Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 49

Discussione: X Mas & mascottes RSI

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di daniele1955
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Localitā
    Bergamo/Massa
    Messaggi
    367

    X Mas & mascottes RSI

    Ho trovato questa particolare immagine.
    Chi era e cosa rappresentava ?

    Immagine:

    63,83*KB

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    non saprei , l'unica cosa che posso dire č che riconosco il porta caricatori del mab
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Localitā
    Siena
    Messaggi
    1,296
    io penso che daniele si riferisse al ragazzino (o al nano)
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Vā nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di daniele1955
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Localitā
    Bergamo/Massa
    Messaggi
    367
    Esatto,
    non riesco ad immaginare un bambino di quella etā* tra le fila dei soldati della X.
    Un ragazzino mascotte in tempo di guerra??
    Non credo.
    Portaordini ? nemmeno, si rischia la vita di un bimbo ?
    Ed č anche armato di moschetto (mi pare),
    non riesco a trovare una spiegazione.

  5. #5
    Moderatore L'avatar di BIGGET
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Localitā
    Emilia Romagna
    Messaggi
    2,445
    ...da come "sghignazza" l'ufficiale di ispezione... non puō essere che la mascotte del reparto.

    Anche in guerra un poco di buon'umore non guastava.[ad]

    Saluti BIGGET[ciao2]
    Perché negarlo...mi piaccion le Fibbie!!

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Localitā
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Questa foto l'ho vista anch'io e me lo sono domandato un ragazzino che per bilanciare il peso dello zaino č spinto in avanti penso che sia come dice bigget[ciao2]
    luciano

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Localitā
    Siena
    Messaggi
    1,296
    durante la prima guerra spesso i soldati prendevano in cura orfani o comunque bambini soli, ma durante la seconda guerra mondiale, mi pare + difficile, magari appunto č una mascotte del reparto.

    una domanda, ma quel soldato in primo piano, č vero o un manichino? ma che occhiali c'ha[]
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Vā nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  8. #8
    Amministratore
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    2,540
    ...Dolce e Gabbana????[]

    ww

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Localitā
    Liguria
    Messaggi
    308
    Probabilmente si tratta di un cieco di guerra (per lo meno da 1 occhio solo)e la mascotte del reparto lo seguiva per aiutarlo negli spostamenti...
    Questo comunque č il mio pensiero in mancanza di riscontri. Se non erro, a volte la memoria mi inganna) si tratta del Barbarigo in partenza per il fronte. Belle anche le stellette maxi sulle mostine.
    B
    Cerco distintivi SMS e politici ogni epoca, colore e nazionalitā.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Localitā
    Lombardia
    Messaggi
    49
    Sicuramente si tratta di una mascotte.
    L'ammiraglio ritratto potrebbe essere l'ammiraglio Legnani.
    Mi intendo poco di uniformi RSI, ma mi sembra che sulla divisa manchino le stellette, ma non siano state sostituite
    dal gladio.
    Sarebbe interessante ricostruire la storia di quel ragazzino (probabilmente ancora oggi vivo e vegeto), come quella di quel bambino ebreo di Varsavia, in quella notissima foto durante un rastrellamento tedesco, che nel dopoguerra č stato rintracciato (mi sembra di ricordare che oggi faccia il dentista).
    Guglielmo

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •