Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Webley ed Enfield revolver

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Webley ed Enfield revolver

    Il revolver Webley fu per moltissimi anni l`arma corta dell`esercito inglese in tutto l`impero inglese e nei paesi del Commonwealth. Le caratteristiche principali dell`arma erano quella di essere un revolver top break con espulsione simultanea del bossoli. L`estrattore era attivato dall`apertura della pistola. Il primo ad essere adottato fu il Webley Mark I nel 1887 per sostituire l`obsoleto e criticatissimo Enfield Mk I e Mk II. Successivamente fu la volta del Webley Mk II : simile al Mk I con modifiche al cane alle guancette e l`uso di acciaio indurito per lo scudo dietro il tamburo. Poi toccò al Mk III che presentava modifiche alla camma del cilindro. Adottato ufficialmente nell`ottobre del 1895 non venne mai consegnato. Questa versione venne sostituita dal Mark IV nel 1899, durante la guerra Anglo Boera ed era caratterizzato dall`uso di acciai di maggiore qualità*, mentre manteneva le forme del primo modello: calcio arrotondato e canna da quattro pollici. Venne acquistato da moltissimi ufficiali che secondo l`uso del tempo potevano scegliere l`arma da fianco. In effetti moti scelsero(come Winston Churchill) armi più moderne come la C96 ma altri usarono armi più vecchie come I revolvers Beaumont Adams, i Tranter ed i Kynok. Vediamo qualche immagine del Mk V

    [attachment=7:21jtzuxg]DSC_0342 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]

    [attachment=6:21jtzuxg]DSC_0343 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]

    [attachment=5:21jtzuxg]DSC_0350 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]

    [attachment=4:21jtzuxg]DSC_0351 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]

    [attachment=3:21jtzuxg]DSC_0352 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]

    [attachment=2:21jtzuxg]DSC_0353 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]

    [attachment=1:21jtzuxg]DSC_0354 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]

    [attachment=0:21jtzuxg]DSC_0355 m.JPG[/attachment:21jtzuxg]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Webley ed Enfield revolver

    Allo scoppiare delle ostilità* della prima guerra mondiale l`arma da fianco standard era il revolver Webley MK V, ufficialmente adottato il 9 dicembre del 1913 ma all` inizio vi erano in servizio molti più Mk IV anche perché il primo ordine di 20000 Mk V non era stato completato a guerra a iniziata. Finalmente nel maggio 1915 venne adottata la versione Mk VI che si rivelò essere robusto ed affidabile; venne consegnato a tutte le truppe di mare di terra compresi gli assaltatori, mitraglieri ed equipaggi di carri. Per quest`arma vennero sviluppati parecchi accessori come una baionetta (ricavata da quelle del Gras), uno speedloader, Prideaux device, ed un calciolo che lo trasformava in carabina (notizia tratta da Wikipedia). Vediamo i dati tecnici dell`Mk VI che restò in produzione dal 1915 al 1923


    Periodo di costruzione 1915-1923
    Pezzi costruiti 125.000
    Peso 1,1 Kg scarico
    Lunghezza 286 mm
    Cartuccia 455 Webley Mk II
    Calibro 455 Webley
    Funzionamento a doppia azione e singola
    Capacità* di fuoco 20-30 colpi minuto
    Velocità* ogivale 190 m/s
    Tiro utile 45-50 metri
    Alimentazione Cilindro a sei colpi
    Mire Fisse

    Le immagini

    [attachment=5:2dmv447a]DSC_0339 m.JPG[/attachment:2dmv447a]

    [attachment=4:2dmv447a]DSC_0340 m.JPG[/attachment:2dmv447a]

    [attachment=3:2dmv447a]DSC_0345 m.JPG[/attachment:2dmv447a]

    [attachment=2:2dmv447a]DSC_0346 m.JPG[/attachment:2dmv447a]

    [attachment=1:2dmv447a]DSC_0348 m.JPG[/attachment:2dmv447a]

    [attachment=0:2dmv447a]DSC_0349 m.JPG[/attachment:2dmv447a]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Webley ed Enfield revolver

    Pezzi molto interessanti e come sempre mostrati e descritti in maniera enciclopedica
    luciano

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Webley ed Enfield revolver

    io ho in collezione n Webley,, ma in calibro 38 SW, di produzione WWII, che affinacò il revolver Enfield. In realtà* non so se si tratti di una reale produzione militare, perché ha incise le lettere SPF, che potrebbero stare per Shanghai Police Force.... posterò qualche foto!

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396

    Re: Webley ed Enfield revolver

    Scusate la domanda ingenua ma io in età* scuoel medie vidi da amici collezionisti un revolver simiel a quello mostrato in foto con canna lunga e mi fu detto che era autraliano.
    Vi risulta che ne fossero dotate le truppe australiane (o comunque del Commonwelath ) in Italia e vorrei sapere se erano la' prodotte o solo assegnte.
    Grazie tante.
    sven hassel
    duri a morire

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Webley ed Enfield revolver

    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel
    Scusate la domanda ingenua ma io in età* scuoel medie vidi da amici collezionisti un revolver simiel a quello mostrato in foto con canna lunga e mi fu detto che era autraliano.
    Vi risulta che ne fossero dotate le truppe australiane (o comunque del Commonwelath ) in Italia e vorrei sapere se erano la' prodotte o solo assegnte.
    Grazie tante.
    Le Webley sono state prodotte esclusivamente dalla Webley and Scott a Birmingham, i revolver Enfield per l'appunto dalla Royal Small Arms Factory, ad Enfield, UK. In Italia non hanno mai combattuto truppe australiane, dal momento che la Second AIF (Australian Imperial Force) venne ritirata dallo scacchiere mediterraneo nel 1942, per far fronte al pericolo di un'invasione giapponese dell'Oceania. Fino al 1945 combatteranno nel Pacifico, dopo aver combattuto in Egitto, Libia, Siria, Grecia e a Creta. Sia la Webley Mk V che il Revolver Enfield N. 2 erano armi da fianco per tutte le truppe Commonwealth (in Italia: truppe dell'UK, canadesi, indiani, neozelandesi e sudafricani), ancorché i canadesi usavano anche la semiautomatica Inglis, e tutti - inglesi inclusi - facevano ampio uso della Colt 1911.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Webley ed Enfield revolver

    Mi devo correggere, il calibro della mia Webely è - come quello del revolver Enfield N. 2 - 38/200 ma sostanzialmente è il 38 SW.... se non vado errato!

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196

    Re: Webley ed Enfield revolver

    SPF, vado a memoria, non ha niente a che fare con Shangai, ma è Singapore Police Forces.
    Non si tratta di una Webley, ma di una Webley Scott, ed il calibro è il .38/200.
    Dimensionalmente è un calibro .38 Smith Wesson (NON .38 Special) dotato di una palla da 200 grani.
    Il revolver Webley Scott fu prodotto in almeno tre diverse lunghezze di canna, e non fu adottato solo dalla Gran Bretagna.
    Ad esempio quello adottato dalla Singapore Police Forces era una versione corta, attorno ai 2 pollici, ed era contraddistinto da una sicura a traversino che agiva direttamente sul cane.
    Di recente si sono visti alcuni pezzi che arrivano da Israele, e che portano impressi sul lato destro il punzone di accettazione militare e quello dell'IDF.
    Sono dei revolver con canna da 4 pollici, e devono essere rimasti in servizio piuttosto a lungo, visto che nel 1982 ancora Israele produceva fondine nuove per i revolver Webley Scott.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Webley ed Enfield revolver

    Accidenti basta allontanarsi un po' per lavorare che la discussione va avanti senza di me
    Quella postata era la prima di tre parti.
    Dunque..
    Durante la seconda Guerra Mondiale la pistola d`ordinanza per l`esercito inglese divenne il revolver Enfield No 2 Mk I in calibro 38/200. Vista la carenza di armi corte molti furono i revolver Webley Mk VI distribuiti al personale combattente durante la guerra. I motivi che condussero a questa scelta sono molto discussi. C`è chi sostiene che venne fatta una rivalutazione dell`importanza dell`arma corta che secondo gli alti papaveri non aveva più ragione di essere così potente ed ingombrante nell`ottica degli nuovi scenari di guerra, chi sostiene che un revolver più piccolo e maneggevole, dotato di cartucce meno ingombranti fosse meglio e comunque in grado di svolgere ugualmente il suo compito. Anche considerato che la lunga palla pesante 200 grani aveva la tendenza a ribaltarsi (fenomeno detto tumbling) e quindi ad essere altrettanto invalidante del 455. Inoltre addestrare i soldati all`uso del Webley Mk VI, dotato di un importante rinculo, era più complicato e soprattutto costoso. Sull`onda di queste considerazioni la Webley progettò il suo Webley Mk IV in 38/200. Ma il governo scelse di affidarne la costruzione del nuovo revolver ad un arsenale statale con ovvio risentimento della Webley che intentò cause, visto che l`Enfield era praticamente una copia, almeno esteriormente, del Webley. In realtà* la meccanica interna differiva abbastanza. Venne promossa una causa contro il governo inglese. Nonostante la difesa della Enfield che asseriva essere il progetto dovuto al Capitano Boys, la Webley venne parzialmente risarcita

    I dati dell`Enfield No. 2 Mk1
    Anni di servizio Dal 1932 al 1963
    Usata Tutte le truppe del Commonwealth
    Guerre WWII, guerra di Corea, conflitti locali etc
    Progetto RSAF Enfield, Webley & Scott

    Ditte fabbricanti RSAF Enfield

    Anni di produzione 1932-1957
    Esemplari prodotti Circa 270.000
    Varianti Enfield No 2 Mk I*, Enfield No 2 Mk I**
    Peso 765 gr scarica
    Lunghezza 260 mm
    Cartuccia 380" Revolver Mk I o Mk IIz
    Calibro .38/200 (9.65 mm)

    Funzionamento Doppia e singola azione (Mk I* e Mk I** solo doppia azione
    Capacità* di fuoco 20-30 colpi/minuto
    V.O. 189 m/s
    Efficacia entro 13 m
    Gittata 185 metri
    Alimentazione Tamburo a sei colpi
    Mire fisse

    Qualche immagine per alleggerire il tutto
    I due Enfield Dervice revolver
    [attachment=4:33o16g71]DSC_0332 m.JPG[/attachment:33o16g71]

    particolari del No 2 Mk 1

    [attachment=3:33o16g71]DSC_0333 m.JPG[/attachment:33o16g71]

    Sotto le xxx che si notano è nascosta la sigla della RAF


    [attachment=2:33o16g71]DSC_0334 m.JPG[/attachment:33o16g71]

    [attachment=1:33o16g71]DSC_0336 m.JPG[/attachment:33o16g71]

    [attachment=0:33o16g71]DSC_0337 m.JPG[/attachment:33o16g71]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Webley ed Enfield revolver

    L`Enfield No.2 Mk I*era usato dai carristi ed era caratterizzato dall`avere la sola doppia azione
    e dall`essere privo della testa de cane cosa che ne impediva l`armamento manuale.
    Di quest`arma esistono due varianti: la prima è quella appena descritta la seconda era dotata di guancette di plastica studiate per il tiro rapido distanza ravvicinata. Questa versione era denominata Enfield No 2 Mk I**. La maggior parte della produzione fu di No I Mk* mentre la Mk I**, introdotta nel 1942, venne presto abbandonata per dimostrati problemi di sicurezza
    (la produzione era stata ulteriormente semplificata..)
    La maggior parte dei Mk I vennero trasformati durante la guerra in MkI** in occasione di riparazioni o revisioni. Questo per il già* citato assioma che a corta distanza e con tiro raapido
    I risultati erano sovrapponibili. Naturalmente il tiro mirato era un altro discorso.
    La realtà* era che erano più facili e meno costosi da costruire.
    Qualche immagine

    [attachment=6:f4g9w3ms]DSC_0314 m.JPG[/attachment:f4g9w3ms]

    [attachment=5:f4g9w3ms]DSC_0316 m.JPG[/attachment:f4g9w3ms]

    [attachment=4:f4g9w3ms]DSC_0315 m.JPG[/attachment:f4g9w3ms]

    [attachment=3:f4g9w3ms]DSC_0317 m.JPG[/attachment:f4g9w3ms]

    [attachment=2:f4g9w3ms]DSC_0318 m.JPG[/attachment:f4g9w3ms]

    [attachment=1:f4g9w3ms]DSC_0319 m.JPG[/attachment:f4g9w3ms]

    [attachment=0:f4g9w3ms]DSC_0320 m.JPG[/attachment:f4g9w3ms]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato