (capacità* max), e sti maledetti 9x21 (imi) essendo più consistenti gli possono far inceppare la molla. Con tre va una spada, ma secondo me oleato a mestiere anche 4 li regge egregiamente, 5 direi proprio di no!!! Peccato!!!
    Appena vado a sparare con la PPK Zella M. d'epoca, vi faccio sapere come è andata.... Anche se sò bene che nasce come arma da difesa personale, e non da tiro di precisione!!!

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Walther PPK

    Citazione Originariamente Scritto da maxmagno
    Scusate se divago..... oggi ho sparato al poligono con una walther P38 (ac43) tri-punzonata nazi (359) originale d'epoca.
    Che emozione!!! La P38 non si è mai inceppata, ha stupito tutti gli istruttori che ne hanno potuto ammirare l'efficienza nonostante gli anni.... ormai trascorsi, qualcuno l'ha persino messo a confronto con le pistole moderne sostenendo, che s'inceppano con facilità*...., mentre questa no!!! E' davvero un piccolo gioiello..... unico neo il caricatore d'epoca, devo metterci dentro 3/4 colpi per volta, infatti il serbatoio nasce per i colpi 9 para (capacità* max), e sti maledetti 9x21 (imi) essendo più consistenti gli possono far inceppare la molla. Con tre va una spada, ma secondo me oleato a mestiere anche 4 li regge egregiamente, 5 direi proprio di no!!! Peccato!!!
    Appena vado a sparare con la PPK Zella M. d'epoca, vi faccio sapere come è andata.... Anche se sò bene che nasce come arma da difesa personale, e non da tiro di precisione!!!
    Il problema non è il caricatore ma la munizione che non rispetta le lunghezze giuste. Il 9x21 dovrebbe avere la stessa identica lunghezza totale ma spesso queste quote vengono aumentate causando quanto descritto. Con la ricarica si risolve tutto.
    Io ho una P1 con caricatore originale e questo problema non si presenta.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #15
    Collaboratore L'avatar di milit73
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Verona,Italia
    Messaggi
    1,422

    Re: Walther PPK

    a tutti,

    bellissime armi,tutte e due.

    Per il discorso caricatori è utile informare che ne esistono in commercio anche in 9x21 sempre per la P38.
    Costano un sacco ma è possibili trovarli.
    E si risolvono tutti i problemi.

    Ciao
    Michele

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    266

    Re: Walther PPK

    Ho avuto anch'io lo stesso problema col caricatore della P.38: la colpa è dell'italico 9x21 il cui colletto essendo appunto piu' lungo di circa 2 mm. andava a toccare il bordo interno della parete del caricatore ,quello creato lungo la linea di saldatura e giuntura laterale della lamiera del corpo del serbatoio stesso .Ho notato che nei i caricatori bellici questo bordo interno e molto piu' pronunciato tant 'è che in commercio si trovano caricatori d'epoca orribilmente fresati in corrispondenza del bordo di giunzione. I serbatoi della P1 non presentano invece quest'inconveniente che del resto riguarda soltanto noi fortunati abitanti del Bel Paese.
    Come rimedio,forse criticabile ma efficace, avevo reso piu' sfuggente lo spigolo interno con una lima ed un pò di pazienza ma dopo potevo spararmi tutti gli 8 colpi senza incertezze!

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di KampfgruppeHansen
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Grüne Linie
    Messaggi
    731

    Re: Walther PPK

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Io ho una P1 con caricatore originale e questo problema non si presenta.
    mi scuso per l'OT, ma io con quest'arma ho dei seri problemi con la mira (sicuramente anche per colpa del manico e non solo della scopa..), c'è chi mi dice che il mirino anteriore (quello sulla canna) deve star tutto fuori chi il contrario
    fatto stà* che i colpi sono sempre bassi sul bersaglio!
    Es. su 58 colpi, 34 in bersaglio, 3 nell'arancione ed il resto in giro !
    consigli?
    ________________________
    Erano tempi fieri ed eroici, dove mettevamo piede li era la Germania,e il mio regno si estendeva fin dove arrivava il cannone del mio carro Armato

    Jochen Peiper
    SS Standartenführer , Kommandeur Panzer Regiment SS Leibstandarte

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    266

    Re: Walther PPK

    Potrebbe dipendere dalla qualità* del munizionamento (ricaricato o meno,tipo di palla ecc.)e non ultimo dagli errori di mira( strappi ,anticipi del rinculo ,errori di controllo dello scatto).Il mirino è l'ultimissima cosa che toccherei:la correzione va fatta sempre in direzione dell'errore ,se l'arma tira ostinatamente in basso occorre quindi abbassare il mirino

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di KampfgruppeHansen
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Grüne Linie
    Messaggi
    731

    Re: Walther PPK

    Citazione Originariamente Scritto da Rheinmetall
    Potrebbe dipendere dalla qualità* del munizionamento (ricaricato o meno,tipo di palla ecc.)e non ultimo dagli errori di mira( strappi ,anticipi del rinculo ,errori di controllo dello scatto).Il mirino è l'ultimissima cosa che toccherei:la correzione va fatta sempre in direzione dell'errore ,se l'arma tira ostinatamente in basso occorre quindi abbassare il mirino

    come munizione uso i fiocchi, forse mi sono espresso male, non era mia intenzione modificare il mirino, intendevo l'allienamento in fase di mira del mirino posteriore con l'anteriore, a filo, tutto fuori etc..
    sicuramente il una buona percentuale dell'errore deriva dalla mia poca esperienza, chiedevo appunto come migliorare il tiro
    ________________________
    Erano tempi fieri ed eroici, dove mettevamo piede li era la Germania,e il mio regno si estendeva fin dove arrivava il cannone del mio carro Armato

    Jochen Peiper
    SS Standartenführer , Kommandeur Panzer Regiment SS Leibstandarte

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    266

    Re: Walther PPK

    Io con la P.38 miro come con le pistole attuali ossia inquadro il mirino anteriore all'interno della tacca di mira posteriore con la cresta del mirino a filo della parte superiore della finestra grosso modo a forma di U della tacca (tutto dentro),il tutto collimato alla base del nero del bersaglio oppure un po' piu' in alto verso la zona del centro vero e proprio poichè effettivamente capita di andare bassi.
    Ultimamente sembrerebbe che il munizionamento commerciale appaia,per motivi presumo precauzionali,alquanto sottopotenziato percio' non vi è niente di meglio della ricarica per far cantare i nostri amatissimi ferri.
    Vedrai che col tempo riuscirai a trarre piena soddisfazione dalla Walther,pistola che non ha nulla da invidiare alle armi a noi contemporanee

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato